Gaggio trekking


Publiziert von froloccone , 3. Juni 2014 um 21:39.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 1 Juni 2014
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Zeitbedarf: 10:30
Aufstieg: 2060 m
Abstieg: 2060 m
Strecke:Come Waypoints
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Uscita Bellizona Nord,si segue per Bellinzona,carasso
Kartennummer:Kompass 110-----1:50000

Domenica,dopo un sabato di relax,essendo da solo; decido di fare un'escursione in zone conosciute.La scelta cade ancora sul Gaggio.Opto  così,stavolta di salirlo da Carasso:parto dalla macchina di buon ora(6:50)con una giornata veramente bella dal punto di vista metereologico e  temperatura perfetta , comincio su sentiero che,tagliando la strada asfaltata mi porta prima a Gordola,dove continuo seguendo per Baltico passando dal bel nucleo di Marm.Arrivato ,faccio una pausa  ristoratrice, riparto seguendo le indicazioni per Mornera/Capanna Abagno su strada forestale,ma arrivato al bivio per Monda mi accorgo che qualcosa non va nella segnaletica.Avendo pianificato,di salire dal sentiero basso che sale al'AlpeCassengo e di scendere da quello alto passando da Mornera,mi trovo i cartelli voltati tutti nella stessa direzione!!Ricordandomi della relazione di  ivanbutti,ignoro i cartelli e abbandonando la forestale proseguo dritto al sudetto bivio,notando per altro che i segnavia bianco rossi sono comunque presenti.Mistero!!!!!Il sentiero procede in piano per circa un km,per poi alzarsi e non mollare mai fino al'Alpe,sempre e costantemente in bella pineta.Mentre lo percorro,capisco il perchè dei cartelli girati:piante di ogni dimensione sono cadute sulla via,e in alcuni punti mi tocca aggirarle o scavalcarle,in più in alcuni punti il sentiero è franato.I lavori di ripristino sono evidentemente già cominciati e a buon punto e mi permettono di sbucare sul sentiero proveniente da Monti di Bedretto,proprio all'Alpe Cassengo.Da quì ultimo strappo sono alla capanna.Altra breve pausa, "carica alle batterie" e parto per il Gaggio;sul sentiero sono presenti ancora alcuni piccoli nevai facilmente percorribili o raggirabili,per il resto il sentiero è bello e  facilmente calpestabile ,questo mi permette con l'ultimo sforzo dopo 4H e 45min di  raggiungere la cima.La stanchezza si fa sentire ma,il panorama,pur avendolo già visto ripaga pienamente della fatica fatta.Wow!!!Mi trattengo 45min in vetta,dove mangio e "martello"il paesaggio di foto.Scendo di nuovo in capanna;li mi soffermo più di un'ora,rilassandomi e sperando nell'arrivo di Emiliano e Valeria,intenti a salire dai Monti di Bedretto.Purtroppo il tempo è tiranno e alle 14:20 sono costretto a ripartire sapendo che mi aspettano ben altri 1600m di faticosa discesa.Stavolta seguo per Mornera facendo il sentiero alto,quando sono sopra l'Alpe Cassengo intravedo i due intenti a salire:pianto un grido animalesco e capisco che mi stanno guardando!!!!Con un cenno li saluto e proseguo la discesa dal bel sentiero passando sopra Mornera,dal'omonimo laghetto e dallo stupendo Agriturismo di Monda.Poi sempre da Baltico discendo dall'itinerario di salita e "distrutto" ma contento arrivo alle 17:30 alla macchina.Gran bel giro che unisce buon dislivello, sviluppo veramente notevole,e paesaggi stupendi!!!!NB:La difficoltà T3 e da considerarsi per il tratto dalla capanna alla vetta,per il resto èT2.

Tourengänger: froloccone


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (16)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt: Grande !
Gesendet am 3. Juni 2014 um 21:51
Complimenti lo volevi fare pure io sto giro uguale proprio al tuo !
Ciao ...

froloccone hat gesagt: RE:Grande !
Gesendet am 4. Juni 2014 um 07:06
Grazie Igor!!!merita veramente!!

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 3. Juni 2014 um 22:25
Ciao Ale,
peccato non esserci visti, se non da lontano... comunque sia, bravo per la salita, il dislivello percorso e le foto.

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Juni 2014 um 07:07
Peccato si!!!Grazie!!!! Ciao

Menek hat gesagt:
Gesendet am 4. Juni 2014 um 10:33
Mizzica che dislivello! Però qua a neve si sta meglio...

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Juni 2014 um 20:36
Si ormai a sud è quasi sparita tutta!!! Ciao ALE

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 4. Juni 2014 um 11:58
Grande dislivello!!! ottimo, vedo con piacere che la neve se n'è praticamente andata quasi del tutto

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 4. Juni 2014 um 20:39
Grazie Simone !!!!Si se non si passa di là(versante nord) la neve è quasi sparita!!!!Dall'altra parte sembra di essere in un'altro mondo!!!!Se vai in zona dai un'occhiata oltre la bocchetta di Erbea........Ciao ALE

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Juni 2014 um 09:38
Guarda, domani ci faccio proprio un giro! Partiremo da Bedretto però e punteremo al Gaggio, tanto i ramponi non dovrebbero servire

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Juni 2014 um 21:07
No non servono!!!Ciao

bigblue hat gesagt: ...che martellata :()))
Gesendet am 4. Juni 2014 um 15:26
..."e martello il paesaggio di foto".......questa da piaslang non poteva passarmi indifferente oltre ai +2000 che ti sei "martellato"......bravo Ale...Alè!!!
Ciao
Pia

froloccone hat gesagt: RE:...che martellata :()))
Gesendet am 4. Juni 2014 um 20:42
Spero di non avertela copiata!!!:))))))Il Piaslang è unico e unico deve rimanere!!!!Grazie mille !!!!Ciao ALE

bigblue hat gesagt: RE:...che martellata :()))
Gesendet am 4. Juni 2014 um 21:19
....no, no.....solamente by Ale......io ho apprezzato...mi piace...nel caso lo adotti, riconoscerò l' originale :())) .....e visto il dsl, la martellata valeva doppio....great!
Ciao Pia

froloccone hat gesagt: RE:...che martellata :()))
Gesendet am 4. Juni 2014 um 21:29
:)))))))))

gbal hat gesagt:
Gesendet am 5. Juni 2014 um 15:11
Bravo Ale, complimenti. Hai scelto un bel percorso per salire al Gaggio da "basso".

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 6. Juni 2014 um 21:08
Grazie Giulio,volevo testare un pò la forma fisica!!!


Kommentar hinzufügen»