Teysachaux m.1945 e Le Molèson m.2002 Grandioso Tour


Published by accoilli , 6 May 2015, 11h08.

Region: World » Switzerland » Fribourg
Date of the hike:16 July 2011
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-FR 
Time: 6:00
Height gain: 700 m 2296 ft.
Height loss: 700 m 2296 ft.
Access to start point:Dalla città di Montreaux,prendere l'autostrada in direzione Friburgo,uscire a Chatel St.Denise e seguire l'indicazione per Les Paccots
Access to end point:idem
Accommodation:Vuipey d'en Haut

Dopo una notte trascorsa in camper lungo la stretta strada proveniente da Les Paccots,in una piazzola immersa nel verde,la mattina seguente con molto coraggio,ci inerpichiamo con il nostro camper,fino a raggiungere il Col de la Belle Chaux,senza fortunatamente incontrare macchine....la nostra intenzione è quella di fare un grande tour sul massiccio del Molèson,cosi caricato Pietro in spalla,ci incamminiamo verso i piedi del Teysachaux. Senza tracce e sentiero,cominciamo a salire i ripidi pendii erbosi che ci porterebbero sul crinale.Improvvisamente un centinaio di mucche impazzite sopra di noi,cominciano a correre nella nostra direzione....impauriti,istintivamente scavalchiamo il filo elettrico di recinzione e aspettiamo che la bufera passi....incredibile,ho temuto il peggio,ma la mandria impazzita,una volta giunta alla nostra altezza,rallenta bruscamente,per poi proseguire verso la malga a monte, di passo,mah.....riprendiamo il cammino e superando ripidi tratti fra zolle ed erba,raggiungiamo il crinale con alla nostra sx il Teysachaux. Saliamo con il sentiero e superando qualche tratto meno agevole con l'aiuto delle mani,raggiungiamo i bei prati della calotta sommitale,dove al centro si trova una grande croce.....giornata stupenda,panorama stupendo,ancora non ci sono persone,ma sentiamo delle voci e quindi ci affrettiamo a far foto.....dopo un breve spuntino,riscendiamo fino al punto della nostra uscita sul crinale e in direzione opposta,ci avviamo verso il grande Molèson....il percorso è piacevole,mai faticoso e sempre panoramico,dopo una quota intermedia,giungiamo sotto l'ultimo pendio che ci conduce sul bel crinale della vetta.....purtroppo l'atmosfera non è delle migliori,la troppa gente portata fin quassù,da una comoda funivia,devasta l'ambiente,inquinandolo di stramazzi e urla.....il tempo di toccare la vetta,una foto e poi fuggiamo dal marasma,ridiscendendo un tratto breve,per poi prendere a sx un sentiero, che in direzione sud, divalla ripidamente......fa caldo,ma troviamo una provvidenziale sorgente,ci rifoccilliamo e poi proseguiamo ancora in ripida discesa,ormai senza tracce,fino ad uscire su di una bella sterrata....finalmente si cammina bene,ho le spalle a pezzi,il mio bambino se la gode,ma io.....aggiriamo una prima malga,poi arriviamo ad una seconda,secondo il nostro istinto,dobbiamo tenere la dx e possibilmente risalire in quota....troviamo delle tracce non troppo evidenti,ma le seguiamo ed infatti dopo un pò,avvistiamo il colle di partenza,è fatta....un grandioso giro su questo massiccio,che vale la pena fare,non fosse altro per il panorama che da lassù si osserva.  Tempi di salita: dal Col de Belle Chaux al Teysachaux ore 2,dal Teysachaux al Molèson ore una,dal Molèson ritorno al col de Belle Chaux ore 2.30,tenendo presente che la marcia è stata effettuata con un bimbo sulle spalle.....

Hike partners: accoilli, Lydia


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»