COVID-19: Current situation

Grigna Settentrionale -2410 mt- (da Colle Balisio, Valsassina).


Published by GAQA , 27 May 2020, 17h58. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:26 May 2020
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:45
Height gain: 1700 m 5576 ft.
Height loss: 1700 m 5576 ft.
Route:17 km
Access to start point:Da Gallarate - Autostrada Pedemontana A36 - Uscita Lentate sul Seveso - S. P 32 Novedratese - Arosio - S. S 36 - Lecco - Ballabio - Colle Balisio (stazione distributore carburante Tamoil) - via Fratelli Grassi parcheggio su strada a fondo ghiaioso.

Percorrendo la S.P 62 della Valsassina, si svolta a sinistra in via Fratelli Grassi: qualche metro dopo la stazione di servizio Tamoil. Dopodiché un cartello di cantiere provvisorio, ci invita subito a parcheggiare e, proseguire a piedi fino alla Cappella del Sacro Cuore. Motivo di tale lavoro in corso è dovuto al rifacimento di alcuni sostegni in muratura a ridosso del torrente. L'ampio tratturo a fondo ghiaioso proseguirà fino all'evidente bivio per il Pialeral, località che si raggiungerà tramite fresco bosco di latifoglie, in prevalenza faggi, transitando dal meraviglioso Alpe Cova 1311 mt. Un ultimo ripido tratto ora su asfalto conduce infine a Pialeral 1400 mt, dove l'evidente mano dell'uomo rende quest'angolo molto armonioso con prati curati, fioriti, panchine e tavoli dove poter sostare in tutta tranquillità.

La gita prosegue, sfruttando ormai l'ultima presenza di vegetazione arborea al riparo dal sole, raggiungendo poi in campo aperto il bivacco Riva-Girani 1862 mt dove un crocifisso in legno invita ad affacciarsi al suo balcone panoramico con ampia vista sulla Valsassina. Intrapresa la "via invernale", un ripido tratto, agevolato da zig-zag e alti paletti conficcati nel terreno, permeteranno l'innesto con la cresta orientale. Infine un ultimo tratto sul filo di cresta, comunque ampia e ben cammibile, tra erba e roccia, conduce in vetta: Grigna Settentrionale 2410 mt.

Discesa per la "via estiva", percorrendo un ampio sentiero a zig-zag a fondo ghiaioso raggiungendo il Bivacco Merlini 2144 mt (spartano e malconcio) nei pressi della Bocchetta di Releccio. Tagliando ove è possibile per prati, si intercetta il sentiero Geologico-Paleontologico che transita nel mezzo di ampie formazioni rocciose e prati soggetti a fenomeni di carsismo. Quindi con variante alternativa si ritorna a Pialeral 1400 mt. In questa tratta: dal Bivacco Merlini al Pialeral, verremo scortati da una famiglia di camosci che giocheranno tutto il tempo a nascondersi, poi farsi avvicinare e scappare da noi una volta averli scovati! Infine da Alpe Cova 1300 mt si ripercorre il medesimo itinerario di salita ponendo fine a questa bella escursione.

NOTE: Sentieri battuti e segnalati.

Hike partners: Poncione, GAQA


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
T3
26 Dec 16
Grigna Settentrionale 2410 m · cristina
T3
T3+ F
T3
12 Oct 13
Grignone · Abominevole

Comments (6)


Post a comment

Menek says:
Sent 28 May 2020, 14h38
Ale, guarda che a girare con Emi può essere un tentativo di suicidio...
Menek

GAQA says:
Sent 28 May 2020, 14h52
Ciao Domenico. Sono io ad aver proposto il giro a lui. Un fresco martedì mattina al Grignone (mai stato) con cielo tutto sommato sempre pulito e tranquillità in giro, non so se mi ricapiterà!
Buone gite.
Alessandro.

danicomo says:
Sent 28 May 2020, 21h21
Un saluto e un abbraccio a entrambi....
D

GAQA says:
Sent 28 May 2020, 21h29
Grazie mille Daniele. Ricambio volentieri il saluto. Buone gite per le prossime.
Alessandro.

Sent 28 May 2020, 22h04
Sempre ricco di fascino il Grignone!!!! Gran bella "sgroppata"....:)
Un salutone!!!

GAQA says:
Sent 28 May 2020, 22h40
Ciao Graziano. Ho rimescolato le carte visto la chiusura regionale e il Grignone è passato avanti a tutti. Soddisfatto perché ci tenevo essendo una bella montagna.
Un caro saluto.
Alessandro.


Post a comment»