Wegen COVID-19 keine Wanderungen, bleib bitte zu Hause!
A causa del Corona Virus nessuna escursione, resta per favore a casa!
A cause du COVID-19 pas de rando, reste s'il te plait à la maison!

https://bag-coronavirus.ch/

Passo del Sole (2376 m) - EMTB


Published by siso Pro , 16 August 2018, 15h10.






Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

gbal says:
Sent 16 August 2018, 17h29
Caro siso, anche se non ho commentato ho però letto delle tue ultime escursioni in EMTB. Vedo il tuo entusiasmo per questo nuovo mezzo e leggo tra le righe e non la scoperta delle nuove sensazioni e vantaggi che ti offre rispetto alla tua MTB tradizionale (che spero tu abbia ospitato ancora in garage). Sinceramente non riesco ad esprimere una mia personale impressione su questi mezzi anche perchè non me la sono fatta nè li ho provati. Tendenzialmente sono per il fai da te (alias pedala senza assistente) ma riesco ad immaginare che alcune mete o tratti di strada non sarebbero percorribili senza EMTB. Nel salire su pendenze impossibili mi figuro una sensazione simile a quella che si prova quando dopo aver faticato oltremisura su una salitaccia si inizia una riposante discesa che rimette serenità nella mente ma soprattutto nelle gambe del povero biker.
Bravo siso nostro rider di avanscoperta!

siso Pro says: RE:
Sent 16 August 2018, 21h25
Ciao Giulio!
Sì, ho tenuto la vecchia MTB, anche se i freni a pattini non mi danno più un senso di sicurezza. Nella nuova bici, i freni a disco idraulici sono nettamente più efficienti. Anche in discesa, pur essendo molto più pesante, ho l’impressione che sia più stabile, sia sullo sterrato sia sui sentieri. Non parliamo poi della forcella ammortizzata e dell’ammortizzatore posteriore. Insomma sono passato dalla preistoria al presente…
Posso capire che un purista come te storca il naso di fronte all’aiuto di un motore, in ogni caso, ritengo che prima di tutto debba esserci il piacere nel praticare uno sport. Finora, l’e-bike mi ha veramente dato piacere e soddisfazione. Lo sforzo non è strapazzo! Il movimento c’è comunque, perché si deve pedalare, ma soprattutto non si va fuori soglia anaerobica. Spero che il mio apprezzamento non si limiti alle prime uscite, legate inevitabilmente all’entusiasmo iniziale per la novità; non credo. Guardandomi attorno, ho notato tuttavia che il numero dei ciclisti muniti di e-bike sta aumentando in modo esponenziale: un motivo ci sarà! L’e-bike piace a molti utenti, indipendentemente dall’età. Se questo mezzo permette di aumentare l’attività fisica di molta gente, ben venga!
Caro Giulio, ti ringrazio per l’attenzione e mi auguro che un giorno tu possa provare una e-mtb: ne rimarrai affascinato! La tua onestà intellettuale non potrà permetterti di affermare il contrario.
Un caro saluto,
siso.


Post a comment»