Pedalata scendendo dalla Brianza e risalendo lungo le rive dell'Adda


Publiziert von Massimo , 8. Juli 2012 um 17:54.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 4 Juli 2012
Mountainbike Schwierigkeit: L - Leicht fahrbar
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 500 m
Abstieg: 500 m
Strecke:80 Km: Castello di Brianza - Lissolo - Montevecchia - Osnago - Bernareggio - Busnago - Colnago - Trezzo sull'Adda - Paderno d'Adda - Imbersago - Brivio - Santa Maria Hoè - Castello di Brianza

Pedalata infrasettimanale per riprendere confidenza con il mezzo dopo 15 giorni di stop, non ho voglia di fare troppe salite perciò opto di fare un giro in Brianza con risalita lungo le rive dell’Adda.
Parto all’alba da casa 5.20 con l’intento di rientrare non oltre le 10.00 visto che il pomeriggio devo comunque pur sempre andare al lavoro, salgo al Lissolo m.529 cuccandomi subito 2 Km di salita belli tosti ma sarà la salita più lunga e più dura di giornata. Dal tetto brianzolo mi dirigo verso Montevecchia che raggiungo lungo la sterrata che taglia il Parco del Curone; discesa sul versante opposto e lungo la Val Frredda scendo nel Comune di Olgiate Molgora, ancora sterrato lungo la pista ciclabile che porta fino a Lomagna. Raggiunta la piana attraverso i paesi di Osnago – Ronco Briantino – Bernareggio – Verderio Inferiore – Sulbiate – Mezzago – Busnago – Colnago mi porto a Trezzo D’Adda ; questo tratto è stato percorso lungo stradine secondarie e parecchi tratti sterrati nei campi di granoturco, un paio di volte ho dovuto anche tornare sui miei passi per essere finito in mezzo ai prati; inconvenienti di zone inesplorate. A Trezzo inizio la fase di risalita lungo le rive dell’Adda fino a Brivio dove riprendo la via di casa percorrendo strade secondarie asfaltate.
Raggiungo casa per le 10.50 ben oltre le previsioni e con un chilometraggio non indifferente 80Km, ma tutto sommato è stato un giro tranquillo  fatto con un clima non eccessivamente caldo.
 
 
RIEPILOGO:
SVILUPPO PERCORSO: 80 Km ( 50 di asfalto – 30 di sterrato)
DISLIVELLO DI SALITA: 500. circa
DISLIVELLO DI DISCESA: 500m. circa
TEMPO IMPIEGATO: 5h 30’ comprese le soste 

Tourengänger: Massimo


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

camo62 hat gesagt:
Gesendet am 8. Juli 2012 um 20:45
ottimo giro.Questi sono angoli naturalistici nascosti in aree molto urbanizzate.Bisogna avere la costanza di scoprirle ed apprezzarle.

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Juli 2012 um 16:08
Tutto vero ciò che dici, inoltre nelle nostre zone sono valide alternative per non fare eccassiva fatica.
Ciao e buone pedalate.

Max

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 9. Juli 2012 um 09:11
Sei più ciclista o montanaro bè faciamo 50%
ciao max

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Juli 2012 um 16:02
Ciao Barba, innanzitutto spero che la tua salute vada migliorando.
Diciamo che fino a 7/8 anni fa ero al 90% ciclista con la specialissima, poi ho iniziato ad apprezzare le ruote grasse e fino circa tre anni fa ero all' 80% montanaro; ora penso di aver trovato un giusto equilibrio tant'è vero che una delle cose che preferisco è abbinare le 2 attività ( Pialeral in bici e Grignone a piedi - Val Biandino in bici e cime circostanti camminando ).
Le idee per questa stagione non mi mancano
Max

pm1996 hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. Juli 2012 um 09:54
Ciclista,montanaro e buon gustaio...complimenti...Ciao
Paolo

Amedeo hat gesagt: Ciao Massimo
Gesendet am 9. Juli 2012 um 12:06
Ciao Max,
pensavo fossi al tour ad insidiare Cancellara...........invece ti stai preparando per le olimpiadi, dì la verita!!
Spero di vederti presto,
bravo "sgagnamanùber"!!
Amedeo

Massimo hat gesagt: RE:Ciao Massimo
Gesendet am 9. Juli 2012 um 16:04
Cia Amedeo gamba de legn,
come ben sai per mè le manifestazioni ufficiali sono bandite causa doping da alcool!!!!!
A presto.

Max

Alberto hat gesagt: Vai Maxxxxx....
Gesendet am 10. Juli 2012 um 17:13
....che pi ti seguo....forse he he he: complimenti,ciao!


Kommentar hinzufügen»