COVID-19: Current situation

Anello della Valcuvia - Pizzoni di Laveno 1035 m


Published by cristina , 4 February 2020, 14h53. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 2 February 2020
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Access to start point:Milano-Varese seguire per Gavirate-Laveno. Svoltare poi a dx in direzione di Cuvio. Ampio e comodo posteggio all'entrata di Cuveglio.

Ritentiamo la Valcuvia, andata a pallino la scorsa domenica a causa dell’incidente in A8.

Giunti a Cuveglio, solo grazie alla traccia di morgan riusciamo a giungere al colle sotto il San Martino. Solo uno del posto penso possa conoscere questo percorso, tra l’altro molto bello, ben visibile, ma privo di qualsiasi indicazione.

Giunti al colle seguiamo le indicazioni per il San Martino. Dopo un primo ripido tratto il sentiero continua con lunghi tornanti. Il sentiero bollato CAI penso porti al posteggio noi invece, su uno degli ultimi traversi, seguiamo altri bollini che ci portano a un punto panoramico. Per non tornare indietro saliamo in modo molto ripido gli ultimi metri sotto la chiesa.

Continuiamo su strada fino al tornante, dove parte la sterrata con indicazione Sant’Antonio. Sterrata che abbandoniamo poco dopo. Da qualche parte perdiamo il sentiero per il Monte della Colonna ma, giunti sotto la cima, riusciamo a raggiungerla con un breve ravano.

Riprendiamo il sentiero bollato e ci portiamo sulla Cima di Ganna. Ritorniamo poi per pochi metri sui nostri passi e scendiamo alla sottostante sterrata.

Scendiamo lungamente fino ad arrivare su strada asfaltata. Strada che tagliamo seguendo prima la traccia di morgan poi ritrovando il sentiero bollato. Giunti ad un incrocio di strade, svoltiamo prima a dx e poi a sx per il rifugio Adamoli. Poco dopo parte in sentiero che sale in modo piuttosto ripido e tagliando la strada in più punti. Veloce puntata al Poggiolo, punto panoramico e salita per traccia al Monte Cuvignone. Tornati al rifugio facciamo una breve pausa e quindi proseguiamo per i Pizzoni di Laveno. Solo in questo tratto, dal rifugio ai Pizzoni, incontreremo gente, sul restante anello, nessuno…

In cima, una calda, anzi caldissima sosta pranzo. Scendiamo quindi al P.so Barbè e alla strada asfaltata. Per risparmiarci un po’ di metri di dislivello rimaniamo sulla strada asfaltata. Poco dopo aver incrociato il sentiero proveniente da Vararo la strada diventa sterrata. Al successivo bivio svoltiamo a sx, percorso 3V per Arcumeggia. Giunti in località Pozzopiano, termina la sterrata e proseguiamo su sentiero fino ad Aga dove scendiamo a Casalzuigno. Percorrendo le strade interne torniamo al posteggio.

Bellissimo anello con splendidi panorami. Percorsi ben segnati e tenuti.


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

Poncione says:
Sent 5 February 2020, 13h33
Strano che i sentieri del varesotto siano poco segnati. :)))

cristina says: RE:
Sent 5 February 2020, 15h11
Qui di indicazioni ne trovi di almeno tre tipi :-)....

morgan says: Grazie!
Sent 5 February 2020, 23h35
Grazie per la citazione. Mi fa piacere che le mie tracce vi siano state utili. Il sentiero che porta a Val Alta c'è sulla nuova cartina ma non è segnato. Ho in progetto di farlo se trovo finanziamenti.

cristina says: RE:Grazie!
Sent 6 February 2020, 09h29
Grazie a te, tra l'altro quel sentiero è molto bello, un bellissimo bosco dove abbiamo avuto il piacere di incrociare parecchi, penso, mufloni.


Post a comment»