Greenway del Lago di Como


Publiziert von cristina , 30. April 2013 um 14:55. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:27 April 2013
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Strecke:Colonno-Sala Comacina-Isola di Ossuccio-Imbarcadero di Lenno-Lenno-Bolvedro di Tremezzo-Bolvedro-Cadenabbia
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano-Chiasso uscita Como Nord, proseguire per Menaggio. Alle prime case di Colonno svoltare a sx in Via Cappella (non abbiamo visto cartello ma è la prima e unica via in salita a sx). Posteggi a bordo strada. L'inizio della Greenway è dopo il primo tornante.

Tempo fa parlando con amici era saltata fuori la Greenway del lago di Como e sull’onda dei Percorsi Occitani quando ci siamo alzati questa mattina, ci siamo detti quasi quasi andiamo a darle un’occhiata.

A Garbagnate il tempo non è neanche dei peggiori anzi sembra ci sia anche una timidissima schiarita ma mano a mano ci avviciniamo a Como si vede chiaramente che la situazione è ben diversa. Le montagne non hanno il cappello ma il passamontagna con tanto di sciarpa. Va beh tanto il nostro giro vola molto basso anzi bassissimo!

Per la descrizione del percorso vi rimando al sito www.greenwaydellago.it dove le tappe sono ben descritte, impossibile perdersi.

Oggi la giornata non offre grandi panorami e di green ha veramente poco, il lago ricorda un po’ l’inferno di Dante con nebbie e nuvoloni che scorrono veloci. Troveremo anche una citazione (storpiata) dalla Divina Commedia dipinta su una porta per cui ricordare Dante in una giornata come questa non è poi tanto sbagliato!

Partiamo all’asciutto ma duro poco, la pioggia ci accompagnerà quasi per l’intero percorso che per fortuna è tutto fattibile con l’ombrello, anche se alcuni vicoli sono così stretti che abbiamo dovuto chiuderli. Nonostante la pessima giornata abbiamo incontrato altre due coppie di escursionisti.

La parte terminale della Greenway si snoda lungolago che in una giornata come oggi è ancora fattibile ma in un weekend di sole lungolago vuol dire anche lungo statale per cui aria irrespirabile, in questo caso invece di scendere a Tremezzo penso sia meglio proseguire sulla variante più alta che passa le frazioni di Viano, Intignano, Volesio, Balogno, Susino e Rogaro. Anche per le altre tappe ci sono delle varianti, sicuramente questa penso sia consigliabile nelle domeniche di grande traffico.

Giunti a Griante prendiamo l’autobus per rientrare a Colonna che secondo gli orari esposti ha un ritardo dai 10 ai 20 minuti. Facciamo gli ottimisti e pensiamo che siano solo 10 poiché arriva da Menaggio!

Non so se si possa prendere anche il battello per il rientro, in ogni caso oggi non era giornata!

DATI GPS
Dislivello 246 m
Km 11,60


Tourengänger: cristina, Marco27

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

Daniele hat gesagt: Battello
Gesendet am 30. April 2013 um 16:54
Potevate prendere il battello e venire a trovarmi a Bellano...

Ciao
Daniele

cristina hat gesagt: RE:Battello
Gesendet am 2. Mai 2013 um 09:17
Non ci si vede da così tanto tempo che per noi potresti essere anche sulla Luna...:):)

Ciao ciao

roberto59 hat gesagt:
Gesendet am 1. Mai 2013 um 13:24
Ciao.....
Con amici moglie e figlia fatta l anno scorso molto bella bravi al ritorno ci eravamo fermati per una visita alla villa di punta Balbianello
Grazie per il report ciao
Roberto

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2013 um 09:19
Gran bella villa! Ma mi avavano detto che è accessibile solo ai soci del FAI, confermi?

Ciao ciao

roberto59 hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2013 um 09:21
......non proprio nel senso che loro pagano meno, non ricordo le cifre, mi spiace, ma siamo entrati tutti ti parlo dell anno scorso, tre che sono soci FAI e noi, a prezzi diversi.
Grazie ciao

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Mai 2013 um 09:23
Va beh sarà per un'altra volta.

Grazie


Kommentar hinzufügen»