Pizzo del Corno Pizzo della Forcola-Val Vigezzo


Published by Max64 , 7 June 2015, 14h51. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 6 June 2015
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I   Vigezzo 
Time: 7:00
Height gain: 1300 m 4264 ft.
Height loss: 1300 m 4264 ft.
Access to start point:Gravellona Toce-Domodossola-Uscita Masera-Valle Vigezzo-Druogno-Santa Maria- Deviazione x Toceno- Deviazione x Arvogno

Max64
Laciata l'auto alla seggiovia di Arvogno(1220m) ci dirigiamo sul sentiero classico per il Lago Panelatte.Dopo aver superato l'alpe Verzasco(1333m) risaliamo su bella mulattiera fino all'alpe Villasco(1642m) dove facciamo una breve sosta.Qui veniamo raggiunti da due escursionisti che riconoscono Barbara e me,sono Andrea Poge e il suo amico Vincenzo,i quali sono diretti ad una cima che scoprirete leggendo Hikr.Dopo i convenevoli ripartono come fulmini verso la loro meta che è ancora molto lontana.Ripartiamo anche noi e dopo aver superato l'alpe i Motti(1814m) e la Cappella di San Pantaleone(1992m) arriviamo in vista del lago Panelatte(2063m).Barbara ed io qui ci dividiamo,lei va al lago,mentre io su percorso libero punto alla cresta sudest del Pizzo del Corno(2280m).La cresta non è difficile e in breve tempo sono in vetta.Ottimo panorama in ogni direzione, dove però il mio sguardo è affascinato dall'imponente Pioda di Crana(2430m) che mi sovrasta li vicino.Dopo una sosta decido di andare alla Forcola di Larecchio.La cresta est è impraticabile(troppi salti di roccia),allora scendo per la cresta ovest(verso la Pioda di Crana) e aggiro il Pizzo del Corno con un traverso alto dal suo versante nord raggiungendo la Forcola di Larecchio(2148m),poi per cresta(un pò esposto il tratto finale) vado in cima anche al Pizzo della Forcola(2265m).Mi ricongiungo con Barbara, che nel frattempo è salita alla Forcola di Larecchio ,dove facciamo una lunga sosta con pennichella.Ci trasferiamo poi al Lago Panelatte per un'altra sosta più rinfrescante con percorsi Kneipp.Riincontriamo Poge e Vincenzo di ritorno dalla loro cima e insieme ritorniamo ad Arvogno passando dal sentiero alto.
Poi tutti in piazzetta a Santa Maria Maggiore per una bella bevuta rinfrescante 

Barbie
Escursione piena di fascino, grazie alla ricchezza delle fioriture spontanee...un vero libro di botanica a cielo aperto! (a proposito: ho scoperto che i germogli della silene sono l'ingrediente base dell'ottimo sugo romagnolo con gli stridoli che mi accompagna dall'infanzia!). A completare l'armonia del paesaggio, il lago Panelatte, adornato da nevai residui che regalano piacevoli sensazioni di frescura nonostante le temperature estive. Tentativo fallito di immergersi nelle sue acque (già fatto ad ottobre di qualche anno fa..), solo le estremità del corpo ne hanno potuto fare esperienza: troppo fredda anche per un'habituè dei bagni alpini come la sottoscritta! Piacevole sperimentare a piedi nudi le superfici intorno al lago: un vero e proprio percorso-benessere da spa, con percorso Kneipp naturale, dalla neve, alle rocce riscaldate dal sole, al soffice effetto "torbiera" delle pozze createsi con il disgelo...Benessere per il corpo..benessere per l'anima! La vista dalla Forcola di Larecchio si apre sull'omonimo lago, che invita, seducente nei suoi colori, ad una visita..rimandata ad altra data! Oggi ci soffermiamo su questo balcone, a godere il sole della prima abbronzatura in costume, a tratti piacevolmente schermato da bianche nuvole che per tutta la giornata movimentano il cielo, alimentando fantasiose immagini fanciullesche di caricature di animali.
Per concludere, una nota di merito va alle pagine di Hikr, che rendono possibile il "riconoscersi" senza conoscersi a persone perfettamente estranee l'una all'altra ma rese "familiari" dalla comune passione per la montagna e la sua natura: un saluto a Poge e a Vincenzo..ricordando l'ottimo aperitivo in piazzetta a S.Maria Maggiore!

Hike partners: Max64, Barbie


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3
T3
16 Aug 19
Pizzo della Forcola (2265 m) · cappef
T3
27 Dec 15
Val Vigezzo, giro in giro · tignoelino
T2
T3
16 Jun 13
Pizzo del Corno m. 2278 Val Vigezzo · tignoelino

Comments (11)


Post a comment

Menek says:
Sent 7 June 2015, 17h47
Panorami da paura! Bravi...
Ciao

Max64 says: RE:
Sent 7 June 2015, 18h34
Grazie
è stato un bellissimo brivido!
ciao domenico
Max

Sent 7 June 2015, 20h23
Bellissime montagne!!!!! Bravi, veramente un bel giro!!!!! ALE

Max64 says: RE:
Sent 7 June 2015, 20h33
Grazie Ale
Ho visto due persone sulla Pioda di Crana
pensavo foste tu e Emi
ciao
Max

Sent 7 June 2015, 20h58
Prossimamente!!!!!!!

Sent 7 June 2015, 21h58
e, beh, gita da intenditori, complimenti: non oso pensare dove sia andato poge !!

Max64 says: RE:
Sent 8 June 2015, 08h06
Grazie Roby
come si dice ..a intenditor poche parole!
L'amico Poge ha fatto una sgroppata delle sue......molto forte
ciao
Max

Poncione says:
Sent 7 June 2015, 22h22
Bellissimo veramente.
Speriamo di venire presto da queste parti.
Bravissimi.

Max64 says: RE:
Sent 8 June 2015, 08h08
Grazie Emi
Ambiente super
ciao
Max

numbers says:
Sent 8 June 2015, 08h46
Bella Max,
mi sa che il "percorso Kneipp" , con il caldo di sabato,
ve lo siete goduti un sacco!!!

Ciao

Max64 says: RE:
Sent 8 June 2015, 08h58
Corroborante e riattivante della circolazione
sanguigna degli arti inferiori dopo la sgroppata.
ciao Mario
Max


Post a comment»