Orobie, si replica al passo del Branchino


Published by Amadeus , 28 May 2015, 22h08.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:24 May 2015
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:00
Height gain: 822 m 2696 ft.
Height loss: 822 m 2696 ft.
Route:Parcheggio Valcanale, Rifugio Alpe Corte, Passo del Branchino

Nuovo giro sulle Orobie, veramente è stato il prolungamento della mia escursione del 21.5, anche oggi però il tempo ha guastato il finale, sarà una caratteristica della stagione o della zona?
Mà forse Grandemago o Menek mi sapranno dire.
Cmq con noi oggi una new entry per "Quelli col naso all'insù", Paola amica carissima di Valter, Valdostana doc ha voluto condividere questa bella gita.
Ci troviamo a Nembro alle 7.30, poi da lì verso Ardesio e poi su per Valcanale, arriviamo al parcheggio verso le 8.30, oggi l'affollamento è assoluto, giriamo in cerca di un parcheggio e lo troviamo scendendo qualche centinaio di metri verso il paese.
Ci avviamo per il 220 su verso il rifugio Alpe Corte, bel sentiero già da me percorso giovedì scorso, ora il rifugio è frequentato così come tutta la conca, alla nostra destra il sentiero per il passo dei Laghi Gemelli, sono 1000 mt di dislivello, pieghiamo a sinistra per il passo del Branchino.
L'Arera ci guarda severo, con la Corna Pian,a il Fop ed il Monte Secco, qualche nuvola inizia a vedersi, noi saliamo chiacchierando poi iniziamo a scorgere l'emissario del laghetto del Branchino, alla nostra destra sorpassiamo la piccola Baita Nevel proseguiamo sulla salita e l'ultima parte la superiamo alla grande.
Ora davanti a noi si apre tutto l'orizzonte verso Roncobello ed a destra il sentiero che scende verso le baite di Mezzeno; il vento si è alzato ed il freddo(10°) si fà sentire, ci godiamo l'ambiente non sappiamo se proseguire per le baite di Mezzeno e da lì attraversare per la selletta sulla destra per poi ridiscendere verso l'Alpe Corte, circa due ore.
Decidiamo, anche perché il tempo si stà decisamente mettendo al peggio, di ridiscendere verso la Baita Nevel e da lì verso il rifugio sottostante.
Sosta alla Baita, beviamo un bicchiere di rosso e ci godiamo il panorama, poi proseguiamo la discesa arrivando al rifugio, ci infiliamo ed un bel primo ci conforta.
Quando usciamo, riprendiamo il sentiero 220, una leggera pioggia ci accompagna fino alla macchina.

Hike partners: Amadeus


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3+ F
6 Jul 14
Pizzo Arera 2512 m · cristina
AD-
T3 WT2
T3 F
26 Oct 13
Dopo il Salmone...la Gallina! · cristina
T3

Comments (6)


Post a comment

Menek says:
Sent 28 May 2015, 23h03
A dire la verità al Branchino mi è capitato spesso di trovare le nuvole e l'aria fresca... non so se è sfiga o una caratteristica!
Ciao a tutta la brigata!
Menek

Amadeus says:
Sent 29 May 2015, 09h17
Esatto, un posto di "transito" anche per l'aria......poi con questo tempo facile trovare pioggia.Ciao Menek sei er mejo :):):)

grandemago says: RE:
Sent 29 May 2015, 13h21
Sai che amo queste montagne e le percorro tutto l'anno, ma per le giornate limpide devi aspettare l'autunno e l'inverno.....uno spettacolo!

Ciao

Amadeus says: RE:
Sent 29 May 2015, 13h53
Grazie, farò tesoro del tuo consiglio....

gbal says:
Sent 31 May 2015, 16h56
....L'Arera ci guarda severo....
Non so perchè mi sento coinvolto e"sgridato"

Amadeus says: RE:
Sent 1 June 2015, 06h45
Ma nò, rimarcavo l'aspetto della montagna; cmq, io ed Iri attendiamo fiduciosi....


Post a comment»