Motto della Croce 1255mt e Genzianella 1400mt


Published by giorgio59m (Girovagando) , 16 April 2019, 09h01. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:14 April 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Portola-San Jorio   CH-TI 
Time: 4:00
Height gain: 640 m 2099 ft.
Route:Ad anello, Monti d'Artore - Motto della Croce - Arbinetto - Capanna Genzianella - Monti di Ravecchia
Access to start point:Autostrada per il Gottardo, uscire a Bellinzona Sud / Locarno. All' uscita tenere la destra in direzione di Bellinzona, alla seconda rotornda prendere la prima uscita, indicazioni per la Val Morobbia. Si risale la valle fino a Paudo, poco dopo l'uscita del paese c'e' una strada che sale a sinistra, indicazioni per i Monti di Ravecchia, Si segue la strada fin dove finisce, ci sono buone possibilità di parcheggio.

   
 

Brindisi e Pizzocherata per festeggiare ...ANTA

           Vista da Giorgio     -    (giorgio59m)     


Il tempo passa, noi invecchiamo, ma lo spirito resta (e qui si scatenano i doppi sensi).
Ormai lo sapete bene, quando scocca l'ora di un compleanno, si va in capanna a cucinare e festeggiare.
Tocca a Roberto aprire questa nuova "era" degli anta, a cui si aggiunge un pre-festeggiato (Francesco) che ormai è spesso in nostra compagnia.
Viste le previsioni meteo, ma anche le necessità di cucina, la scelta cade sulla bella Capanna Genzianella, a circa 1400mt sopra Bellinzona.
Scelta la capanna si deve trovare un giro in zona (come dice un amico che fa il venditore, prima trovi un buon ristorante, poi cerchi un cliente dei dintorni!), magari qualcosa di inedito per noi, non troppo pesante (siamo zavorrati dalle vettovaglie), ma neanche una passeggiatina.
La zona del Sasso Giudà l'abbiamo battuta, anche se avevo proposto una variante, ma il Motto della Croce ci manca.
Partiamo dal parcheggio dei Monti di Ravecchia alle 07:45, dove finisce la strada. Il centro abitato più vicino è Paudo.
Seguiamo la strada sterrata che porta verso i Monti di Artore, ma alla prima palina che indica Motto della Croce, deviamo a destra ed iniziamo a salire dolcemente. Il sentiero è ben tenuto e ci sono gradoni di pietra.
Incrociamo attorno Q1000 il sentiero che sale dai Monti d'Artore, ed inizia un lungo zig-zagare che ci porta in breve vicini alla grande croce dell Motto, breve deviazione per raggiungere questo splendido balcone panoramico sulla Piana di Magadino e la Riviera.
Per il momento il cielo è abbastanza pulito, di fronte a noi il Gaggio ed il Claro, e tante altre cime ben imbiancate di recente.
Dieci minuti di sosta poi riprendiamo il cammino, in direzione Arbinetto.
Dopo un tratto in faggeta, inizia un lungo traverso su sentiero molto largo tra gli abeti.
Ecco le prime chiazze di neve, ancora fresche.
Raggiungiamo la quota massima ad Arbinetto, poco meno di 1500mt, c'e' una baita semplicemente stupenda ed immmersa tra gli abeti.
Qualche minuto di sosta, qui la neve è più spessa ma anche completamente ghiacciata e non siamo attrezzati.
Si decide di non proseguire verso il Motto d'Arbino (non era neppure in programma), una scivolata non sarebbe simpatica (per le bottiglie nello zaino, non per l'esposizione).
Quindi scendiamo tornando in faggeta e seguendo l'ottima bollatura sulle piante.
Ad un bivio prendiamo a sinistra in direzione del Pian Dolce.
In breve siamo nella radura prativa di Piano Dolce, con varie baite, ognuna distante dalle altre e con ampi prati. Tra le baite più in alto c'e' la Capanna Genzianella (che già conosciamo).
Arriviamo in capanna verso le 10:25, è certamente presto, ma lo Chef ha premura.
Troviamo la cucina già calda, ci hanno dormito due in MTB, e sono ripartiti.
Inizia la fase preparatoria, chi pulisce, chi prepara un antipastino ammazza-tempo, chi prepara la griglia esterna per cucinare le salamelle.
Ma il piatto forte sono i pizzoccheri del Barba, questa volta ha deciso di fare i gnocchetti di grano saraceno.
Pulisci le verze, preparare il formaggio, far bollire l'acqua, cucinare 1Kg di gnocchetti, sciogli il burro e amalgama il tutto con il grana.
Nel frattempo pane abbrustolito e tris di salumi, tanto per mettere sotto i denti qualcosa.
Il meteo si sta guastando rapidamente, e volano i primi fiocchi di neve, che diventeranno sempre più intensi.
Quando il burro fuso incontra il mestolo del Barba e la pioggia di grana, è il momento di mettersi a tavola.
Le porzioni sono davvero minimal, 1Kg di pizzoccheri, più 0.7kg di formaggio, le verze, il burro ed il grana, creano una montagnetta nel piatto, squisita ma un T4 ... di difficoltà.
Qualcuno fa il bis, ma ne avanzano per portarne a casa. Comunque ottimi, bravo Barba, non ti smentisci mai.
Le salamelle le facciamo alla griglia, all'esterno c'è un caminetto, dove bruciando legna raccolta nel bosco vicino, creiamo la brace necessaria. Il bello è che nevica e grigliare mentre scendono fiocchi di neve, è una bella sensazione.
Una salamella a testa, siamo già satolli dal primo e dall'antipasto, ma va giù bene.
Accompagniamo con 3 bottiglie di rosso.
Dopo un pò di riposo, apriamo il paragrafo dolci, con una torta al cioccolato fatta da Anto, la moglie di Roberto, sparisce in poco tempo ... la fame è una brutta cosa.
Poi agrediamo i Pistoccheddus, biscotti sardi simili ai savoiardi, da pucciare nello zibibbo, anche questi, nonostante le pance piene, svaiscono.
Ciliege sotto spirito, caffè, grappa, sviluppino, chiudono le libagioni.
Paghiamo il dovuto: è stata messa una cassa in rifugio, quindi si può pagare con la solita busta e registrandosi sul libro.
Quindi le necessarie pulizie, raccolta rifiuti da portare a casa, usciamo per un'ultima foto ricordo, immersi da tanti e piccoli fiocchi di neve.
Per la discesa percorriamo per un breve tratto il sentiero che ci ha portati in capanna, poi seguiamo le indicazioni per i Monti di Ravecchia.
Ci fermiamo pochi attimi ai Monti della Zotta, una conca con spazio aperto, ma immersa tra i faggi e con una bella baita.
C'e' una bella fontana proprio sul sentiero che passa vicino alla baita.
In breve siamo al parcheggio, anello completato, festeggiati contenti, e le pancia è ancora satua di ottimi sapori.
Giornata centrata !
Auguri al sessantenne, pre-auguri al +1 ;-)

 

 


 

 
 
   
 

           Vista da Roberto   -    (roberto59)                        


Oggi festa doppia, il 3 aprile ho compiuto i 60…azzo mica paglia se ci penso, ma bene così, la salute non manca, gran fortuna, lo spirito nemmeno per cui va alla grande, doppia perché Francesco, che ne compierà 61 il mese prossima festeggia con noi.
Meteo incerto, per cui capanna non troppo impegnativa considerando i carichi negli zaini, ma giro piacevole e simpatico ritagliato da Giorgio, un tre orette easy di cammino e via.
Grazie a tutti per i festeggiamenti, a Barba lo chef impeccabile, agli amici per essere sempre presenti in queste giornate di condivisione e allegria condividendo la passione che ci accomuna, la montagna che con i suoi silenzi e panorami spettacolari regala sempre momenti e sensazioni uniche.

Un compleanno speciale?

Amici con cui condividerlo, una famiglia a fianco, tanta salute   ed ancora molti istanti da vivere per godere delle tre cose.
(Stephen Littleword)


 

 
 
   
 

           Vista da Paolo   -    (brown)                        



Oggi si festeggia !! Ma cosa ? non uno ma ben due compleanni.
Perche' i Girovagando boys hanno sempre qualcosa da festeggiare.
Anzi se qualcuno deve festeggiare qualcosa e non ha tempo , CI PENSIAMO NOI!!!
Giro ad anello nuovo per questa occasione, destinazione la Capanna Genzianella e poterci gustare una bellissima nevicata di primavera .
Una struttura super equipaggiata di tutto, dalla cucina al reparto notte, terrazzo per pranzare all'esterno, il barbecue con annesso il forno.
Super!!.
Grazie a Luciano per il servizio chef , non sbagli un colpo.
Rinnovo gli auguri a Roberto e Francesco che hanno potuto festeggiare in un ambiente carico di amicizia e felicita'.
Forse mi ripetero' ma per noi questo aspetto della montagna e' fondamentale .
Momenti di condivisione , lo stare insieme per provare nuove capanne e progettare nuovi percorsi per visitare posti poco conosciuti e frequentati .
A presto

Paolo 


 

 
 
   
 

            Vista da Luciano   -    (barba43)


Altra grande festa in onore del nostro caro Alpino Roby alias Eze.

Come da tradizione ad ogni compleanno degli amici del gruppo Girovagando, si organizza un pranzo a base di cibi luculliani, oggi per abbiamo cucinato dei pizzoccheri Chiavennasci a base di grano saraceno, per poi proseguire con dei bei salamini alla brace, ed infine i soliti dolci e cosi via.....
E' stata una grande festa,  nonostante un meteo ballerino il divertimento non mancava, con Francesco e la sua armonica, anche lui prossimamente  compierà gli anni, cosi che anche lui è stato festeggiato,
La capanna scelta è la Genzianella, già nota a noi, dato che il meteo non dava molta sicurezza, siamo saliti prima sulla cima Motto della Croce, per poi proseguire alla Capanna per iniziare i festeggiamenti.
Un grazie a tutta la banda, e principalmente i festeggiati, al prossimo compleanno, che sarà il mio e del Paolo, chissa che cioca.

 

ciao a tutti belli e brutti

 

 
 
   
 

              Vista da Gimmy-    (gimmy)

 

..quest'oggi giornata di festeggiamenti, non un compleanno bensì due
visto gli zaini carichi e l'orario in cui bisogna arrivare  in capanna per cucinare  Giorgio ha pianificato un bel giro ad anello, non troppo lungo con step di andata al riugio Genzianella. un bel rifugio molto accogliente e per niente spartano,
una volta arrivati qui sono cominciati i preparativi, sotto la supervisione di Luciano, alias  barba chef
ottimo il pranzo, con il piatto forte di luciano i pizzoccheri ,oltre a salamelle alla griglia, salame come antipasto ,dolci vari , ecc. il tutto innaffiato da ottimi vini
sono veramente dei momenti belli di condivisione e allegria,che il nostro gruppo non si fa mancare, ed ogni occasione è buona per far festa
per finire gli auguri a Roberto, che fa da apripista a noi che quest'anno festeggiamo i 60 anni, e a Francesco che ha aggiunto +1 ai 60

CIAO ALLA PROSSIMA

  

 
 
   
 

              Vista da Francesco   -    (francesco)


...Ma quanto mi piacciono qs giornate !!!
..Anche se s'invecchia???? MAKISENEFREGA !!!
L'importante è non fare i pignolini, cosa vuoi che sia un anno in piu o un'anno in meno: Il sottoscritto tra un mese aggiunge al 60 anche un'altro numerino il numero uno...bazzecole.
Quindi noi si utilizza qs date per festeggiare,divertirsi  rinvigorire lo spirito e il corpo facendo anche quattro passi sulle amate montagne.
Oggi, noi  ANTA eravamo i privilegiati e i nostri amici ci han coccolato per tutto il giorno,praticamente non abbiam fatto nulla: Roberto direttore lavori e io il Dj.
Graaaazie a tutti per qs indimenticabile e grandiosa  giornata.
 A Luciano un doppio grazie per essersi prodigato in cucina con un tipico piatto valtellinese...Bravo !!!

Francesco

  

 
 
     
 
RIASSUNTO del PERCORSO
Percorso Totale : 7,5 Km totali, 8h:15m totali, 3:30m di cammino
Andata : 5,3 Km, 2:40 lorde, 10m soste
Ritorno : 2,2 Km, 1:00 lorde, 05m soste
Dislivello : 530 mt di assoluto , 640mt di relativo
Libro di vetta: SI in capanna ed anche al Motto della Croce
Copertura cellulare: Buona sul percorso
Partecipanti :

Giorgio, Paolo, Roberto, Gimmy, Barba, Angelo, Francesco

 
 
   
   

Altre foto, diario, tracce sul nostro sito     

www.girovagando.net        escursione # 334

  

 
 



Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (13)


Post a comment

beppe says: Complimenti
Sent 16 April 2019, 11h09
Siete sempre un gruppo fantastico
Un abbraccio a tutti
Beppe

roberto59 says: RE:Complimenti
Sent 16 April 2019, 18h10
Ciao Beppe grazie a presto

gonzo says:
Sent 16 April 2019, 11h34
auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Andrea

roberto59 says: RE:
Sent 16 April 2019, 18h10
Ciao Andrea grazie

numbers says: Ciaooooooooo
Sent 16 April 2019, 12h22
Bella festa nel Vostro stile.
Auguri ai festeggiati!!!!!

Mario

roberto59 says: RE:Ciaooooooooo
Sent 16 April 2019, 18h11
Ciao Mario grazie a presto un saluto

Menek says:
Sent 16 April 2019, 18h04
Auguroniiiiiiiiii Rob.............................................

roberto59 says: RE:
Sent 16 April 2019, 18h11
Grazie mille Menek...

igor says:
Sent 16 April 2019, 20h32
Però siete in forma ! Auguri !

GIBI says: AUGURI
Sent 17 April 2019, 20h51
Tantissimi AUGURI Roberto sia per gli ANTA che per Pasqua ... ma l'altro festeggiato non è mica un maggiolino come me ? ... comincia i festeggiamenti più di un mese prima ? ... comunque AUGURI anche a lui !

ciao Giorgio

Sent 18 April 2019, 09h32
Il Maggioliono vola .... dove i Pizzoccheri fioriscono ;-)

Daniele66 says:
Sent 17 April 2019, 21h23
Auguri .....Daniele66

Camoscio says:
Sent 17 April 2019, 22h09
Auguri!!!!!


Post a comment»