Incompiuta sul Zapporthorn


Publiziert von Poncione , 15. März 2016 um 23:47. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:13 März 2016
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Gruppo Zapporthorn 
Zeitbedarf: 8:30
Aufstieg: 1150 m
Abstieg: 1150 m

Zapporthorn... questa la bella proposta domenicale di Ewuska e Fausto. Nome già sentito, più che altro perchè mi rievoca il nome della capanna omonima a NE della catena dell'Adula: della cima in realtà so ben poco, dunque mi documento alla meglio capendo solo che sarà una bella "macinata" dato il dislivello da affrontare.
 "Macinato" in realtà sono io, poichè uscendo di casa faccio una dimenticanza - oggi - imperdonabile, di cui a breve dirò. Lo scorso anno ero riuscito nell'impresa di dimenticare le ciaspole, ma il Pizzo Tignolino non si offese, permettendomi di salire solo con gli scarponi. :) Ma stavolta mi supero, perchè le ciaspole ci sono, ma dimentico le bacchette... Ergo, tutto il peso e l'equilibrio della salita - per inciso di pendenza abbastanza blanda - è caricato esclusivamente su gambe e piedi già parzialmente provati dalla salita al Monte Lema di ventiquattro ore prima: una faticaccia enorme. Ovvio che, con questa premessa, salire in cima diventava quasi una chimera... mentre Ewuska davanti a me letteralmente "volava" verso la meta. Mai mi son sentito così a disagio, rendendomi conto di averle un po' tarpato le ali... Anche il buon Fausto oggi soffre un po', ma pian pianino ci avviciniamo al Zapporthorn, il quale comincia purtroppo a velarsi, come sul lato opposto il bellissimo Piz de Mucia. Eva, giunta ai piedi delle prime rocce, capisce che non è il caso di proseguire con queste nebbie che ormai avvolgono la sommità delle cime: abbiamo avuto giusto il tempo di notare tre scialpinisti salire prima il canale, poi la cresta terminale, quindi la nebbia. Dopo aver dato forfait li notiamo ridiscendere rapidi. E anche a noi tocca scendere, non prima d'aver comunque fatto uno spuntino tra le nevi... 
Peccato davvero. Aldilà della mia "leggerezza" non si direbbe una salita durissima nonostante il dislivello: questo discorso vale, quantomeno, per la parte che precede il ripidissimo canale d'accesso alla cresta terminale, al quale non siamo giunti e quindi non possiamo giudicare.
Ma una cosa è certa: non è finita così.

Grazie ad Ewuska e Fausto per la bella giornata insieme. Sempre e comunque... avanti così.

NOTA: La quota cui ci siamo fermati non è sicura: avevamo un altimetro manuale che indicava m.2850 alla nostra fermata, ma può anche darsi che fossimo ancora oltre.

Tourengänger: Ewuska, Poncione


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

ZS-
29 Mär 14
Zapporthorn 3152 m. · pm1996
WS+
12 Mär 12
Zapporthorn 3152m · Daenu
ZS- WT3 WS
26 Mär 17
Zapporthorn m.3152 · Poncione
WS
T2 WT2

Kommentare (25)


Kommentar hinzufügen

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 07:22
che peccato, lo Zapport è una montagna bellissima, probabilmente la cima era fuori dalla nebbia (il limite superiore era proprio sui 2'900 metri) - il canale finale non è troppo difficile ma richiede spesso piccozza e ramponi - se volete riprovare ci sono Benedetto

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:14
Ciao Benedetto, sarebbe molto bello poterci riprovare a breve. Se, come dice Zaza, il canale diventa problematico da fare in assenza di neve non rimane moltissimo tempo, anche se probabilmente nevicherà ancora.
Vediamo cosa dicono i "soci". :)

blepori Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:37
se volete il week-end prossimo non ho ancora deciso cosa fare, poi per pasqua sono via

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 08:16
La dimenticanza dei bastoncini è un tuo classico, la ricordo un paio di volte l'anno scorso.
Se vuoi fare lo Zapport un'altra volta ti consiglio al massimo la primavera. Il canale che hai visto, se si pulisce, diventa un ravano brutto e inoltre deve esser superata la prima fascia di rocce rosse (ora non visibile, forse, per la neve) che non è banale.
Ciao Emi, a presto
Daniele

Zaza hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 09:49
Vero, questo canale è diventato molto delicato senza neve! In questo caso è meglio la parete SE per raggiungere la cima. Vedi qui

Ciao, zaza

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 11:11
Bella!
Non la conoscevo ma pare bella roccia sana, grazie e ciao...

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:20
Grazie Zaza, un consiglio da prendere in considerazione in caso d'ascesa estiva... Ciao

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:16
E la fregatura dei "classici" è che spesso si ripresentano... la prossima volta toccherà ai ramponi. :)

Menek hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 09:39
Oramai sappiamo tutti che sei un uomo "free style"... :) La varia attrezzatura che spesso ci portiamo per te è solo un peso! :))) Son sicuro che ci riproverete... Ciaooo

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:27
Eh, eh... veramente Domenico: è come se una parte di me (la stessa che rifiuta l'uso di auto, moto, bici e monopattino) si ribellasse a qualsiasi tipo di "comodità".
Un caso da studiare (ma da non imitare), non c'è che dire. :)

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 10:15
Bravi comunque..rimane sempre una grande giornata d'alta montagna e sicuramente ci sarà il "Rematch",completando al meglio l'opera:)
Ciao Alessandro

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:29
Vero Alessandro, giornata comunque vissuta intensamente e bellissima. Il Zapporthorn non scappa di certo.

Ciao

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 11:54
Ma come Emiliano, tutta questa fatica e nemmeno la consolazione di una delle epiche torte di Ewuska ?

ciao Giorgio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:11
Ma scherzi? No, no, il "premio di consolazione" c'è stato eccome! :)

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 12:58
Già dura con i bastoncini chissà senza. ......sarà x la prossima. ...Complimenti x la tenacia ......Daniele66

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 13:32
Mettiamola così... ho voluto sperimentare una "tecnica nuova", se possibile da non prendere in alcuna considerazione. :)
Ciao Daniele, grazie

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 16:56
Sei proprio svanito, Emi!!! ciao

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 22:37
Già già... e tu ne sai qualcosa. ;)
Ciao Roby

veget hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 21:47
Ciao Emiliano
... non è sempre facile far fronte agli "imprevisti"..... ora che conosci la strada e,
prima che si sciolga la neve, "presto" potrai ritentare, .
Ti aspetto alla prossima
Eugenio...

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 22:40
Grazie della fiducia, Eugenio.
Non c'è fretta e nemmeno "rabbia"... son cose che capitano, soprattutto a me. :)))

igor hat gesagt:
Gesendet am 16. März 2016 um 22:30
Bravi ! Bel giro ! Senza bastoni le dura ma sicuramente picca e ramponi ci andavano , salutatemi il puntone e il rheinquelhorn ciao Igor

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2016 um 22:41
Potresti venire anche tu a salutarli, no? ;)

igor hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. März 2016 um 08:45
Grazie ci faccio un pensierino se andate picca e ramponi e buona vetta ! Grande emilians ciao

gbal hat gesagt:
Gesendet am 20. März 2016 um 19:21
Caro Emi, Ewuska è una fuoriclasse, si sa. Quanto a te hai le tue giustificazioni.
La giornata è stata comunque bella no?
Ciao

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 20. März 2016 um 21:43
Ewuska è una fuoriclasse a prescindere, in ogni cosa di cui si occupa.
La giornata è stata faticosa ma comunque bella, questo è fuori discussione.
Ciao Giulio, grazie


Kommentar hinzufügen»