Rifugio Prabello (1201 m) – EMTB


Publiziert von siso Pro , 19. November 2018 um 11:45.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:15 November 2018
Mountainbike Schwierigkeit: WS - Gut fahrbar
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   CH-TI   I 
Zeitbedarf: 2:45
Aufstieg: 678 m
Strecke:Valle dei Guittirini (730 m) – Scudellate (910 m) – Erbonne (955 m) – Pian delle Alpi (970 m) – Bivio per Prabello (920 m) – Alpe di Cerano (953 m) – Pian Perla (980 m) – Rifugio Prabello (1201 m) – Poncione di Cabbio (1263 m) – Alpe Bonello (1100 m) – Alpe della Bolla (1090 m) – Pianella (1000 m) – Rondagnò (800 m) – Casarno – Cassino (725 m) – Butigia – Valle dei Guittirini (730 m).
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Prabello.
Kartennummer:C.N.S. No. 1353 – Lugano – 1:25000; C.N.S. No. 1373 – Mendrisio – 1:25000; C.N.S. No. 1374 – Como – 1:25000; Carta escursionistica transfrontaliera Monte Generoso 1:25000; Carta turistico – escursionistica Basso Ceresio – Lario Comasco (Strade di pietra n

Escursione transfrontaliera in mountain bike con partenza e arrivo in Valle di Muggio.

Per la prima volta al Prabello e al Poncione di Cabbio con la bici: che bella soddisfazione!

 

Inizio dell’escursione: ore 9.00

Fine dell’escursione: ore 11.50

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1027 hPa

Isoterma di 0°C alle 9.00: 3200 m

Temperatura alla partenza: 6°C

Temperatura al rientro: 15,5°C

Velocità media del vento: 0 km/h

Sorgere del sole: 7.24

Tramonto del sole: 16.53

 

È un giovedì di metà novembre che nasce con cielo sereno e finisce con nuvole stratificate.

Lasciata l’auto sullo slargo della strada all’altezza della Valle dei Guittirini (730 m), monto in sella e parto verso Scudellate. Mi basta un quarto d’ora per raggiungere il bel paese dell’alta Valle di Muggio e ulteriori 20 minuti per arrivare ad Erbonne (955 m), frazione di San Fedele d’Intelvi. La signora Cereghetti mi informa che il numero degli abitanti è rimasto uguale a quello dell’anno scorso: otto, metà svizzeri e metà con la doppia nazionalità.

Il dato che più mi affascina di questo villaggio è il periodo di fondazione: tremila anni fa, ossia trecento anni prima di Roma e mille prima di Como.

Inoltre, nella vicina Grotta dell’Orso i paleontologi hanno trovato dei resti di Uomo di Neanderthal risalenti a 60 mila anni fa.

L’Osteria del Valico in questa stagione apre solo da venerdì a domenica: devo rinunciare al caffè.

Riprendo la pedalata lungo la bella stradina asfaltata (SP 15), in leggera salita, fino all’area attrezzata a pic-nic di Pian delle Alpi (970 m). Qui c’è un sole splendente, che da poco ha fatto capolino dalla vetta del Sasso Gordona. Il paesaggio è incantevole; lo sguardo si spinge in primo piano all’Alpe di Cerano, più in là alla collina di San Zeno (1025 m) e in lontananza al Monte Legnone (2609 m).

Continuo, in leggera discesa, in direzione di Casasco per 570 m, quindi, ad un bivio, imbocco la sterrata che svolta con un angolo acuto a destra. A Pian Perla (980 m) fotografo una nevera e una baita in muratura. La mulattiera militare per il Sasso Gordona sale a destra. Il fondo, acciottolato e molto sconnesso, mi crea delle forti vibrazioni che si ripercuotono persino sugli emisferi cerebrali. Non posso perdere la concentrazione nemmeno per un attimo. Gli occhi puntano in continuazione sul fondo stradale per cercare di schivare le pietre troppo emergenti, le buche e i rami spezzati. La pendenza mi obbliga oltretutto a stringere i denti e a spingere con tutta forza sui pedali. Finalmente arrivo al bivio, a circa 1115 m di quota. A sinistra si continua verso la Colma Crocetta (1128 m), a destra verso la mia meta, che raggiungo dopo 1 h 35 min di pedalata: Rifugio Prabello geschafft!

Il rifugio, appartenente al CAI sezione di Como, in questo periodo è aperto solo il fine settimana. Non c’è in giro nessuno e il tempo sta cambiando. Dopo una pausa di 20 minuti tento la salita al Poncione di Cabbio con la mountain bike. L’impresa è più facile del previsto. Malgrado debba accompagnare la bici nel primo tratto, molto ripido, in dieci minuti arrivo in vetta.

                                 Al Poncione di Cabbio con la mountain bike
 
Da questo cocuzzolo potrò rientrare nella Valle di Muggio via Alpe Bonello, itinerario che conosco molto bene, per averlo percorso l’ultima volta undici giorni fa.

 

Giro ad anello in mountain bike tra la Valle di Muggio e la Valle d’Intelvi, lungo itinerari in parte nuovi per me. Il Rifugio Prabello è punto d’appoggio della prima tappa dell’Itinerario della Via dei Monti Lariani.

 

Tempo totale: 2 h 50 min

Tempo di salita: 1 h 35 min (Rifugio Prabello)

Tempi parziali

Valle dei Guittirini (730 m) Erbonne (955 m): 35 min

Erbonne (955 m) Pian delle Alpi (970 m): 20 min

Pian delle Alpi (970 m) Rifugio Prabello (1201 m): 40 min

Rifugio Prabello (1201 m) Poncione di Cabbio (1263 m): 10 min

Poncione di Cabbio (1263 m) – Alpe della Bolla (1090 m): 25 min

Alpe della Bolla (1090 m) Cassino (725 m) – Valle dei Guittirini (730 m): 25 min

Dislivello in salita: 678 m

Quota massima: 1263 m

Quota minima: 708 m

Sviluppo complessivo: 18,9 km

Consumo batteria: 40%

Difficoltà: PD – medio

Coordinate Rifugio Prabello: 726′797 / 85′942

Copertura della rete cellulare: da sufficiente a buona

Libro di vetta: no.

Tourengänger: siso


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

gbal hat gesagt:
Gesendet am 30. November 2018 um 17:56
Ormai ti vedo oltrechè soddisfatto anche padroneggiare il tuo cavallo d'acciaio con buona disinvoltura.
Bravo Siso!

siso Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. Dezember 2018 um 17:25
Sì, comunque sempre con prudenza!
Ciao Giulio!


Kommentar hinzufügen»