Rotbachlspitze m.2897 o Croda Rossa di Vizze


Publiziert von accoilli , 3. November 2012 um 22:43.

Region: Welt » Italien » Trentino-Südtirol
Tour Datum:28 Juni 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: A   I 
Zeitbedarf: 3:15
Aufstieg: 1150 m
Abstieg: 1150 m
Strecke:Parcheggio al 4° tornante della strada forestale per il passo di Vizze, Rifugio passo di Vizze,versante sudovest e cresta finale della Rotbachspitze,ritorno per la stessa via.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Vipiteno,Val di Vizze,San Giacomo in val di Vizze,Sasso,Strada forestale per il passo di Vizze fino al parcheggio al 4° tornante.
Unterkunftmöglichkeiten:Vipiteno vari Hotels, Rifugio passo di Vizze m.2276

Oggi ho pensato di allenarmi per salire lo Schrammacher, una bella montagna nel Tuxer Hauptkamm,al confine con l'Austria..sono anni che la osservo e desidero scalarla...finalmente ho deciso il giorno,sarà il 30.giugno, ovvero fra 2 giorni, ho visto le previsioni e il tempo dovrebbe essere buono...oggi salendo la Rotbachlspitze velocemente,osserverò e studierò dalla vetta il percorso e le condizioni della montagna...così, parcheggiata l'auto al parcheggio che si trova al 4° tornante della strada forestale per il passo di Vizze, mi incammino zaino in spalla, verso il Rifugio passo di Vizze. Percorro tutta la strada sterrata,incontrando una mandria di mucche nel bel mezzo di essa, che un pò ostacolano il mio cammino..ma appena superate, in una ventina di minuti sono al rifugio..qui, più che guardare la via per la Rotbachlspitze,mi metto, binocolo in mano a scrutare lo Schrammacher,c'è ancora molta neve e le condizioni generali non sono ancora ottimali per la stagione in cui siamo...ora osservo la mia mèta giornaliera,l'ho già salita nell'agosto del 1991,allora ero giovane e raggiunsi la cima in un batter d'occhio...oggi lo scopo è solo fare allenamento per le grandi montagne, quindi preso un bel respiro,parto a corsa....supero i primi pendii di prati,poi rimonto un crinale più pianeggiante, lo percorro superando sulla dx il bivio per l'Hochsteller, una scura montagna che da tempo è nei miei progetti, ma che ormai è in programma per l'anno prossimo...

ancora il superamento di un pendio roccioso, e poi eccomi al ripidissimo pendio finale, qui è impossibile correre,ma passo dopo passo, con il cuore in gola e una breve sosta di tanto in tanto,raggiungo la facile cresta sud...una breve facile arrampicata su lastroni ed eccomi sulla vetta....tempo impiegato dal rifugio 47 minuti.. il panorama è decisanente bello, a est il Gran Pilastro con i suoi ghiacciai strpiombanti è uno spettacolo da vedere...poi  a sud la val di Vizze contornata di montagne da ambo i lati,a ovest,Schrammacher,Fubstein e Olperer.....studio ancora un pò la mia montagna,poi dopo le foto,inizio a scendere velocemente...e in 33 minuti sono nuovamente al rifugio..alcuni tedeschi  a sedere ai tavoli fuori dal rifugio,al mio arrivo, mi battono le mani, probabilmente mi hanno visto scendere come un matto....e avranno certamente pensato.." si si,è lui il matto dell'Albristhorn..( vedi la relazione )"....va bè,scendo lungo la strada verso la macchina,sono le 2 del pomeriggio, sono contento di aver visto la montagna dei miei sogni di queste parti e....con la mente volo già fra i suoi pendii,ghiacciai e creste.....son proprio malato....

Tourengänger: accoilli

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»