"C' est mon dernier Miroir".


Published by micaela, 1 September 2017, 10h08. This page has been displayed 1225 times.

"E' il mio ultimo Specchio".
Specchio, ovvero in francese Miroir, è il famoso, sublime! Miroir d' Argentine.
Chi parla è Marcel Remy, di anni 94.
Ha terminato pochi giorni fa la sua ennesima ascensione del Miroir, una parete d' argento che riflette la luminosità come uno specchio, appunto. Sublime.
Quante ore, io, a contemplarla dal basso. O ad avvicinarla fino alla sua base. E contemplarla ammirata. Scrutando le placche argentate per seguirvi passo dopo passo un qualche scalatore ardito, col cuore in gola.
Più di 200 volte c' è già salito, il vecchio Marcel.
Questa volta, i suoi due figli, pure scalatori emeriti, Claude e Yves, non erano tanto d' accordo col sogno del loro papà...
Poi lui li ha convinti. Allenandosi in sala intensivamente. All' esterno.

Leggete il suo emozionante racconto sul sito della "Tribune de Genève".
Purtoppo, solo in lingua francese. E troppo lungo perché io trovi il tempo per tradurvelo. 
lo trovate cliccando su:
tdg.freres.remy

Io sono rimasta a bocca aperta.

P. S.: Segnalo le guide scritte dai due figlioli degni di tanto genitore, 61 e 64 anni, che hanno aperto innumerevoli vie di arrampicata. Rendono profondamente partecipi i lettori, con la bella scrittura e le precise descrizioni.
Appena insigniti, i due, e non è cosa di poco conto, del titolo di Membri Onorari del CAS.
Accanto a Giuseppe Brenna.



Comments (31)


Post a comment

Angelo & Ele says: ECCEZIONALE LONGEVITA'...
Sent 1 September 2017, 11h47
...sportiva e fisica di un incredibile uomo che, anche 20 anni fà, era un fortissimo climber anziano...

Oltretutto è anche il padre dei "Fratelli terribili" (come li chiamavo io..) cioè i mitici fratelli Rémy.
Negli anni '80-'90 la loro fama aveva raggiunto, meritatamente, livelli mondiali.
Erano dei climber molto forti, sopratutto dal punto di vista psicologico, e le loro Vie in montagna erano quasi sempre stupendamente belle ma anche molto impegnative dato la luuunga spittatura che era un loro etico "marchio di fabbrica".

Non sapevo che ti piacesse così tanto l' Argenteo Specchio (Miroir) e comunque anche a me, anni fà, mi strego e mi lasciò stupendi ricordi, sai...?! :-)

In quella stupenda, affascinante, alta e verticalissima parete argentata feci con fatica.. paura di volare.. e però anche tanto, tanto entusiasmo una stupenda Via proprio dei fratelli Rémy
Il nome di questa via, lunga circa 400 metri, era già un bel programma: "MAMBA"

Fantastico ricordo e grazie Micaela per avermelo fatto rammentare...

Ovviamente... GRANDISSIMO Marcel... incredibile padre dei "terribili" Claude e Yves...

Salutoni...

Angelo

micaela says: RE:ECCEZIONALE LONGEVITA'...
Sent 1 September 2017, 17h56
Grazie per il tuo bel messaggio, Angelo!
Vuoi ch' io non conoscessi il sublime Miroir?
(Dal basso beninteso, o dal' altra parte della valle di Solalex, oppure da Anzeindaz o il Pas de Cheville.)
Io che ho girato per anni tutte le valli pre- e -alpine dei Canton Vaud e Vallese?
Il solo leggere l' intervista e guardare le immagini mi spronerebbe a prendere il primo treno e a tornare ad ammirarlo da vicino!
Ci sono stata pure innumerevoli volte in inverno, con le ciaspole, una zona stupenda, per i ciaspolatori, e non scevra di pericoli, vista l' esiguità della valle e il conseguente alto pericolo di valanghe sul sentiero.
Anche ammirare le roboanti valanghe, per ore, che spettacolo possente!
Che tu abbia tastato l' argento del Miroir mi rende ancora più ammirativa delle tue capacità di arrampicatore...e del tuo senso poetico...
Un grande abbraccio, modesto amico.
Micaela.

Angelo & Ele says: RE:ECCEZIONALE LONGEVITA'...
Sent 1 September 2017, 20h07
Grazie a Te cara Micaela e che bello leggere e percepire anche visivamente le tue emozioni per quella argentea montagna...

Dei famosi fratelli Rémy ho avuto l' onore di ripetere varie vie, sia in Svizzera (Miroir d'Argentine - Sanetsch - Leysin) che nella lontana Sardegna (la meravigliosa ed irreale Aguglia di Goloritzé)
Ma al bellissimo MIROIR D'ARGENTINE arrampicai solo una volta e sulla loro stupenda "MAMBA"
Credimi poesia adrenalinica allo stato più puro... perchè Claude ed Yves erano dei poeti quando aprivano le loro Vie in montagna, ma erano anche "terribilmente" etici e... che voli ho fatto o ho visto fare sulle loro ingaggiose Vie d' arrampicata...!!! :-)

Un abbraccione...

Angelo

Menek says:
Sent 1 September 2017, 12h28
Onore a Marcel...ma anch'io sono Membro Onorario del CAS! Fatemi un elogio please!
A parte gli scherzi...paura!!!
Menek

micaela says: RE:
Sent 1 September 2017, 17h37
Hai visto le foto? Del "vecchietto" (mmhhh, arrivarci, alla sua età, in quella forma fisica e mentale!)? Del Miroir?
Ce ne sono altre in relazioni su "hikr", non tanto di salite al Miroir, solamente una, ma delle montagne vicine dalle quali si può ammirarlo ammaliati...
Menek, tu sei già Membro Onorario dei Miei Amici, porta pazienza, per l' Onoranza CAS!

Menek says: RE:
Sent 1 September 2017, 17h45
:)))

Sent 1 September 2017, 17h01
Deine Meldung freut mich sehr. Migliaia grazie!

micaela says: RE:
Sent 1 September 2017, 17h44
Danke, Maria!
Ich wünsche dir, so schöne Berge zu besuchen, wäre es nur von unterm.
Ciao, Micaela

silberhorn says: RE: Tolle Überraschung!
Sent 1 September 2017, 20h20
Bestens zu Wissen, dass Du so gut Deutsch kannst.
Und ich wünsche Dir einen fantastischen Herbst. Herbst kann man wohl schon sagen.
Dir danke für Deinen guten Wunsch und

Sunnige Gruess, maria

Deleted comment

micaela says: RE: Tolle Überraschung!
Sent 1 September 2017, 20h53
Ha ha! Deutsch war immer meine beliebteste fremde Sprache auf der Schule in Genève...wenn alle meine Kameraden nur auf Beatles und englische Songs verrückt waren!!!
Und weisst du warum?
Weil die deutsche Dichtern aus der romantischen Periode berührten mich schon damals sehr tief!
Dann bin ich Sängerin geworden, und hab ich hungrig tausende Lieder von Schumann, Schubert, Wolf, Brahms usw gesungen.
Um nichts zu sagen über meine grösste musikalische Liebe: Johann Sebastian Bach!
Fauler bin aber ich mit "hikr"-Berichte auf Deutsch...aber denn sollte ich mehrere Leben haben!
Ciao, cari saluti, Micaela.

silberhorn says: RE: Tolle Überraschung!
Sent 2 September 2017, 11h14

Ich hört ein Bächlein rauschen
Wohl aus dem Felsenquell.
Hinab zu Tale rauschen
So frisch und wunderhell.

:-)

Amedeo says:
Sent 4 September 2017, 16h28
I famosi fratelli Remy e..il papà 94enne!
Che personaggi!
Grazie della segnalazione del libro ma....in francese mi risulta ostico, aspetterò la traduzione!
Ciao
Amedeo

micaela says: RE:
Sent 4 September 2017, 17h42
Purtroppo, Amedeo, non si tratta di un libro, ma di un articolo sulla' impresa del 94enne e di un intervista.
Se capiti quassù da me (ci sono decine di sentieri e cime per tutti i gusti e talenti, anche per i 94enni, vedi il famoso Ruscada!), ti traduco volentieri il tutto, davanti a una bella birra fresca di cantina!
Ciao, Micaela.

Amedeo says: RE:
Sent 4 September 2017, 17h53
Se è un articolo con una intervista ce la posso fare, il francese un po lo capisco(!?)..... Grazie per l'invito, lo terrò presente....volentieri, vediamo più avanti, perché no!?
Ciao
Amedeo

silberhorn says: RE:
Sent 4 September 2017, 20h17
"Conosci il libro "Un pas de plus - Marcel Rémy" in francese di 2014?

Ciao, maria

micaela says: RE:
Sent 4 September 2017, 20h22
Purtroppo, no!
Da quando non lavoro più a Ginevra mi perdo tante pubblicazioni che di sicuro mi interesserebbero.
Darò un occhiata nella "Librairie du vent des routes", appunto a Ginevra, che è molto ben fornita!
Ciao, Micaela.

silberhorn says: RE:
Sent 4 September 2017, 20h44
Das Buch konnte ich bei Payot in Neuchâtel bestellen.
Geschrieben hatte es nach unzähligen Besuchen bei Marcel Rémy Philippe Barraud.

Editions Cabédita, rue des Mantagnes 13 - CH-1145 Bièrre.
BP 9, F-01220 Divonne-les-Bains
ISBN 978-2-88295-684-2

Internet: hier

LG, maria

micaela says: RE:
Sent 4 September 2017, 20h51
Fantastique! Grazie, Maria.
Conosco bene le Editions Cabédita, si trovano dappertutto anche in Alta-Savoia, e mio papà ne possiede una bella collezione di libri...ma non sull' alpinismo!
A bientôt, Micaela.

Angelo & Ele says: AVVOLTOIO D' ARGENTO - "SILBERGEIER"
Sent 4 September 2017, 21h33
Il luogo è sempre meravigliosamente argentato come il tuo MIROIR ma era ed è un incubo adrenalinico per il 99% dei climbers.

Luogo: RATIKON (Kirchlispitze)
Nome via: SILBERGEIER (Avvoltoio d' Argento)
Autore: Il mitico Beat Kammerlander

All' insegna della forza e determinazione delle Donne, cara Micaela gustati questo bel video della famosa climber svizzera Nina Caprez.
In tale video Nina è proprio alle prese con questa mitica e temutissima via d' arrampicata e, dal minuto 7'00'' al minuto 9'05'' da il meglio di se, riuscendo infine a trovare un incredibile riposo (senza braccia) proprio come fece il grande Pietro Dal Prà anni prima... ma lei osa ancor di più...!!!
Vedere per credere...

Il tutto condito da magnifiche placche, tanto verticali quanto Argentate, in una montagna quasi mistica...

Ecco il video:

https://www.youtube.com/watch?v=AN5CDewKVdk

micaela says: RE:AVVOLTOIO D' ARGENTO - "SILBERGEIER"
Sent 4 September 2017, 22h12
Pazzesco, fantastico, avvincente!
Il solo nome della parete incute rispetto.
E che film divertente!
Grazie, Angelo...e ora continuo a cliccare su nuovi video di arrampicate...

Angelo & Ele says: RE:AVVOLTOIO D' ARGENTO - "SILBERGEIER"
Sent 4 September 2017, 22h30
Sono contento che ti sia piaciuto... :-)

grandemago says: RE:AVVOLTOIO D' ARGENTO - "SILBERGEIER"
Sent 6 September 2017, 16h40
Bellissimo ... quel Cedric tra l'altro ti assomiglia molto.

Ciao Angelo
Ciao Micaela

Aldo

Angelo & Ele says: RE:AVVOLTOIO D' ARGENTO - "SILBERGEIER"
Sent 6 September 2017, 17h55
Hahahaha... è vero! :-)
Cedric Lachat mi assomiglia non poco e ci assomigliamo anche nella scelta di bellissime donne: lui con le sua Nina e io con la mia Ele...
Le uniche due "leggere" differenze sono:
1) Lui ha "solo" 17 anni in meno di me...
2) Cedric è arrivato a salire vie gradate 9a+
Insomma quisquilie come diceva il grande Totò... :-)

Il filmato piace tanto anche a me e sono contento che ti sia piaciuto molto.
In questo filmato c'è un pò di tutto:
Allegria e momenti divertenti...
Montagne talmente belle da essere quasi mistiche...
Una bella colonna sonora...
Una notevole cura per la fotografia e l' atmosfera delle immagini...
...e poi c'è la splendida, simpatica e fortissima Nina Caprez che, in questa fantastica e mitica via, da sfoggio della sua enorme forza di dita e della sua grandissima tecnica nell' uso dei piedi...
Cedric, a confronto, ha fatto molta più fatica a salire...

Ciao caro Aldo e a prima o poi...

Angelo

silberhorn says: Marcel Rémy
Sent 4 September 2017, 22h35
Diese Seite inklusive Links in der Community "Lesen statt Klettern" hier findet bestimmt Interessierte.

micaela says: RE:
Sent 12 July 2022, 08h51
Bon voyage, Marcel!
Depuis le sommet du Miroir, tant de fois escaladé, vous voilà grimpant au paradis!

Menek says:
Sent 12 July 2022, 17h06
Buon viaggio, Marcel...

Sent 12 July 2022, 20h21

stefano58 says:
Sent 14 July 2022, 11h42
Interessante, il mio francese è un po' arrugginito, ma lo leggerò.
Ciao
Stefano

Sent 15 July 2022, 16h54
Un grande personaggio
R.I.P.


Post a comment»