COVID-19: Current situation

Forever magic Engadina


Published by ivanbutti , 23 August 2015, 18h58. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Grisons » Oberengadin
Date of the hike:21 August 2015
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 7:30
Height gain: 1100 m 3608 ft.
Height loss: 1100 m 3608 ft.

ivanbutti Bella e semplice escursione nella sempre magica Engadina con Dani e Stefano. Partiamo da casa ed è totalmente coperto, lo stesso a Lecco ed anche risalendo il lago; pare che le previsioni non ci abbiano preso e comincio ad essere un pò preoccupato x la giornata. Arrivati a Colico però cambia completamente, e la Valle Spluga e la Bregaglia sono completamente nel sereno, meno male. Arriviamo a Plaun da Lej dove il sole brilla e l'aria è frizzantina; si parte con il piccolo agglomerato di case di Grevasalvas come prima meta; man mano si sale il panorama si apre sul lago di Sils e sul gruppo del Badile, già visti ed ammirati ma sempre belli. Il comodo sentiero sale fino a quota 2.500 circa e poi traversa a saliscendi in direzione SE fino al bel lago Lunghin. Dani oggi è in buona forma e così decidiamo di salire anche verso la cima, poco sotto la quale si trova l'unico passaggio dove occorre usare le mani; per usare una scala interna al ns. gruppo è un passaggio fattibile anche per Elephant, magari con qualche smoccolata. Il tempo intanto si è un pò guastato e sono entrati dei cumuli, anche se nella ns. zona è ancora buono, verso il Bernina è decisamente peggio; l'aria è però molto frizzante, per cui decidiamo di non fare in vetta la pausa pranzo, ma ci fermiamo in un piccolo avvallamento riparato dal vento poco prima del Pass Lunghin. Per la sosta ci copriamo tutti per bene, ma non appena il sole se ne va fa davvero fresco e allora, dopo un abbozzo di riposino, ecco che ripartiamo. Arrivati al lago prendiamo il sentiero che ci porterebbe verso Maloja ma, arrivati a quota 1950, deviamo per tornare verso Grevasalvas; un primo strappo di 100 metri circa sfianca abbastanza Dani, ma ormai resta solo un piccolo falsopiano in leggera risalita che ci porta a Blaunca, e da li è tutta discesa fino all'arrivo. Pediluvio finale corroborante nel lago di SIls e via che si rientra, soddisfatti per la bella giornata di montagna.

danielina  Questa volta ero in forma migliore di venerdi, ma sicuramente in forma peggiore della scorsa estate; l'escursione è stata quindi un'ottima scelta, in un posto stupendo, con un dislivello medio, ma abbastanza lunga, e per me in questo momento abbastanza impegnativa in termini di ginocchia e di muscolatura. Nessun problema invece per le possibili difficoltà di passaggi. L'Engadina è sempre magica.

Hike partners: ivanbutti, danielina


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

Andrea! says:
Sent 24 August 2015, 07h50
Un bel saluto a Stefano.
A.

ivanbutti says: RE:
Sent 24 August 2015, 22h26
Non mancherò di farlo; ciao, Ivan

GIBI says:
Sent 24 August 2015, 11h04
Bravi ... l'Engadina per panorami e possibilità infinite non tradisce mai ...

ciao Giorgio

ivanbutti says: RE:
Sent 24 August 2015, 22h27
Ciao Giorgio, condiviso al 100%


Post a comment»