Monte Campioncino


Published by patripoli , 28 November 2010, 15h42. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:27 November 2010
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:00
Height gain: 850 m 2788 ft.
Height loss: 850 m 2788 ft.
Route:Fondi di Schilpario m.1256 - Malga Cimalbosco m. 1572 - Malga Campelli m. 1814 - Monte Campioncino m. 2097 - Passo Campelli m.1892
Access to start point:Bergamo - Clusone - Passo della Presolana - Dezzo di Scalve - Schilpario - Località Fondi di Schilpario

Non è la prima volta che grazie alle previsioni, diventate ormai sempre più affidabili, riusciamo a "beccare" la giornata giusta per andare in montagna.
Scegliamo l'unica finestra di bel tempo che si apre in un susseguirsi di giornate perturbate.

Decidere la meta questa volta non è facile dopo le nevicate succedutesi anche a bassa quota: ci vuole un posto battuto e sicuro.
Mauro propone il Passo Campelli, partendo da Fondi, frazione di Schilpario, ma io sono poco convinta, nonostante questa zona mi piaccia molto e la ritenga più che adatta ad un'escursione con le ciaspole.
Il problema è il dislivello!
600 metri di dislivello mi sembrano pochi per chi vuole allenarsi per una salita impegnativa che io, Mauro e Graziella abbiamo in progetto di compiere per fine Dicembre.

Ma alla fine è proprio lì che andiamo!

Lasciamo l'auto nel parcheggio di Fondi che sono circa le 9:00 e il termometro segna -8.
La neve, tutto sommato, non è male e Mauro calza gli sci, noi invece aspettiamo a mettere le ciaspole perchè il fondo tiene bene.
Lungo un tracciato che non è mai troppo ripido, in breve tempo raggiungiamo la Malga Cimalbosco, dove si trova il Rifugio Bagozza e subito dopo usciamo dal bosco in uno scenario che sempre mi lascia a bocca aperta: da una parte i pendii innevati del Gardena e del Campioncino, solcati da diversi sciatori, e dall'altra la mole rocciosa del Cimon della Bagozza con il ripido canale nevoso ancora intonso.
Procediamo decisi verso la Malga Campelli dove, riscaldati da un tiepido sole, ci fermiamo a calzare le ciaspole, e poi via di nuovo verso il Passo, ma improvvisamente la traccia di alcuni escursionisti che ci precedono ci appare così invitante, che decidiamo di seguirla per arrrivare fino in vetta al Campioncino.
A questo punto la salita si fa più ripida, ma i numerosi zig-zag contribuiscono ad attenuarne la pendenza e, arrivati in vetta, riusciamo giusto a toccare la  croce per poi ridiscendere a valle, dove il freddo forse sarà un pochino meno pungente.

Intanto il previsto maltempo sembra in arrivo e nuvole minacciose incombono sulle cime delle montagne.
Dopo una breve sosta al Rifugio per il pranzo, riprendiamo la strada del ritorno, mentre alcuni fiocchi di neve cominciano a volteggiare nell'aria gelida, rendendo il paesaggio ancora più "nordico".

Naturalmente Mauro con i suoi sci scivola via veloce e leggero sui pendii nevosi, dandoci almeno un quarto d'ora di distacco, ma tutti arriviamo appagati alle auto per essere riusciti a "riempire degnamente" questa giornata che avrebbe anche potuto essere persa.

Hike partners: bertic, Lella, patripoli, titti


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (5)


Post a comment

Lella says: 2 parole....
Sent 29 November 2010, 11h56
......vi odio!!!!


grandemago says: sempre 2 parole...
Sent 29 November 2010, 16h33
C'è stato un disguido in famiglia sull'uso del PC.......sono io che vi odio!!!!

Aldo

patripoli says:
Sent 30 November 2010, 21h25
Hai proprio un bel coraggio!
Odiare noi...... che lavoriamo tutta la settimana e possiamo solo sperare in un week-end di bel tempo!
Ma prima o poi entreremo anche noi nel bel mondo dei pensionati e nullafacenti, almeno spero......

Massimo says: ............PENSIONATI:
Sent 1 December 2010, 00h24
SPEREM!!!!

Tanti saluti all'allegra brigata
Max

grandemago says: RE:............PENSIONATI:
Sent 1 December 2010, 12h01
Se non incominciate ad incazzarvi e buttare un po di parassiti "a mare" quando verrà il vostro momento non ci saranno più soldi.......per voi!
Per i parassiti ci saranno sempre!

Ciao Max
Aldo


Post a comment»