Bocchetta delle Vacche 2.224m + tentativo Altemberg


Publiziert von Simone86 , 26. November 2012 um 20:51.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:25 November 2012
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 6:45
Aufstieg: 1072 m
Abstieg: 1072 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da OMEGNA (VB) entrare in Val Strona e percorrerla tutta fino a CAMPELLO MONTI (1.305m). Nell'ultima parte la strada si fa stretta e tortuosa ma è ben asfaltata.
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Abele Traglio (2.100m)

Su un vecchio manuale CAI di mio padre è presente una sua uscita all' Altemberg datata agosto '72.  Con Andrea decidiamo di tentare, seppur in versione invernale, questa cima. La zona è, per noi,  totalmente nuova, ma ne restiamo subito colpiti per la bellezza anche in inverno.  
Campello Monti, seppur deserta e senza un comignolo acceso, ha quel qualcosa che lascia un segno sui luoghi dove "ci devi tornare!"





Partenza dal parcheggio di Campello Monti (Q1285) in direzione del Lago Capezzone. Il paesino è semplice e caratteristico, seppur disabitato al momento. La segnaletica ci colpisce sin da subito, con cartelli e tempistiche a volontà, oltre alla presenza di numerosi poster culturali sulle comunità Walser e sulla storia della valle.  

Teniamo un ritmo alto sin dall'inizio e in meno di un ora siamo all' Alpe Piana di Via (Q1715), grazioso agglomerato di poche baite su un favoloso balcone panoramico.   Fino ad ora niente neve, mentre da Q1700 in poi ci sarà un graduale aumento dell'affondo! 
Dopo altri 15' siamo all' Alpe Capezzone (Q1845) dove ci concediamo 10' di pausa. 

Si prosegue affondando di 20cm nella neve che, data l'alta temperatura di questa settimana, è parecchio molle.. La scelta sugli scarponi da palombaro è stata azzeccata.
Proseguendo ci ritroviamo su una grossa piana innevata circa a Q1900.   Il rifugio Traglio si intravede in cima alla bastionata posta fronte a noi. SI vedono alcune tracce di altri trekker ma ad occhio pare facciano un giro un po' largo. Optiamo, a vista, per risalire il ripido pendio erboso passando per un piccolo canalino roccioso.  Divertente, impegnativo a tratti, specie sulla neve già marcia alle 10 di mattina.
 Questo tratto presente sulla traccia GPS può essere evitato con il (presumo) sentiero normale che abbiamo preso in discesa (seguendo le orme già presenti).   NB: Classificherei questa deviazione come T4-T5 e un passaggio di II° nel canalino.

 A 2h dalla partenza siamo al Rifugio Abele Traglio (Q2100) e al Lago Capezzone (ghiacciato, posto subito dietro).   Anche qui piccola pausa, tanto siamo in perfetto orario. Incontriamo due ragazzi che probabilmente faranno il Capezzone ma non sapevano se continuare o scendere visto l'elevato innevamento da qui in poi. Ovviamente nessuno di noi ha delle ciaspole!

 Nononstante ciò non ci perdiamo d'animo e proviamo almeno a raggiungere la Bocchetta delle Vacche per goderci un po' di panorama verso il Rosa. Ma sarà molto più pesante del previsto. La neve è mollissima e si affonda ad ogni passo, il lungo traverso da compiere è davvero devastante e ci alterniamo un po' come "aprivia". Si affonda talvolta fino al bacino. Decidiamo di arrivare almeno fino alla bocchetta poi si deciderà in base alla neve in cresta.
Occorrono infatti quasi 50 minuti per salire di 120m come dislivello e fare 730m in distanza, una fatica immane. Ma la Bocchetta delle Vacche (Q2224) è comunque raggiunta. E già la vista è spaventosamente bella! E' la mia prima volta su una cresta nevosa e devo dire che è davvero piacevole.

L'Altemberg, nel suo versante Sud è asciutto da neve, ma il problema arriva quando, lungo la cresta, ci troviamo a dover superare un traverso in cengia molto delicato, su neve marcia. Ragioniamo un po' e decidiamo per non rischiare. Valutiamo se scendere sul versante W per aggirare il costone roccioso, ma c'è il rischio di metterci troppo tempo a risalire poi sulla neve marcia. Non importa, la montagna è sempre li e la si può sempre rifare in estate con condizioni più sicure. E' stata comunque una bella esperienza su neve con vista su magnifici paesaggi e sulle montagne circostanti che sicuramente tenteremo prossimamente.

Pranzo e pausa un'oretta poi con calma ritorniamo alla macchina in circa 2h30'. 




Splendida montagna e bei paesaggi, ben curate le indicazioni. In clima estivo sarà da valutare il passaggio in cresta comunque delicato (un F in teoria). Ho trovato comunque indicazioni sulla possibilità di evitare il costone roccioso in cresta aggirandolo a W perdendo 70m di dislivello e poi risalire su pendii erbosi. Anche li però in estate. Altro bel giro ad anello possibile: Campello Monti, Bocchetta di Rimella, Punta del Pizzo, Bocchetta delle Vacche, Altemberg e ritorno per l'Alpe Capezzone.

Tourengänger: Simone86

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (18)


Kommentar hinzufügen

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 26. November 2012 um 21:44
complimenti!!!! gran bei luoghi, purtoppo,
siamo in un periodo di transizione (non è
inverno e nemmeno autunno) per cui,
gli itinerari diventano più ostici.
roby

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 16:44
Ebbene si, è stato comunque divertente nonchè fondamentale per carpire un po' la geografia della valle. Qui in val Strona vi sono parecchie cime non ancora toccate da Hikr e sarebbe interessante svelarne le vie.

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:26
Le cime della Val Strona sono tutte belle (devo
ancora visitare la Montagna Ronda).
Altro bell' itinerario: dalla Bocchetta delle Vacche
scendere in cresta (a tratti sentiero attrezzato)
al Pizzo e Bocchetta di Rimella.

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:37
Esatto. infatti anche il mio libro lo propone come variante interessante.

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 27. November 2012 um 06:20
Bravi Simo e compagno di gita, sopratutto per non aver rischiato.
E' una zona a me sconosciuta,inserisco Tua relazione nei miei progetti ma, di sicuro non prima di giugno 2013.
Ciao.

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 16:47
Grazie Francesco. Anche per noi era la prima volta in zona e sicuramente diventerà meta fissa nei prossimi anni vista la comodità e la vicinanza a Varese. Le cime sono parecchie, i sentieri sono tutti ben tracciati e sicuramente in estate è una zona battuta da molti escursionisti.

Nevermind hat gesagt: Qualche info....
Gesendet am 27. November 2012 um 08:21
L'ascesa all'Altemberg, in estate, avviene su un comodo sentiero. L'unica salita alpinistica è quella che percorre la cresta che la collega alla Cima Lago; è il tratto forse più impegnativo della Via delle creste della Val Strona. L'anello che hai citato in chiusura della tua relazione è fattibile con difficoltà EE; eventualmente è allungabile includendo anche il Monte Capio (tratto attrezzato facile ma su terreno molto franoso). La salita all'Altemberg in invernale è fattibile ma, come giustamente sottolineava Tignoelino, è meglio attendere condizioni più adatte del manto nevoso.
In rete esistono molte relazioni su questi percorsi, se eventualmente non riuscissi a trovarle, scrivimi che ti mando i link.

Un saluto

Giuliano

Simone86 hat gesagt: RE:Qualche info....
Gesendet am 27. November 2012 um 16:54
Molto gentile Giuliano, sicuramente sarebbe bello approfondire la conoscenza della zona. Non sapervo dell'esistenza di questa "via delle creste" e mi informerò bene. Ad occhio la cresta Altemberg-CimaLago pare assai tosta; quando intendi "alpinistica" siamo a livello di F, PD o AD?.. oppure è solo un EE?
grazie ancora

Nevermind hat gesagt: RE:Qualche info....
Gesendet am 27. November 2012 um 20:14
Ciao Simone,

ti ho risposto con un messaggio privato. Spero di non aver fatto casino. Se ci fossero problemi, lo ripubblico qua. Un saluto

Giuliano

gbal hat gesagt:
Gesendet am 27. November 2012 um 10:02
Complimenti ragazzi! Io volevo salire l'Altemberg dal Capezzone via Cima Lago anni fa e ho rinunciato per esaurimento. Cmq ci sono relazioni che la danno non banale d'estate, figuriamoci con la neve che avete trovato voi. Sicuramente la via citata da NeverMind e di gran lunga più semplice ma......la medaglia non è certo dello stesso metallo!
La citazione sull'appunto di tuo papà fa pensare che le idee si trasmettono attraverso le generazioni e questo è molto positivo.

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 16:58
Eh si, diciamo che ho "sentito" di volerla salire immaginando lungo la strada cosa può aver provato lui nel lontano '72.
Quindi volevi farti la cresta Capezzone-CimaLago-Altemberg? penso sarebbe stata una bella strizza eheh! e comunque seppur il dislivello è relativamente ridotto rispetto alla media delle tue uscite penso che quel concatenamento sia bello tosto.. scendere e risalire da ogni cima richiede comunque almeno 150m a volta.. Va beh che dopo la cresta del Tagliaferro questa ti sembrerà un'autostrada!!

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:27
No io non sono quello del Tagliaferro (è ancora tra i desiderata) ma Capezzone e Cima Lago li avevo percorsi; poi la salita all'Altemberg mi ha impensierito. C'è una bella relazione di Cappef in proposito che però mi pare esagerata nel tempo arrivando se ben ricordo fino a Rimella. Purtroppo Campello Monti ora.....chiude per ferie nel senso che la gente non c'è già più ma chiude anche la strada per neve (valanghe)!

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:44
eh si ho confusa la tua uscita sul Prevat con Laura&, mentre quella del Tagliaferro l'ha fatta solo lei! Si una di cappef l'ho vista (non so se sia la stessa), parte da Rimella che è veramente scomodo da raggiungere..

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 21:39
Ecco, ho rintracciato un paio di link interessanti:
una salita invernale:
http://www.falchivalgrande.it/seconda/Altemberg-Invernale.htm
e la salita che avevo erroneamente attribuito a cappef:
http://digilander.libero.it/baldibrothers/creste/creste.htm
(ed è quella che a me sembra esagerata: 7 ore in tutto....o sono supermen!)

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. November 2012 um 11:55
Si quella dei falchi l'ho di fatto vista anche io, nel loro caso è stata una vera sfacchinata su neve alta, con relativi pericoli ma alla fine ce l'hanno fatta. Quella di digilander la guarda bene a casa e vediamo cosa dicono!

Laura. hat gesagt: complimenti!!!
Gesendet am 27. November 2012 um 16:58
anche per me è una zona sconosciuta...ma le tue foto invogliano parecchio.

Simone86 hat gesagt: RE:complimenti!!!
Gesendet am 27. November 2012 um 17:02
eh si è proprio poco battuta dagli Hikriani! eppure sono sorpreso anche io dalle tempistiche in auto (1h20' da Varese) e dalla possibilità di concatenare piu cime nella stessa uscita visto il modesto dislivello da Campello Monti e le creste non estreme.

Laura. hat gesagt: RE:complimenti!!!
Gesendet am 27. November 2012 um 17:05
Quante zone da scoprire...e pensare che c'è chi nel fine settimana non sai cosa fare!!!


Kommentar hinzufügen»