Cresta della Giumenta


Published by stefano58 , 29 April 2012, 13h12.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:28 April 2012
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Via ferrata grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days 5:00
Height gain: 900 m 2952 ft.
Height loss: 847 m 2778 ft.
Route:Erve, M. Magnodeno, Cresta della Giumenta, Passo del Fò, Rif. Stoppani, parcheggio funivia Lecco-Erna.
Access to start point:Ferrovia Milano P. Garibaldi - Lecco fino a Calolziocorte, poi autobus per Erve.
Access to end point:Autobus n° 5 Funivia - Lecco, poi ferrovia Lecco - Milano.
Accommodation:Rif. Alpinisti Monzesi, Rif. Stoppani.
Maps:Kompass n° 105, Lecco - Val Brembana

Questi giorni mi sarebbe piaciuto passare una notte in rifugio lontano dal caos di Milano, ma le previsioni meteo lo sconsigliano.
Volendo fare un giro in giornata, decido di tornare alla Cresta della Giumenta.
Oggi salgo da Erve; salgo con calma per il sentiero che parte da Costalottiere (parcheggio per chi arriva in auto), arrivando completamente inzuppato di sudore ai prati sommitali, qui un fresco vento mi ridà energia; proseguo sempre con calma ossrevando le belle fioriture primaverili.
Arrivato ai piedi del cocuzzolo del Magnodeno, invece della ripida salita frontale che feci l'ultima volta, giro sulla sinistra; più lungo ma meno faticoso.
Arrivato in cima (1 ora 40 min, il Rifugio è chiuso), penso di fare una lunga sosta per riposarmi, ma vedo un gruppo che si stà preparando con attrezzatura da ferrata; 10 minuti e riparto; l'anno scorso, con Fabrizio, siamo incappati in un "corso di ferrata" che bloccava il percorso, e oggi vorrei evitarlo.
Scendendo dalla cima le mie rotule si fanno sentire; di solito capita "dopo" la gita, ma per adesso non danno un gran fastidio.
Il vento continua a mitigare il caldo, e procedo spedito fino alla fontana dove inizia il sentiero della cresta; qui faccio rifornimento d'acqua ed inizio la salita.
L'atmosfera sufficientemente limpida permette di ammirare un bel panorama, sul Resegone ma anche in lontananza sulle Grigne, ancora innevate; sul sentiero ci sono pochi escursionisti, e giungo rapidamente all'ultimo, impegnativo passaggio.
Lo scorso anno avevo evitato tutte le catene, tranne questa, ma oggi, non sentendomi tanto sicuro, alcune le ho usate; qui cerco di capire come salire senza toccare la catena, però la stanchezza e le ginocchia mi consigliano di usarla; tornerò in autunno, quando avrò ripreso un po' più di confidenza con la roccia.
Supero la Cima del Fò, arrivando alla Capanna Ghislandi (1 ora 30 min), anche questa chiusa.
La stanchezza si fà sentire, e le ginocchia sono doloranti, ma una lunga sosta di mezz'ora mi rimette in sesto.
Inizio la discesa verso Lecco; adesso il vento non c'è più e riprendo a sudare, anche se non abbondantemente come in salita.
Arrivato al Rifugio Stoppani ho il tempo per fare un'altra sosta e mangiare ancora qualcosa, dopo di ché riprendo la discesa per il parcheggio della funivia.
Discesa con il bus a Lecco e ritorno a Milano.
Doccia, cena e ghiaccio sulle ginocchia; avessi fatto due giorni sarebbe stato problematico muoversi il secondo giorno; ma non è la regola, solo un accadimento occasionale.
Buone gite a tutti per i prossimi giorni.
Ciao
Stefano

Hike partners: stefano58


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3+
T3 F
25 Jun 13
Magnodeno, Cresta della Giumenta. · stefano58
T3 F
28 May 16
Magnodeno - Cresta della Giumenta · stefano58
T2
10 Mar 12
Monte Magnodeno, Cima del Fò. · stefano58
T3+ F

Comments (4)


Post a comment

Barbacan says: Bravo!
Sent 29 April 2012, 14h20
La prossima volta che passo in zona farò anch'io la Cresta della Giumenta, ancora mi manca! Buone gite ste!

stefano58 says: RE:Bravo!
Sent 29 April 2012, 14h33
Grazie.
Stefano

patripoli says:
Sent 29 April 2012, 14h37
Pensa che volevamo andarci anche noi, ma temevamo che il sentiero fosse troppo fangoso, così abbiamo optato per il Corno Birone.....
Ciao.
P.

stefano58 says: RE:
Sent 29 April 2012, 19h26
Era anche il mio timore, ma è andata bene.
Ciao
Stefano


Post a comment»