COVID-19: Current situation

Pizzo Stella (3.163m)


Published by Simone86 , 25 September 2016, 12h25. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:28 August 2016
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:00
Height gain: 1800 m 5904 ft.
Height loss: 1800 m 5904 ft.
Accommodation:Rifugio Chiavenna CAI Angeloga - 2039m

Importante ed elevata cima della Chiavenna, dopo Pizzo Tambo e Piz d’Emet è il terzo per altitudine nella “penisola”italiana di mare grigionese. La vetta, al contrario di molti altri colossi locali, è totalmente in territorio italiano. Oggi sono con Federico, Teo (compeagno di squadra Insubria Sky Team) e Simone (amico di Teo)
 



Dalla zona di Franciscio, q1400 circa, prendesi gli evidenti cartelli per il Rif. Chiavenna, raggiungibile in 1h  o poco più a passo svelto (suggerisco di tenersi sulla larga strada carrozzabile sterrata e non deviare inutilmente nel bosco a sx, il sentiero si reimmetterà poco più avanti, inutile). Dapprima ci si scalda bene su strada sterrata, poi sentiero in piano, in seguito ripidi tornanti a zig-zag. Dopo un ultimo strappetto si apre la bellissima conca dell’Angeloga dove è ben visibile il Rif. Chiavenna q2042 e il laghetto antistante. E’ un piccolo paradiso alla portata di tutti.

Proseguiamo aggirando il lato NE del lago, restando molto alti, seguendo evidenti ometti e una traccia di sentiero ben battuto. La salita è adesso lineare ma a tratti monotona fino alla detritica depressione di q2542 della CNS. Qui è bene puntare verso SSW e poi Sud, allonanandosi dalla Vedretta del Mortè. Molto a SW si osserva una ripida dorsale morenica, che è la più comoda via di accesso alla cresta sommitale (e vi è anche una comoda traccia battuta con ometti). Qui le pendenze sono molto importanti, la stanchezza inizia a farsi sentire.

Verso q2850 tale dorsale si fa più rocciosa e viene interrotta di una gola con nevaio residuo. Si perdono 10m di dislivello per superare il nevaio (in piano, non servono ramponi) e si rimonta sulla dorsale successiva, da cui diparte una larga cresta rocciosa risalente a ENE. Anche qui un sentierino è sempre presente ma è possibile, a piacere, effettuare deviazioni più o meno arrampicose. Ad un certo punto la dorsale si impenna e si trasforma in un ripido pendio/versante con grossi blocchi rocciosi (generamente stabili) che andrà ad inserirsi sulla cresta Sud sommitale del Pizzo Stella.

Qui incrociamo una 50ina di ragazzini tra gli 8 e i 16 anni, complimentoni a loro per questo avvicinamento! Bisogna stare un po’ attenti ai sassi e usare le mani in qualche breve punto, minima esposizione ma niente di che. Raggiunta la cresta S se ne percorrono gli ultmi facili 100m (larghi, non esposti) fino alla vetta.
Pizzo Stella q3163, raggiunto!  Le nuvole ci lasciano gustare il panorama ed è veramente meritevole a 360°!

Per la discesa, attorno a quota 2500 decidiamo di deviare per i ripidi e sassosi valloni, adducendo al lago dell’Angeloga da sud. Sconsiglio tuttavia questa discesa, scomoda, lunga e poco piacevole.
Al lago ci si rinfresca e qualcuno fa anche il bagno! Breve pausa al Rifugio e poi di corsa fino alla macchina.

 


Prima del ritorno, consiglio vivamente una tappa al Crotto Quartino a Piuro (deviazione di 5km da Chiavenna verso la svizzera) e godersi gli ottimi Pizzoccheri della Valchiavenna (da non confondersi con quelli Valtellinesi).


Hike partners: Simone86, botticchio


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T2 AD
T4-
16 Sep 18
Pizzo Stella (3163 m) · martynred
T4- F I
25 Sep 16
Pizzo Stella (3163 m) · emanuele80
T4-
19 Aug 20
Pizzo Stella - 3163 m · paolo aaeabe
F II
6 Jul 16
Pizzo Stella · gabri83

Comments (8)


Post a comment

Poncione says:
Sent 25 September 2016, 16h10
Bella Simo.
Da anni in lista d'attesa, prima o poi... :)

Simone86 says: RE:
Sent 26 September 2016, 11h07
Grazie Emiliano, consigliata anche a voi, nessuna difficoltà rispetto alle vostre uscite!

igor says:
Sent 25 September 2016, 18h32
Bella cima complimenti !

Simone86 says: RE:
Sent 13 October 2016, 08h38
Grazie Igor!

numbers says: Bravi!
Sent 26 September 2016, 15h40
Una cima che affascina,
da fare, prima o poi.

Mario

Simone86 says: RE:Bravi!
Sent 13 October 2016, 08h38
Molto panoramica, si consigliata!

gbal says:
Sent 30 September 2016, 18h06
Bravo Simone. Una montagna che mi ha sempre affascinato....forse il nome, non so.

Simone86 says: RE:
Sent 13 October 2016, 08h39
Si ha quel nome che attira un po' tutti (anche se di pizzi stella mi pare ce ne siano diversi in giro)...comunque consigliata! ciao Giulio!


Post a comment»