Pizzo Cassinello (3103 m)


Publiziert von siso Pro , 20. August 2010 um 18:30.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:12 August 2007
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   CH-TI   Gruppo Pizzo di Cassimoi 
Zeitbedarf: 9:00
Aufstieg: 1468 m
Strecke:Larecc (1635 m) – Alpe Scaradra di sotto (1797 m) – Alpe Scaradra di sopra (2180 m) – Passo Soreda (2759 m) – Pizzo Cassinello (3103 m).
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A2, uscita Biasca – Olivone – Ghirone – Lago di Luzzone – Larecc (1635 m).
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Scaradra, Ristorante Lago di Luzzone.
Kartennummer:C.N.S. No. 1233 – Greina – 1:25000; C.N.S. No. 1252 – Ambrì-Piotta - 1:25000

Escursione di mezza estate su un tremila raggiungibile in un solo giorno.

Il percorso si snoda nella selvaggia Val Scaradra. Scaradra deriva da scala: "suolo come una gradinata". Il toponimo calza a pennello: vista dall’alto, la valle si presenta con una successione di erte e di ripiani, come se fosse una scala.

 

Inizio dell’escursione: ore 6:30

Fine dell’escursione: ore 15:30

 

Parto dalla località “Larecc” (1635 m), ai bordi del Lago di Luzzone, subito dopo il ponte sul Ri di Scaradra, circa 400 m prima di arrivare all’Alpe Garzott. Di fronte ad un imponente larice, il segnavia indica ottimisticamente 3 h e 10 min per il Passo Soreda.

Supero il primo gradino in un quarto d’ora, appena in tempo per ammirare la levata del sole sulle cime del Pizzo Cassinello e del Pizzo Cassimoi, i due tremila che dominano la corona meridionale della valle. Oltrepassata l’Alpe Scaradra di Sotto (1797 m) affronto il secondo ripido gradino, che dà accesso alla pianura alluvionale a quota 2203 m.

Dopo una pausa rigeneratrice, proseguo verso SE, su tracce di sentiero che risalgono la pietraia in direzione della quota 2525 m. Poco dopo questa quota devo affrontare un canale assai franoso: è il tratto più faticoso di tutta l’escursione. Non posso credere che un tempo, non troppo lontano, i pastori dovevano risalire questa erta con le loro greggi o mandrie.

Durante le pause per riprendere fiato, osservo con ammirazione il Pizzo di Cassimoi Cima NW (3128 m), il Vadrecc di Sorda e la strapiombante parete occidentale del Pizzo Cassinello. Sul crinale alla sinistra fa capolino uno stambecco. Per qualche secondo volteggia sulla mia testa un’aquila. Purtroppo, la macchina fotografica è nello zaino!

Poco prima del valico devo rasentare una roccia, portandomi sul ramo destro del canalone. La segnaletica bianco-rosso è evidente e individuabile anche con la nebbia.

Raggiungo il Passo Soreda ( 2759 m) con un po’ di fiatone, dopo circa 3 h e 30 min dalla partenza. Ad oriente si estende la Läntatal, preceduta da due laghetti che alimentano il Garenstockbach, affluente del Valser Rhein.

 

Il segnavia bianco-blu indica che occorre un’ora per raggiungere la vetta. Ancora una volta, mi sembra troppo ottimistico, soprattutto per coloro che sono partiti dal Lago di Luzzone. In effetti, impiegherò più di un’ora.

                    Il Pizzo Cassinello (3103 m) visto dal Pizzo di Cassimoi

Il percorso si sviluppa adesso su una dorsale coricata, al limite tra il Cassinell Gletscher e la parete che precipita ad ovest sopra il Vadrecc di Sorda.

Cammino su immense placche rocciose, a volte intatte, a volte con profonde fessure. Di tanto in tanto devo superare qualche tratto innevato, oppure dei gradini, aiutandomi con le mani. Alpinisticamente il percorso è comunque facile.

La vetta è ampia e pianeggiante, con un omino di pietra. Il Cassimoi è ad un tiro di schioppo: da qui si vedono bene le sue due vette.

La visione più affascinante è quella del versante settentrionale dell’Adula, ricoperto dal suggestivo Läntagletscher.

 

In men che non si dica, dei minacciosi cumuli si ammassano sulle cime circostanti, invitandomi ad una immediata discesa a quote più basse. Il rifugio più vicino è la Capanna Scaradra, ad almeno due ore e mezzo di cammino dalla vetta. Giove pluvio mi ha graziato: nessun temporale e nessun acquazzone ha guastato il ritorno a valle.

Tourengänger: siso


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T4 L
20 Aug 17
Pizzo Cassinello (3103 m) · saimon
T4- L
T3 L
6 Aug 14
Pizzo Cassinello (3103 m) · tapio
T4-
21 Jul 13
Pizzo Cassinello 3103 m · Amedeo
T4 L
13 Jul 13
Pizzo Cassinello 3103m · Pippo76

Kommentar hinzufügen»