Cima di Nomnom


Publiziert von Poge Pro , 6. November 2017 um 18:50. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum: 1 November 2017
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Aufstieg: 2215 m
Strecke:24,2 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Rossa, Val Calanca (Svizzera).

Cristina
Che travaglio trovare un giro per questa giornata…cambiata, un paio di giorni fa, la destinazione decisa da tempo, trovare all’ultimo momento un giro nuovo non sembra così facile e solo martedì sera riusciamo a trovare un qualcosa che possa andare…ma non del tutto. Il giro nasce, ma rimane in incubatrice!!! 
Si va in Svizzera. 
Arrivati a Rossa partiamo con una comoda salita che ahimè si trasforma ben presto in un muro a tornanti. Ripresa una pendenza più umana, perdiamo un po’ di contatto con i tre di testa.
Poge naturalmente guida il gruppo, tallonato da Vincenzo e Alessio, se devo cominciare, di prima mattina, a correre per stargli dietro so che non arriverò a sera per cui me la prendo comoda e con me Marco! 
Ci riuniamo all’Alp Calvaresc Sot. 
Continuiamo per il rifugio Buffalora e qui Alessio perde qualche colpo, mica facile stare dietro ad Andrea…Sosta al rifugio, chiuso.

Continuiamo e arriviamo al Pass de Buffalora dove termina il sentiero ufficiale. Volgiamo a dx e seguendo gli ometti, cosa non facile con il sole ad altezza occhi, saliamo alla cima. Qui il gruppo si allunga, i due tallonatori perdono terreno…con Andrea bisogna tararsi per bene se si vuole sopravvivere! 
Giunti in cima attendiamo l’arrivo di Vincenzo e Alessio. Dopo aver mangiato qualcosina ascoltiamo il capogita che ci prospetta le tre possibilità per il rientro, togliamo il giro dall’incubatrice!!! 
All’unanimità decidiamo per il giro più lungo che sembra anche quello più interessante. Poi, un errore di valutazione lo renderà ancora più lungo ma ormai….

Scendiamo dalla cima e con un bellissimo traverso, AV della Val Calanca, raggiungiamo l’Alp Calvaresc desora e quindi poco sopra il lago omonimo. Altra breve sosta e quindi ancora su fino a raggiungere una bocchetta da dove vediamo il lungo traverso e quella che dovrebbe essere il Piz de Ganan. Proseguiamo quindi in traverso fino a riprendere la salita, bella in piedi. Giunti al Piz de Ganan si apre davanti a noi una bellissima conca, vediamo una costruzione che speravamo non fosse il rifugio, perché ancora molto molto lontano, è invece…. Una ricontrollata alla cartina e quindi l’amara sorpresa e la constatazione che faremo notte!!! Andrea e Marco controllano sul GPS se c’è un’eventuale via di discesa più diretta in quanto in basso si vedono i resti di un alpeggio e una traccia che potrebbe essere un sentiero. Non ci fidiamo però a rischiare. 
Proseguiamo ancora per un poco, il terreno diventa meno scorrevole con passaggi su pietraia e poiché abbiamo constato che arrivare al rifugio non è così breve come pensavamo facciamo sosta pranzo. Sosta breve naturalmente e ripresa alla bersagliera, un breve attraversamento di un canaletto ghiacciato porta via un po’ di tempo, passato quello riprendiamo sempre a buon ritmo. Passiamo il rifugio, più che altro un riparo di fortuna, e via senza soste. Il traverso, con altri tratti attrezzati, riprende a salire e finalmente giungiamo all’ometto che vedevamo dal Piz de Ganan. Ma, come preventivato da Andrea, la B.tta del Būscenel, dove inizierà la discesa ufficiale, è oltre. Beh almeno il traverso comincia a scendere o almeno smette di salire, e nel giro di poco avvistiamo la B.tta e la raggiungiamo. Ultima sosta e poi giù praticamente di corsa. Raggiungiamo il fondo valle, attraversiamo il torrente e pensando di avere solo una mezz’oretta di bosco ci rilassiamo un poco. Invece il sentiero non scende, la mezz’ora si allunga e una volta entrati nel fitto bosco siamo costretti ad accendere le frontali. Nonostante ciò proseguiamo di buon passo e finalmente arriviamo, con una breve risalita a Valbella dove ci aspettano ancora 3 km circa di asfalto.
Arriviamo al posteggio alle 18.45 circa. Non vediamo il sorgere della luna solo perché la valle è molto stretta!
 
Comunque un gran bel giro, una giornata vissuta in pieno, e, mio parere molto più bello e interessante l’anello della cima!  
 
Nonostante l’arrivo al buio abbiamo fatto un’ottima scelta, tutti contentissimi!

Poge:
Gran bella escursione, nata quasi come ripiego ma che poi si è evoluta in una splendida ed intensa giornata. Cosa che avremmo dovuto sospettare dopo le classiche "ultime parole famose" pronunciate poco dopo la parteza da Rossa: "tanto oggi non arriviamo con il buio" ...

P.S.: vorrei solo sottolineare che Cristina al massimo sarà rimasta indietro tra i 2 e i 3 minuti ... mica semplice distanziarla ... :)))


Tourengänger: cristina, Marco27, Poge


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3+
T3
T3+
2 Jul 17
Cima de Nomnom · wontolla
T3
T3+
1 Sep 16
Sentiero Alpino Calanca · CampoTencia

Kommentare (22)


Kommentar hinzufügen

emanuele80 hat gesagt:
Gesendet am 7. November 2017 um 09:41
Ciao, bellissimo giro!
Ho percorso lo stesso itinerario due sabati fa, con l'unica differenza che ho salito il Piz de Calvaresc e non la Cima de Nomnom (in programma da Soazza con la neve).
Camminata di ampio respiro e ambiente solitario, almeno in questa stagione, ho incontrato un solo gruppo di 7 svizzeri al Rifugio Ganan. Qualche brivido per l'attraversamento del canalino ghiacciato con Zeus al guinzaglio :))
Giro che merita, complimenti a tutti!

Emanuele

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 23:22
Grazie.
Sono belle zone, da esplorare ulteriormente.

Ma giusto per curiosità: non pubblichi il report sulla gita?
A.

emanuele80 hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 23:56
Eh vorrei farlo, ma tra il lavoro, la bimba piccola, la pallacanestro, ecc. non ho mai tempo e sono rimasto indietro di un sacco di report! Piano piano vedrò di recuperarli, alla fine vengono sempre buoni da consultare, anche non nell'immediato...

Ciao,
Emanuele

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 10:04
Certo capisco benissimo.
Spesso capita anche a me di pubblicare un bel po' dopo aver effettuato una gita: non è certo una priorità.

L'importante è avere il tempo per andare in montanga ...
Ciao.
A.


emanuele80 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 10:45
Parole sante... Andassi di meno pubblicherei di più ma non mi sembra il caso :)

Menek hat gesagt:
Gesendet am 7. November 2017 um 10:36
ennesimo bel girone... p.s. A Vincenzo ed Alessio bisogna spiegargli che il Poge non è umano.
Menek

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 17:07
Lo conoscono....

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 23:25
il Poge è u-piede!
A.

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 7. November 2017 um 17:12
Gran brava persona, Andrea!!! Unico difetto: va troppo veloce.
Bravi, ciao a Tutti.
roby

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 23:23
:)))

Comunque come dicevo nel report non è che Cristina fosse tanto dietro ...
A.

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 09:13
E' vero, è che a guardarlo non sembra vada veloce eppure ti lascia indietro, poi le volte che siamo usciti noi due mi ha sempre detto che mi tiene d'occhio...boh! Provo a credergli -:)))

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 10:06
:)))

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 7. November 2017 um 22:31
Complimenti ragazzi per il gran bel girone ... certo che se seguite quella roccia di Andrea è capace di farvi fare tutta l'Alta Via della Calanca in un unica tirata !

ciao Giorgio

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. November 2017 um 23:26
Magari!
Ma non credere che Marco & Cristina fossero particolarmente stanchi all'arrivo ... anzi ...
A.

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 09:16
Io ancora mi chiedo come abbia fatto Vincenzo a resistere con due banane....a sera si sarà mangiato anche le gambe del tavolo!

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 13:26
... a non faccio fatica a crederci !

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. November 2017 um 09:15
Il giro è stato veramente bello, più della cima in sè, peccato la giornata corta che non ce l'ha fatto godere granchè!

Arbutus hat gesagt: Buffa l'ora?
Gesendet am 8. November 2017 um 14:25
Sarete anche tornati col buio, ma l'avrete sicuramente presa a ridere, visto che era... Buffa l'ora :)

Quanto alla ormai leggendaria celerità del mitico Poge, attento che in Sguizzera mettono i piedevelox per multarti anche a piedi. Scherzi a parte, io qualche anno fa sono stato fermato dalla polizia su un sentiero nei Grigioni perché tecnicamente il sentiero era chiuso e non avevo visto le segnalazioni. Errore onesto, ci ero arrivato ravanando, ma mentre cercavo di farglielo capire mi hanno svuotato lo zaino per verificare che non fossi un cacciatore di frodo. Al che ho cercato inutilmente di spiegare che io sparo, ma solo ca33ate.

Poge Pro hat gesagt: RE:Buffa l'ora?
Gesendet am 8. November 2017 um 15:19
"Non sono cattivo ... è che mi disegnano così ..."
A.

Arbutus hat gesagt: RE:Buffa l'ora?
Gesendet am 8. November 2017 um 15:26
Azzeccata citazione dal film "Chi ha incastrato Poger Rabbit?"

Poge Pro hat gesagt: RE:Buffa l'ora?
Gesendet am 8. November 2017 um 15:28
:)

cristina hat gesagt: RE:Buffa l'ora?
Gesendet am 8. November 2017 um 20:37
Simpaticissime analogie.... :-)


Kommentar hinzufügen»