Cima di Biasca (2'574 m.s.m.) - Laghetti di Cava


Published by ale84 , 5 November 2019, 20h35.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike: 5 October 2019
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Torrone Alto   CH-TI 
Height gain: 593 m 1945 ft.
Route:[LUNGHEZZA 5.3km] Alpe di Cava (2005 m) - Capanna Cava (2066 m) - Laghetto di Cava superiore (2107 m) - Ganne dei Laghetti – quota 2219 m - Spiancri - Cima di Biasca (2574 m) – Spiancri – quota 2219 m – Laghetto di Cava inferiore (2051 m) – Alpe di Cava (2005 m)

Altre foto e info su: www.ariafina.ch



Giornata annunciata come ben soleggiata, visto che siamo in Val Pontirone decidiamo di salire nuovamente alla Cima di Biasca, raggiunta nel 2013 (vedi relazione) con la nebbia.
In auto ci portiamo fino all'Alpe di Cava (su strada a dir poco scassata!) ma una volta in loco scopriamo che le mucche sono ancora in zona quindi parcheggiamo un po'sotto onde evitare di ritrovarci la macchina incornata!

Questo l'itineario:
 
Alpe di Cava (2005 m) - Capanna Cava (2066 m) - Laghetto di Cava superiore (2107 m) - Ganne dei Laghetti – quota 2219 m - Spiancri - Cima di Biasca (2574 m) – Spiancri – quota 2219 m – Laghetto di Cava inferiore (2051 m) – Alpe di Cava (2005 m)
 
Trascuriamo il sentiero ufficiale e tirando dritti per i pascoli raggiungiamo in una decina di minuti la Capanna Cava. In seguito prendiamo il sentiero bianco-rosso che va in direzione del Passo del Mauro, passiamo dal Laghetto di Cava superiore e andiamo oltre fino all'imbocco di un canalone in prossimità di quota 2’119m, a quel punto abbandoniamo il sentiero ufficiale e puntiamo in alto verso la cresta che divide Val Pontirone e Val d'Osogna. Erba, sassi, terreno ripido ma nessuna difficoltà tecnica...arrivati in cresta veniamo investiti dal forte vento, sicuro non resteremo qui a far notte! La Cima di Biasca si alza sulla destra e con una breve traversata la raggiungiamo facilmente. Come previsto in vetta tira un ventaccio gelido, che sfortuna non potersi fermare nemmeno stavolta! Almeno oggi non c'è nebbia e possiamo apprezzare il panorama che ci viene offerto. Scatto una carrellata di foto e prima che mi si congelino le manine lasciamo la cima e torniamo giù seguendo circa la stessa via di salita. In basso il vento è meno fastidioso e grazie al sole la temperatura s'è fatta piacevole, così ci fermiamo a fare pic-nic sulle rive del bel Laghetto di Cava inferiore.
Terminato il pranzo scendiamo a vista verso l'Alpe di Cava che raggiungiamo in una decina di minuti, qui si conclude la nostra ultima gita stagionale in Val Pontirone.
 
Tempo impiegato:
Salita 1h 30 minuti
Discesa 1h 30 minuti
(soste comprese)  


Hike partners: ale84, Mauro78


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»