Poncione Val Piana (2'660 m.s.m.)


Published by ale84 , 21 April 2019, 09h29.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:23 March 2019
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cristallina 
Height gain: 1119 m 3670 ft.
Route:[LUNGHEZZA 9.6km] All’Acqua (1614 m) – Al Lago – Alpe di Formazzora – Val Cavagnolo – Cassinello – quota 2361 m – Poncione Val Piana (2660 m)

Altre foto e info su: www.ariafina.ch



La meteo promette una giornatona super di quelle che difficilmente capitano, così dopo anni di sbavamenti, decidiamo che è finalmente giunta l’ora di salire con le racchette al Poncione Val Piana in Val Bedretto.
Meta straconosciuta e cima frequentatissima, soprattutto dagli sci-escursionisti. Non sapendo bene quale sia il miglior orario di partenza puntiamo la sveglia alle 6:00 e arriviamo ad All’Acqua per le 7:30 dove in effetti c’è già del movimento ma neanche troppo. Troviamo parcheggio senza problemi e ci prepariamo. Nell'allacciare il primo scarpone mi resta in mano la stringa...cominciom ben!
 
Questo l’itinerario seguito andata - ritorno, con deviazione iniziale involontaria:
 
All’Acqua (1614 m) – Al Lago – Alpe di Formazzora – Val Cavagnolo – Cassinello – quota 2361 m – Poncione Val Piana (2660 m)
 
Che la giornata sia una di quelle NO l’abbiamo capito...non abbiamo dormito, io ho uno scarpone chiuso alla bell'e meglio, Mauro talpone ci vede maluccio, sta testando delle nuove lenti a contatto ma la correzione pare sia sbagliata...grrrr! Beh partiamo con poca convinzione e ci lasciamo fuorviare da un gruppetto che sale deciso su una traccia ben battuta...quando ci rendiamo conto che stiamo puntando al Passo San Giacomo siamo ormai di un bel po’fuori rotta così ci tocca tornare indietro e nell’operazione perdiamo almeno mezz’ora…altra cosa che influisce negativamente sul nostro umore! Vorrei quasi girare i tacchi e tornarmene a casa ma la giornata è davvero stupenda e sarebbe stupido non sfruttarla! Usciti dal bosco arriviamo negli ampi pascoli dell’Alpe Formazzora situati nella Val Cavagnolo, valle che dovremo risalire in toto per raggiungere prima la bocchetta e poi il Poncione Val Piana. Per caricarmi di ottimismo Mauro mi informa che fin qui abbiamo superato a malapena 200 metri di dislivello ed è passata un’ora...aaaaah perché me l’hai detto!? La neve ovviamente fa pietà, dopo una settimana di caldo e continui rigeli è ghiacciata sopra ma cedevole sotto, per non faticare troppo siamo costretti a seguire la traccia a larghi zig-zag lasciata dagli sci-escursionisti, così facendo non sprofondiamo ma salendo in diagonale mettiamo sotto sforzo le caviglie! Poco prima del valico iniziamo ad essere raggiunti dai raggi del sole e la temperatura si fa subito hot, il caldo mi taglia le gambe obbligandomi a frequenti pause! Infine arriviamo alla base del Poncione Val Piana, la crestina finale è tutta ghiacciata e da risalire con attenzione ma dopo 3 ore e 20 minuti conquistiamo la vetta con immensa soddisfazione! Il panorama è stupendo, montagne innevate ovunque si guardi e cielo blu a perdita d’occhio! Pur avendo davanti agli occhi tutto sto po po di roba non riusciamo completamente a cacciare dalle nostre menti quel leggero senso di scoglionamento...pathos dove sei?!? In vetta ci fermiamo solo un decina di minuti, il tempo necessario per scattare un po’di foto, poi prima che la neve inizi a cedere a causa del caldo, scendiamo il delicato tratto di cresta puntando bene i dentini delle racchette per non scivolare. Arrivati alla base della vetta ci fermiamo a pranzare, la giornata è di un bello da non credere e non fa per niente freddo, la sosta è piacevole e non vorremmo più scendere. Siamo stupiti che non giri quasi nessuno, meglio per noi così possiamo mangiare con calma gustandoci il panorama e soprattutto il silenzio offerto dalla montagna.
La discesa, salvo per il primo tratto dove troviamo ancora un po’di polvere, è un’agonia! Insaccata dopo insaccata scendiamo in direttissima e dopo un’ora e venti siamo di ritorno ad All’Acqua.
Bella cima, panorami eccezionali...peccato solo per il nostro “freno” mentale!

Tempo impiegato:
Salita 3h 20 minuti
Discesa 1h 20 minuti
(soste comprese) 

Hike partners: ale84, Mauro78


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

Daniele66 says:
Sent 21 April 2019, 20h31
Bella zona ......Complimenti...Daniele66


Post a comment»