Zucco Pesciola e Zuccone Campelli ( via di salita ferrata Pesciola via di discesa ferrata Minonzio)


Publiziert von Laura. , 26. November 2012 um 17:58.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:25 November 2012
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Klettersteig Schwierigkeit: SS
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 8:30
Aufstieg: 1530 m
Abstieg: 1351 m
Strecke:Parcheggio funivia Barzio, Piani di Bobbio, rifugio Lecco, ferrata Pesciolla, Zucco Pesciolla, Zuccone Campelli, ferrata Minonzio, rifugio Lecco, Barzio parcheggio funivia.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dalla SS 36 a Lecco seguire le indicazioni per la Valsassina, a Ballabio seguire per Barzio. A barzio seguire le indicazione per la funivia
Zufahrt zum Ankunftspunkt:idem
Unterkunftmöglichkeiten:vari rifugi ai Piani di Bobbio (verificare l'apertura)

Ad agosto, durante un giro da quelle parti (mi sono accorta di non averlo inserito:-( ), restai incantata dall'aspetto dolomitico e selvaggio delle pareti del Pesciola e dello Zuccone Campelli, per cui percorrendo il sentiero degli Stradini, presi mentalmente nota della targa che indicava l'attacco della ferrata Pesciola e cosi' arrivata a casa iniziai a ducumentarmi.
Insomma...il solito lavoro del si sale si qua...si scende di là...ma i giorni passavano e tra il meteo, talvolta inclemente e il fatto che le giornate diventavano sempre piu' corte, il progetto stava per andare in letargo...ma... Ma ieri sera, valutando le varie opzioni per oggi, il pensiero torna sempre alla salita al Pesciola per la via ferrata, la traversata in cresta fino allo Zuccone Campelli e la discesa per la ferrata Minonzio.
Parto dal parcheggio della funiva per i Piani di Bobbio un po' annoiata all'idea di dover camminare per piu' di due ore su una sterrata (ho letto che forse c'è un sentiero, ma avendo una lunga giornata davanti, decido che non perdero' tempo ed energie per cercarlo, caso mai lo faro' al rientro). Dopo un'oretta non ne posso piu'...e lascio la strada per percorrere quella che sembra una pista da sci in abbandono, puntando direttamente all'arrivo della funivia, da li all'attacco della ferrata, transitando dal rifugio Lecco, impiego circa mezz'ora.
La ferrata è stupenda ma faticosa e impegnativa, arrivata al biforcazione difficile-facile guardo cosa mi aspetta e parto in quarta per la via più ostica...e mi inchiodo al primo passaggio. Provo e riprovo, ma con la sola forza delle braccia non riesco a salire (e di "volare" non ne ho voglia), e ad ogni tentativo le braccia diventano piu' molli. Mi appendo per l'imbrago e resto a meditare...il passaggio è strapiombante, le prese sono troppo in alto per me e allora che fare? Se fossi ad arrampicare mi farei tirare un pochino, giusto per arrivare all'appiglio in sicurezza, ma davanti a me non c'è nessuno. Scendo, tiro fuori un altra fettuccia e un un altro moscettone e tento per l'undicesima volta. Moschettono gli anelli della catena,  carico il peso sull'imbrago, punto i piedi, mi tiro su con le braccia e mi fermo caricando il peso nell'altra fettuccia, mi tengo ferma con i piedi, sgancio il moscettone piu' in basso e lo metto sopra a quello che mi sta tenendo su...ripeto tutta la serie di movimenti e finalmente arrivo alla catena piu' in alto e a questo punto tolgo le sicure supplementari e continuo, con il normale set da ferrata, sulla bella parete adrenalinica, verticale e incalzante. Raggiungo la cencia, mi rilasso qualche minuto, da qui in mezz'ora sono alla fine della ferrata. e alla Madonnina di vetta, dove mi concedo una bella pausa chiacchierando con due escursionisti della Val Brembana, autoscatto di vetta e nuova destinazione. Allo Zuccone Campelli mi fermo solo il tempo di un paio di fotografie, poi inizio la mia discesa per la ferrata/sentiero attrezzato Minonzio...la discesa è bella e divertente da fare SOLO se si ha l'attrezzatura da ferrata (a scendere ci sono un paio di passaggi delicati).
Arrivata alla fine del percorso attrezzato non posso fare a meno di ammirare la magia che la natura ha saputo creare...l'anfiteatro dei Campelli è grandioso. Da qui in poi il rientro è  dapprima per sterrata, poi per un sentiero (non segnalato), che mi permette di evitare quasi tutta l'odiosa sterrata.

Una gita che ti lascia senza fiato, in un ambiente che non ha davvero nulla da invidiare alle Dolomiti.

Tourengänger: Laura.

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (24)


Kommentar hinzufügen

patripoli hat gesagt: E' proprio vero....
Gesendet am 26. November 2012 um 18:21
.....la zona dello Zuccone Campelli sembra un pezzo di Dolomiti capitato qui quasi per caso.
Anche a me piace molto questo posto!
C'è da dire che non ti manca il coraggio!
Brava.
P.

Laura. hat gesagt: RE:E' proprio vero....
Gesendet am 26. November 2012 um 18:27
Con la neve dev'essere ancora più bello!
Grazie

grandemago hat gesagt: Wonderwoman....
Gesendet am 26. November 2012 um 18:21
Salire da Moggio non sarebbe stato più piacevole?

Ciao
Aldo

Laura. hat gesagt: RE:Wonderwoman....
Gesendet am 26. November 2012 um 18:28
ero inchiodata su quel giro...ma la prossima volta sarà da Moggio.

lunari hat gesagt:
Gesendet am 26. November 2012 um 18:36
Brava anzi bravissima ,che dire c è qualcosa che ti manca riguardo la montagna?Sci di fondo?Cascate di ghiaccio?Chissà.....

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. November 2012 um 18:38
Sci di fondo? Troppo faticoso!
Cascate di ghiaccio? Troppo freddo!

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 26. November 2012 um 18:42
per oggi, solo rimproveri, se eri da sola.
ciao (prevedo tanta neve....)

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. November 2012 um 18:48
Andar da sola per ferrate per me è come per te andar da solo a fare scialpinismo... :-)

A quanto dicono fioccherà parecchio.

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. November 2012 um 20:42
quando vado da solo per qualche skialp,
scelgo sempre itinerari frequentati dove
non rischio voli da decine di metri (predichi
bene ma.......)
comunque Brava e Testarda.

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. November 2012 um 23:23
sicuro??? Ricordo uno svizzero che t'aveva detto di avvisare il soccorso alpino prima di partire per una discesa!!!

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:32
Az.. io non ho la Tua memoria!!
(sopra ai 1500 ne sta venendo tantaaaaa)

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 17:37
si vede che hai rimosso l'incontro....dopo i dovuti scongiuri!!!
(Speriamo che sia di quella bella!)

igor hat gesagt: iron woman
Gesendet am 26. November 2012 um 19:26
Una volta c'era wonder woman adesso c'è iron woman.......
Ciao

Laura. hat gesagt: RE:iron woman
Gesendet am 26. November 2012 um 19:38
gran bella ferrata, arrampicabile per tutto il percorso, ti piacerebbe.

Nevi Kibo Pro hat gesagt: Sarò breve
Gesendet am 26. November 2012 um 19:48
!
Ciao
Paolo

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 26. November 2012 um 20:43
Brava Solitaria ciao Daniele66

gbal hat gesagt:
Gesendet am 27. November 2012 um 09:08
Complimenti per l'ardimento e per l'iniziativa che ti ha permesso di cavarti d'impaccio; dove il cervello fornisce anche qualche centimetro in più!
Brava

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. November 2012 um 09:11
Hai ragione...ma se mamma e papà mi avessero regalato una decina di cm in più...non ne sarei dispiaciuta!!!

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 27. November 2012 um 16:42
Bel concatenamento, sicuramente da fare (ormai per questa primavera). In solitaria?! complimenti!
Buone uscite!

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 27. November 2012 um 16:52
Sì, era da un pò che volevo farlo e, vista la neve prevista, domenica era l'ultima possibilità...e cosi sono andata sola.
Buone uscite anche a te

veget hat gesagt:
Gesendet am 27. November 2012 um 18:52
Andare soli in montagna,è segno di grande sicurezza e di carattere,tanto più quando si affrontano certi itinerari!!!!!.Qualità che non Ti mancano.
Bravissima!!!!!

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. November 2012 um 09:09
Chissà quante volte anche tu sei andato da solo...
cia e buona giornata

massimo61 hat gesagt:
Gesendet am 28. November 2012 um 08:15
Ciao brava un bel giro per la prossima primavera sono le ultime ferrate che non ho ancora fatto e la famosa cresta Ongania
Ciao Massimo61

Laura. hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. November 2012 um 09:09
La ferrata è veramente bella...ed essendo tu (di sicuro) un cicinin più alto di me, non dovresti avere nessun tipo di problema all'attacco della paretina...
La Cresta Ongania manca anche a me..


Kommentar hinzufügen»