Cima Mattaroni (2236 m) e Cima del Tirone (2203 m) - Val Bognanco


Publiziert von peter86 , 20. Juli 2012 um 19:04.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:19 Juli 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Zeitbedarf: 4:45
Aufstieg: 650 m
Abstieg: 650 m
Strecke:San Bernardo - Lago di Ragozza - Rifugio Gattascosa - Bocchetta di Gattascosa - Cima Mattaroni - Cima del Tirone - Passo di Monscera - Rifugio Gattascosa - San Bernardo
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano - autostrada per Gravellona Toce - superstrada del Sempione uscita Domodossola - seguire indicazioni per Bognanco - risalire tutta la strada e parcheggiare negli ampi spazi presso il Rifugio San Bernardo
Unterkunftmöglichkeiten:Rifugio Gattascosa
Kartennummer:Kompass n°89 (Domodossola)

Organizzo un'escursione con due colleghe e per l'occasione scelgo un percorso facile e con poco dislivello. L'idea originale era il Rifugio Andolla, ma le nuvole verso la valle Antrona mi convincono a cambiare programma.
Opto allora per questo bel giro in alta Val Bognanco, già percorso l'anno scorso, ma che ripeto con piacere.

L'itinerario è identico a quello della mia precedente relazione, quindi non mi soffermo troppo.
Da San Bernardo raggiungiamo per facile sentiero nel bosco il Lago di Ragozza (1 h 15) e quindi il Rifugio Gattascosa. Dal Rifugio con un breve strappo ripido e un ultimo tratto su pietraia si arriva alla Bocchetta di Gattascosa (1 h 55), da cui, per tracce di sentiero sui ripidi prati, raggiungiamo la vetta della Cima Mattaroni (2 h 05).
Su un'anticima a quota 2210 circa è posto anche un ometto con un libro di vetta che l'anno scorso non avevo notato.
Purtroppo il panorama è notevolmente guastato dalle nuvole che avvolgono il Trittico del Sempione e il Leone.

Per facile ma divertente cresta, su sentiero ben evidente, raggiungiamo la Cima del Tirone (2 h 50), da cui con una breve discesa ripida e un pò scoscesa scendiamo al Passo e al Lago di Moscera.
Dal Lago seguiamo il sentiero che in un attimo ci porta sulla sterrata del Monscera e quindi al Rifugio Gattascosa (3 h 30).
Al rifugio sosta merenda con un ottimo strudel e poi ritorno a San Bernardo per percorso identico all'andata (4 h 45).

Escursione tranquilla e piacevole, luoghi sempre fantastici e ottima compagnia, peccato solo per il tempo bruttino.
Da considerare nei tempi di percorrenza che siamo andati a passo davvero turistico, l'anno scorso per fare lo stesso identico giro avevo impiegato 4 ore.

Tourengänger: peter86


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 20. Juli 2012 um 20:56
hai preso una grande giornata per l' escursione.
domenica penso di andare ad Azoglio da Pizzanco.
ritrovo a Mocogna 7.15. ciao

peter86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 21. Juli 2012 um 09:43
insomma... è andata bene non aver preso acqua!
Domani ho un impegno nel primo pomeriggio quindi se faccio qualcosa sarà una cosa breve. Peccato perchè sulla cima d'azoglio sarei venuto volentieri! grazie lo stesso

tignoelino hat gesagt: RE:
Gesendet am 21. Juli 2012 um 21:40
prima o poi ci conosceremo.
ciao Pedar.


Kommentar hinzufügen»