Da Falmenta al Monte Zeda


Published by ciolly , 9 December 2012, 13h46.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 8 December 2012
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:30
Height gain: 1500 m 4920 ft.
Height loss: 1500 m 4920 ft.
Access to start point:Gravellona Toce-Verbania-Cannobbio-Valle Cannobbina-Falmenta
Maps:CNS 285 Domodossola 1:50000

Come ormai di consuetudine da alcuni anni il giorno dell'Immacolata vado a far visita, a scelta, alla Regina del Verbano o al Barone del Biellese dove, in entrambi i posti, in questa data viene gestito un raduno organizzato da gruppi locali.
Quest'anno toccava al Barone ma alla fine, viste le attuali condizioni, ha prevalso nuovamente la Zeda che al momento  si trova a condurre, nella mia personalissima classifica, con un netto vantaggio di 6-3.

La normale salita del gruppone, si svolge sul battuto percorso classico che partendo da Colle sale la Zeda da S seguendo la Linea Cadorna, io invece, cerco sempre di cambiare ogni anno il percorso, così questa volta ho provato a fare questa bella variante N nella Valle di Falmenta.
Il percorso è quasi totalmente esposto a Nord e quindi il Sole, fino all'uscita in cresta, rimane un miraggio; c'è di buono però che restando chiusi nel ventre della montagna, si riesce a progredire senza alcun sentore di "folate" nelle giornate iperventose come quest'ultima Immacolata.
Le previsioni del Meteo Web segnavano  "vento medio 8-10 nodi in fondovalle, con aumento ai 22-24 a quota 2000", ed in effetti l'incessante turbinio di neve lungo le creste non dava altro che conferme.

Ormai qua a Falmenta ci siamo, sono quasi le 9, e anche tirando da bestia per Mezzogiorno al raduno della Zeda, sempre che lo facciano, non ci arrivo ugualmente... provo a portarmi almeno fino al Bivacco e poi decido.

Lungo tutto l'avvicinamento nell'eterna  vallata  si avverte solo calma piatta, vento pressoché  nullo, qualche breve fastidiosa folata solo a patire dall'inizio pascoli dell'Alpe Fornà.
Quando arrivo al Bivacco sembra che in alto le condizioni di vento forte persistano, solo non continue come al mattino... dai  che ci provo! 
Avvicinandomi al passaggio scaletta, lo sguardo scorge una fuggitiva figura umana passare velocemente sulla line di cresta...quindi qualcuno c'è, devo solo battere questo infido tratto e poi fino in vetta riesco a sfruttare le tracce.
Metto i ramponi e con qualche passo misurato riesco ad attraversare agevolmente il canale e il primo esposto tratto di scalinata, sopra si affonda fino al ginocchio e se pur breve questa rampa mi impegna per almeno 3/4 d'ora.
Sono fuori, il vento arriva fortissimo ma a colpi e la coda del gruppo sta passando proprio adesso, ma già diretta al rientro, e vedendomi sbucare fuori all'improvviso sul filo cresta, un po' allibiti, mi chiedono... ma lei da dove arriva? 
Io faccio segno  ed indico... da là! ...Falmenta!
...bravo,bravo!
Dopo i brevi convenevoli mi riavvio di fretta verso la cima.
Sembra li vicina, ma questo spallone appoggiato quando è ora di farlo, anche si un po' stanchi, non termina mai.
Supero il gruppetto di 4 pers che avevo precedentemente visto dal basso, ma che probabilmente avanzava con  passo da vetrina, e raggiungo finalmente la vetta.

Sono le 14, il Panorama col vento di oggi, quando si riesce a guardare, è stupendo.
Tutto il versante Italiano del Rosa appare avvolto in una fosca bufera, un po' meglio sembrano invece le condizioni oltr'Alpe.
Qualche Foto di rito(la bottiglia non ci stava) , senza neanche levarmi lo zaino, e via che si riparte.

Sono le 17,30, a Falmenta ci risiamo... ed anche questa è andata! 

-Il livello T3+ si riferisce anche alle attuali condizioni del percorso altrimenti, in periodo giusto, penso che  sia sufficiente un T2

Hike partners: ciolly


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (10)


Post a comment

tignoelino says: Zeda
Sent 9 December 2012, 18h16
Da questo versante, ne vale ben la pena!!
comply, Ciolly.
roby

ciolly says: RE:Zeda
Sent 9 December 2012, 19h39
Grazie Tigno,
aspetto le novità del Grande Sasso (Bucion).

tignoelino says: RE:Zeda
Sent 9 December 2012, 20h57
ciao. oggi le abbiamo provate tutte, ma il vento
l' ha fatta da padrone.
cosa buona, mi sembra di essere tornato in forma.
il "Buciun" lo lasciamo quando ci saranno
migliori condizioni (tanto lo conosciamo tutti).
ancora comply

veget says:
Sent 9 December 2012, 18h57
L'avevi progettata...... sei stato Bravo........Dopo il brutto(ne sai qualch' cosa) arriva il bello.
come giusto che sia......Bel gitone....Mi ha fatto piacere vederti sulla mitica Cima.
Ciao
Eugenio

ciolly says: RE:
Sent 9 December 2012, 19h48
Grazie Eugenio,

Fino a dieci giorni fa ero più propenso all'idea di gettare la spugna...
Poi, con la dovuta calma e cautela, sono riuscito ad arrangiarla anche sta volta.
Ho perso solo qualche Cavallo... ma sicuramente lo ritroverò!

Ciao
Ciolly

tignoelino says: RE:
Sent 9 December 2012, 20h59
a proposito di cavalli....
ogni tanto sembriamo più muli ( o asan )

tapio says:
Sent 10 December 2012, 00h02
Quando ho visto "Falmenta" e "Fornà" ho pensato subito che avessi fatto la cresta Nord: però non quadrava con il T2 di cui parli in fondo. Poi riguardando meglio ho notato il waypoint del Pian Vadà e ho capito.
In ogni caso il versante è comunque il Nord e non è da tutti (anzi, da ben pochi) salirlo in questa stagione per cui...
complimenti!
e complimenti anche per la costanza nel tenere viva la tradizione!

Ciao, Fabio

ciolly says: RE:
Sent 10 December 2012, 21h50
Dopo l'ultima nevicata tentare la Cresta N mi pareva un "tantino azzardato"... ma il danno peggiore più che la neve l'ha fatto il vento.
Già sul breve traverso dopo il Fornà sono presenti alcune belle valanghe di settore. Sarà opera del distacco delle cornici alte, comunque ci sono.

gbal says: Caspita!
Sent 12 December 2012, 19h31
A momenti stramazzavo a terra perchè in estate ho fatto il tuo percorso e poi sono salito in vetta per la cresta Nord della Zeda e sulle prime ho pensato che con questo tempo/vento/freddo tu avessi ripetuto la cosa in invernale. In ogni caso anche la variante per la Scaletta e la cresta Est non dev'essere stata certo una passeggiata.
Bravo Ciolly!

ciolly says: RE:Caspita!
Sent 12 December 2012, 20h39
A dire il vero era nei miei progetti salire la cresta N con la neve, ma il forte vento ha scombussolato un po' tutto. Magari se avevo assieme almeno un socio fidato avrei anche tentato... provarci da solo è soltanto un incomprensibile azzardo!
Ciao


Post a comment»