Pizzo Suretta\Surettahorn 3027


Publiziert von Francesco , 15. August 2012 um 10:00.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:14 August 2012
Wandern Schwierigkeit: T5 - anspruchsvolles Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS+
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 1123 m
Abstieg: 1116 m
Strecke:a\r km 7.13 : Lago di monte Spluga "Start" (1900 m) Ghiacciaio di Suretta (2820 m) Surettahorn (3027 m)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Como>Lecco>Chiavenna>Montespluga, parcheggio gratis sulla dx, alla fine del Lago prima del cartello Montespluga.
Kartennummer:Spluga-Mesolcina

FrancescoIl Pizzo Suretta è la prima montagna delle Alpi Retiche (che vanno dal Passo Spluga al Passo del Brennero) , secondo la nuova classificazione SOIUSA (Suddivisione Orografica Internazionale Unificata del Sistema Alpino - 2005) delle Alpi Orientali, partendo dal loro limite occidentale, appunto il Passo Spluga. Si trova alla testata della Valle di San Giacomo (o Valle Spluga), subito ad Est del Passo Spluga. Pur non avendo sul suo versante Sud (versante italiano), se non negli ultimi 250 m di dislivello prima della vetta, fianchi molto dirupati, domina con la sua mole il Lago di Monteslpuga. Nel vasto anfiteatro compreso tra le Cime Cadenti, la vetta del Pizzo Suretta e la Punta Adami si trova l’ormai decadente Ghiacciaio di Suretta Sud. Sul versante elvetico invece la vedretta del Ghiacciaio di Suretta Nord risulta ancora abbastanza estesa. Al suo fianco, sulla Cresta Nord, si sviluppa il frequentato itinerario della Via Normale Svizzera.
                    
                                          GITA IN COMPAGNIA DI CLAUDIO

Percorso: Appena passato il Lago di Monte Spluga, si lascia l’auto presso le Alpi di Suretta (m.1908) e ci si inoltra, con percorso subito ripido, nella ampia Val Suretta sopra la quale si notano le vette rocciose delle Cime Cadenti (m.2984) e, sulla destra, sopra un’altura rotondeggiante, un puntino rosso corrispondente al piccolo Bivacco – sempre aperto –  Dopo aver attraversato alcune conche intermedie, si giunge ad un anfiteatro con una grande barriera rocciosa. Si piega a sinistra (NE) e con alcune svolte, su terreno ancora più ripido, si raggiunge la selletta al culmine del pendio (m.2500 ca. – ore 1h.dalla macchina) che mette in comunicazione con la parallela Val di Zocapél e dalla quale, proseguendo dritti verso il confine con la Svizzera (N-NE) ci si ricollega al tracciato della Via Normale svizzera per il Pizzo Suretta. Si prosegue invece in direzione del bivacco (E) dapprima in lieve pendenza si rimontano alcuni dossi poi, dopo essere passati in una piccola conca pianeggiante, con percorso molto ripido (talvolta ghiacciato) si sale l’ultima altura che domina l’antico catino glaciale al di sotto delle Cime Cadenti. Con un sali-scendi si percorre tutta la morena frontale della conca fino ad arrivare ad affacciarsi sul Ghiacciaio di Suretta (m.2700 ca. – traccia in dir. Sud che in 5 min. conduce al Bivacco Suretta). Si mette ora piede sul  manto glaciale e lo si percorre con moderata pendenza, in direzione N.

Descrizione della salita:Noi siamo saliti in linea diagonale godendo  dall'intera estensione del  ghiacciao ma, volendo, mantenendosi  sulla dx,sotto la bastionata rocciosa,tra massi e detriti incastonati nel ghiaccio"piu' critico"  è possibile non utilizzare ramponi.
Nella parte superiore del Ghiacciaio, quando la pendenza inizia ad aumentare, si prende il ripido canale ghiacciato che sale alla sinistra della fascia rocciosa sotto la cima del Suretta, che con pendenze che toccano i 50° e con circa 200 metri di sviluppo conduce alla fine del sofferente ghiacciaio. A qs. punto una flebile traccia, con diversi zig-zag conduce in cima(3027) h. 2.30 dalla macchina.  (attenzione! il tratto rimane un po' esposto e tanto sfasciume, il T5 è riferito solamente a qs.tratto)
Il panorama,beh..... qs. lo scoprirete andando in cima, il giudizio è soggettivo.
Il ritorno sul medesimo percorso.


Tourengänger: Francesco

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

WS
5 Okt 17
Surettahorn, 3027 m · roko
T4
T5
11 Aug 12
Surettahorn 3027 m · basodino
T6 WS-
3 Okt 04
Piz Timun - Surettahorn · Delta
WS+ L
2 Apr 11
Surettahorn · ma90in94

Kommentare (13)


Kommentar hinzufügen

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 15. August 2012 um 20:19
Bravi, è una cima che anche io avevo adocchiato. Dalle foto il ghiacciaio mi sembra davvero alle ultime.
Ciao, Ivan

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. August 2012 um 22:30
Grazie Ivan, effettivamente è cosi ma, visto da vicino è tutt'altra cosa, vi erano anche diversi crepacci.

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 16. August 2012 um 09:17
Bravo francis,ci mostri sempre bei posti,io lo solo visto dal tambò però me lo metto in conto.
ciao

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. August 2012 um 09:23
Grazie Luciano, il pizzo Suretta è una meta ambita sopratutto in inverno ma, personalmente preferisco scoprire la natura passo passo e che non sia coperta da manto nevoso, comunque merita.
Ciao

Amedeo hat gesagt: E bravi!
Gesendet am 16. August 2012 um 10:49
Detto...fatto!! In compagnia poi del "Lurate dream man radio star"!!
Ciao
Amedeo e Giuliano

Francesco hat gesagt: RE: detto fatto !!!
Gesendet am 16. August 2012 um 11:03

Grazie Amedeo, convincer Claudio è come aver convinto 10 persone, ha la crapa piu' dura di un calabrese e un bergamasco messi insieme.

brown hat gesagt: bravi
Gesendet am 16. August 2012 um 11:42
complimenti alla coppia vincente ....
Dal grafico si denota che e' solo salita ,nessuna tregua.E' anche vero che al ritorno e' stata solo discesa.Chissa' magari un giorno ci provero' anch'io.
A presto rileggerti Paolo

Francesco hat gesagt: RE:bravi
Gesendet am 16. August 2012 um 12:13
Grazie Paolo, hai proprio ragione, sono solo 3 km di sola salita, è comunque molto piacevole e non si soffre il caldo.
Ciao.

gbal hat gesagt:
Gesendet am 16. August 2012 um 18:27
Bravi ragazzi. Bella vetta! E se all'andata è solo salita e al ritorno solo discesa.....fatica doppia: gemelli e quadricipiti!
Ciao

Gelöschter Kommentar

Francesco hat gesagt: RE:buongiorno....idem!!!
Gesendet am 24. August 2012 um 18:19
Ciao Sharon, dopo essermi allontanato dalle mie amate montagne,solo ora leggo tuo commento ...grazie,ricambio il saluto.

beppe hat gesagt: Bravi
Gesendet am 27. August 2012 um 17:09
Complimenti bella cima.
Ciao
Beppe

Francesco hat gesagt: RE:Bravi
Gesendet am 27. August 2012 um 17:20
Grazie Beppe.


Kommentar hinzufügen»