Monte Garzirola e Vetta del Vallone


Publiziert von GIBI , 7. Dezember 2016 um 11:28.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Sottoceneri
Tour Datum: 4 Dezember 2016
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo San Jorio-Monte Bar   Gruppo San Lucio-Monte Boglia 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 1300 m
Abstieg: 1300 m
Strecke:Km. 20 > Bogno, Cima al Matro, Agriturismo Alpe Cottino, Rifugio San Lucio ( CH ), Passo e Chiesa di San Lucio, Rifugio San Lucio ( I ), Rifugio Garzirola, Croce della Basciola, Monte Segor, Vetta del Vallone, Monte Garzirola, Pozzaiolo, Ciapelon, Barchi di Colla, Cucchetto, Cozzo, Bogno.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Autostrada A2 ... uscire Lugano Sud prendere per la Val Colla direzione Sonvico e quindi Bogno oppure uscire Lugano Nord direzione Tesserete e prendere la Val Colla direzione Colla fino a Bogno
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio San Nicolao ( privato ), Rifugio Gazzirola, Capanna San Lucio Italiana, Capanna San Lucio Svizzera
Kartennummer:Kompass 91 : Lago di Como - Lago di Lugano 1 : 50000, Strade di Pietra n° 3 scala 1 : 30000 Valli di Lugano, Valsolda, Val Morobbia, Val Cavargna, Traversagna.

Dopo la nebbia di ieri anche oggi a valle purtroppo si replica ( e come spesso accade per chi lavora al lunedì poi arriverà il sole ! ), a dire la verità le previsioni darebbero uno spiraglio di sole sulla zona della Valcolla … sul Luganese invece tempo bello coperto … a chi o cosa credere ?
Comunque sciolti i dubbi per le 11 trovo parcheggio nel piazzale di Bogno e circa un quarto d’ora dopo mi avvio verso i monti, raggiungo l’agriturismo dell’Alpe Cottino e quindi il Passo di San Lucio  e il suo omonimo bel oratorio del XIV secolo nonché i due rifugi entrambi aperti … quello Rossocrociato e quello Italiano, continuo quindi a salire verso il Rifugio Garzirola e la sua croce soprastante ma poco sotto al rifugio faccio il piacevole incontro con il simpaticissimo Leo membro del gruppo dei moschettieri con il quale ho fatto qualche escursione in passato in compagnia di una graziosa donzella … mi pare Helene ? … se ricordo bene ! ... di ritorno dalla vetta con il quale scambiamo due parole poi visto che io sono decisamente sudaticcio riparto verso il rifugio e quindi  raggiungo la Croce della Basciola che sono passate da poco le 13. 
Oggi il tempo non invoglia certo a fermarsi e pertanto proseguo verso la cima vera e propria della Garzirola ma prima di raggiungerla vengo attratto da un altra cima che si staglia quasi di fronte al Camoghè ... la Vetta del Vallone, non ci sono mai salito e da lontano sembra non presenti grosse difficoltà e neppure neve o ghiaccio e così quando manca un quarto d'ora alle 14 sono in cima anche a quella, ridiscendo ... risalgo in Garzirola e inizio quindi a scendere verso Pozzaiolo e il Ciapelon e alle 15.30 sono a Barchi di Colla dove posso finalmente rilassarmi un quarto d'ora e gustarmi comodamente il panino su una bella panchina, riprendo quindi il cammino risalendo ancora di un centinaio di metri fino a Cucchetto e poi discesa finale verso valle raggiungendo prima Cozzo e infine per carrozzabile Bogno un oretta dopo.

Giorgio




NB ... Tempi indicati soste escluse :

Bogno - San Lucio - Croce della Garzirola > 1h 45'

Tourengänger: GIBI


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (7)


Kommentar hinzufügen

Angelo63 hat gesagt:
Gesendet am 7. Dezember 2016 um 21:56
Ciao Giorgio, domenica eravamo anche noi da quelle parti a cercare uno spiraglio di bel tempo.
Toccata e fuga al Pizzo di Gino, anche se non con la tua velocità :)
buone montagne
angelo

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 21:32
Ciao Angelo ... almeno voi sul Gino un poco di neve dovreste averla trovata ... o almeno così mi sembrava visto dal Vallone !

.. e Buone montagne anche a te !

Angelo63 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Dezember 2016 um 22:27
Si Giorgio, nell'ultimo tratto c'era neve. Poca ma molto compatta, che abbiamo affrontato senza ramponi non senza qualche timore.
Vista la copertura nuvolosa, nel timore di un repentino cambiamento di visibilità, siamo rimasti in vetta solo una decina di minuti, preferendo tornare velocemente sul terreno sgombro da neve.

ciao
angelo

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 8. Dezember 2016 um 17:34
Bello ma brrrr........

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 21:34
... Daniele si potrebbe andare per Natale a Tenerife ... caldo e pure delle belle cime !

gbal hat gesagt:
Gesendet am 8. Dezember 2016 um 19:34
Grande Giorgio.
Due belle cime, peccato nè carne (neve) nè pesce (senza neve) in questo momento....mi sa che tra i meteosaggi e il riscaldamento globale...non ne vedremo molta di neve, almeno a queste quote.

GIBI hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2016 um 21:37
... e si Giulio mi sa che ci dovremo abituare ed attrezzare solo per i passaggi con ghiaccio !


Kommentar hinzufügen»