COVID-19: Current situation

M. RESEGONE sentiero delle creste Sud-Nord


Published by Mauro , 5 December 2011, 16h58.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 4 December 2011
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:45
Height gain: 1800 m 5904 ft.
Height loss: 1800 m 5904 ft.
Route:Erve – La passata – cresta sud – rif. Azzoni - cresta nord – passo del Giuff – passo del Fò - cresta della Giumenta - M. Magnodeno – Erve

Era da settembre che volevo fare questa salita e percorrere la cresta da Sud a Nord ma per una serie di motive è sempre saltata. Visto questo bizzarro inverno ci provo e finalmente va tutto benissimo anzi meglio del previsto. Parto da Erve che per me è un versante nuovo  e quindi più stimolante, il sentiero nella valle della Gallavessa è davvero piacevole, poi devio per raggiungere La Passata dove incontro Marco  un simpatico escursionista con cui condivido il resto della salita. Il sentiero è sempre bello con qualche tratto attrezzato con catena e una parte bella ripida da spezzare il fiato, poi via via più dolce con una serie di Sali e scendi fino al rifugio Azzoni che tra una chiacchera e l’altra arriva velocemente. Dalla vetta ci salutiamo e io proseguo per il passo del Giuff, anche qui si sale e si scende il tutto condito con panorami stupendi. Dal passo il sentiero diventa decisamente più comodo e mi dirigo verso il passo del  Fò, qui sulle panchine del Ghislandi faccio una pausa, dovrei scendere al rif. A. Monzesi e poi ad Erve, ma vista la bella giornata non ho voglia di scendere a valle. Decido faccio una piccola deviazione e vado in Magnodeno passando per la cresta della Giumenta che a me piace, l’unico neo che vista l’ora sono un pò tirato e non vorrei trovarmi al buio su sentieri che non conosco. Ci penso un attimo ma l’occasione è ghiotta e non so resistere, vado e sulla cresta mi diverto, sono stanco e per non correre rischi faccio un uso spropositato delle catene tanto sono li apposta. Arrivo al Magnodeno mi godo il panorama che da questa prospettiva era parecchio che non lo ammiravo. Poi quando le cose vanno bene ….. (e mica deve andare sempre male ….) trovo una simpatica coppia di escursionisti con cui scambio due parole e scopro che loro devono scendere a Erve allora mi aggrego così scendo più rilassato e in compagnia. Sbuchiamo a Erve inizio paese e io ho la macchina dalla parte opposta, loro si offrono di darmi un passaggio in macchina e io accetto con piacere. Alla macchina troviamo un bar aperto dove beviamo qualcosa e concludiamo la giornata con quattro chiacchere.  Che dire meglio di così ….. alla prossima ….

N.B. il tracciato GPS è puramente indicativo, purtroppo il GPS ha funzionato male ……
 
Quota partenza:    600 mt
Quota arrivo:     1875 mt
Dislivello :         1800 mt circa
Tempo totale :  8 h 40 min. (esclusa sosta al rifugio)
Km percorsi:    22,300 circa  

Hike partners: Mauro


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (5)


Post a comment

heliS says: E' andata!
Sent 5 December 2011, 18h00
Bene, la duplicherò ... prima o poi ... ma senza l'allungo mi sa :)
Ciao
S.

Mauro says:
Sent 6 December 2011, 09h18
Si finalmente è fatta, era la prima volta che la facevo tutta, se vai il prossimo anno chiamami che la rifaccio volentieri.
Ciao Mauro

heliS says: RE:
Sent 6 December 2011, 18h38
Di solito la faccio una volta l'anno ... magari però combiniamo prima ....
;)
S.

Barbacan says:
Sent 6 December 2011, 09h07
Bravo Mauro, è più o meno lo stesso giro che ho fatto io, senza la capatina all' Azzoni. Alla prossima!

Mauro says: RE:
Sent 6 December 2011, 09h19
Grazie, infatti la dritta di salire da Erve lo presa dalla tua bella salita.
Ciao Mauro


Post a comment»