Piz d'Emmat Dadaint (2927 m.)


Published by ivanbutti , 13 March 2012, 08h01. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Grisons » Oberengadin
Date of the hike:10 March 2012
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 6:00
Height gain: 1261 m 4136 ft.
Height loss: 1261 m 4136 ft.
Route:a\r km 12:Plaun da Lej-Grevasalvas-Plaun Grand- Piz D'Emmat Dadaint.
Access to start point:Arrivati al passo Maloja proseguire ancora per qualche chilometro fino ad arrivare alla località Plaun da Lej. Posteggiare a dx. all'altezza del Hotel Cristallina, dietro il quale parte il sentiero.

ivanbutti Prima stagionale in Engadina, una zona parecchio gettonata dal ns. gruppo. La meta iniziale era il Piz Grevasalvas, ma per qualche disguido si è poi deciso di cambiare  in corso d'opera, puntando sul vicino Piz d'Emmat Dadaint, tra l'altro solo di qualche metro più basso. La bella giornata ci ha regalato i soliti stupendi panorami che l'Engadina sa riservare; unico ospite poco desiderato il vento, che per parecchi tratti ha soffiato piuttosto fastidioso. Per fortuna ci ha risparmiato nel tratto finale e in vetta, anche se per la pausa pranzo abbiamo preferito scendere un pò per trovare un punto più riparato. Nelle condizioni di neve da noi trovate il tracciato non è particolarmente complicato, anche se occorre dare sempre un occhio al bollettino delle valanghe perchè vi sono alcuni traversi che possono diventare insidiosi. Ultima nota : troverete 2 tracce GPS sostanzialmente uguali all'andata,  mentre al ritorno una percorre a ritroso il cammino già fatto ed invece l'altra taglia in modo più diretto verso le baite di Grevasalvas. Quest'ultima è quella di Paolo Pm 1996 (che è poi stato seguito da Laura e, conseguentemente ...., da Claudio), ed è consigliata solo agli amanti del fuori pista hard, con pendii ad inclinazione non ben precisata, dove il nostro Paolino dà il meglio di sè. Per chi ama la tranquillità e non è dotato di quattro ruote motrici naturali meglio seguire la prima, probabilmente meno adrenalinica ma assai più semplice.

 Pm 1996:
Gli errori si pagano! Premessa:
è stata comunque una bella escursione, anche se la meta iniziale doveva essere Piz Grevasalvas.
Partiamo da  Plaun da Lej 1805 m alle 8:29 direzione Piz Grevasalvas nella bella Engadina con temperatura ottimale e cielo limpido. Risaliamo la strada innevata sopra il rist. Murtarol arrivando a paesino Grevasalvas coperti dalla mole Piz Lagrev . Proseguiamo e risaliamo i pratoni ancora innevati, cercando di capire la nostra destinazione. Alle nostre spalle Lej da Segl tutto ghiacciato.
Questo è il mio ricordo ... Parto e comincio a seguire il mio istinto. Vado … vado … perdonatemi vado. Seguo vecchie tracce di sci alpinisti, ... le abbandono ad un certo punto faccio la mia traccia più comoda inseguendo sempre la meta. Ho le idee ben chiare. Dietro di me Claudio sempre a vista come punto di riferimento per il gruppo alle spalle. Arrivo a Plaun Grand 2312 m. qui mi fermo e decido di attendere in modo da proseguire poi assieme a tutti. La buona attesa di una mezzoretta ci fa capire che qualcosa non quadra.
Mai abbandonare un gruppo quando si è in gruppo !!!  
Torniamo in dietro di qualche centinaio di metri e Claudio non so’ con che criterio, ma con una buona intuizione, decide di seguire dalla parte opposta rispetto alla meta iniziale. Saliamo e risaliamo e in lontananza vediamo il nostro gruppo la “sulla Montagna”. Rapidi come fulmini li raggiungiamo e insieme conquistiamo Q.2927 Piz.d’ Emmat Dadaint.
Foto di vetta e ridiscendiamo a trovare un punto riparato per la pausa pranzo meritata. In allegria brindiamo alla giornata … Il vento … fa da padrone e ripartiamo ridiscendiamo di nuovo verso Grevasalvas chi per il sentiero d’andata chi con variante, ma sempre con meta Plaun da Lej …
http://www.hikr.org/gallery/photo730177.html?post_id=47565#1

“Perdersi nei boschi, in qualsiasi momento, è un'esperienza sorprendente e memorabile, e insieme preziosa... è solo quando ci siamo completamente perduti che apprezziamo la vastità e la singolarità della Natura. Ogni uomo deve imparare da capo le direzioni della bussola, ogni volta che si risveglia sia dal sonno che da qualsiasi astrazione. Solo quando ci siamo perduti, in altre parole solo quando abbiamo perduto il mondo, cominciamo a trovare noi stessi, e a capire dove siamo, e l'infinita ampiezza delle nostre relazioni.” (H. D. Thoreau, "Walden")

Francesco Diciamo che la gita odierna è stata programmata nell'alta Engadina: Oggi con il solito gruppo ,dopo qualche mese di latitanza,si è aggregata anche Laura,la sua presenza, insieme a Ewa e Cris ha ampliato le ciaspole in rosa  all'interno del gruppo.
Una giornata comunque molto bella, anche se a tratti ventosa , è comunque  merito del  vento gelido, che per tutto il giorno ha mantenuto lo strato nevoso ideale, per una ciaspolata terminata come sempre...... all'insegna dell'allegria e del convivio in un panorama da cartolina.

La meta non è certamente la cosa più importante per una bella escursione!
Dovevamo tentare la salita al Piz Grevasalvas e alla fine siamo arrivati 
in vetta al Piz d'Emmat Dadaint!! 
Conta molto di più la piacevole compagnia con cui cerchi da raggiungere la meta!
E poi essere in Engadina è garanzia assoluta di paesaggi da favola specialmente
in una bella giornata di sole come quella che ci è capitata.
Suni,pimpante e arzilla, non ha avuto difficoltà a raggiungere la bella vetta
ed è stata solo un po disturbata dalle zone più esposte al vento che ... non
ha certamente disturbato solo lei!
Per fortuna il vento non è stato insistente e ci ha lasciato spesso in pace.
 
In sintesi ancora una giornata splendida, un percorso e una vetta per me di grande 
soddisfazione, un bel gruppo che nonostante qualche sfaldatura in salita ha
saputo e voluto ricompattarsi!
Un grazie a Suni,anche oggi bravissima e come spesso accade unica cagnolina in vetta!
Un grazie a tutti gli amici di escursione per i piacevoli momenti trascorsi insieme
e all'Engadina per i fantastici paesaggi che solo lei sa regalare!
E infine un arrivederci al Piz Grevasalvas che oggi per vari motivi non abbiamo raggiunto
ma che rimarrà certamente tra le nostre future mete, sicuramente con alcuni amici 
che oggi non hanno potuto essere con  noi!
Altre foto nel mio sito:http://www.inmontagnacongabriesuni.it/escursione2012_13_PizdEmmatDadaint_Engadina.aspx
Alla prossima
Gabri

laura&...
Della meta e su come ci siamo arrivati si è detto tutto, per cui aggiungerei solo che nella vita le cose non accadono mai per caso...e quindi, se ci siamo trovati su una vetta piuttosto che su un'altra un motivo c'è senz'altro...magari proprio quello di vedere quanto le persone che fanno parte di un gruppo autogestito sanno perdersi per poi ritrovarsi con un sorriso.

Si definisce gruppo un insieme di persone che interagiscono le une con le altre, in modo ordinato, sulla base di aspettative condivise riguardanti il rispettivo comportamento. È un insieme di persone i cui status e i cui ruoli sono interrelati .
I gruppi hanno diverse caratteristiche:
i membri del gruppo interagiscono e si influenzano a vicenda;
  • ogni membro deve rispettare le cosiddette norme di comportamento, che caratterizzano un determinato gruppo;
  • ogni membro in un gruppo gioca dei ruoli;
  • tutti i membri sono interdipendenti, cioè hanno bisogno l'uno dell'altro per arrivare agli scopi che il gruppo si è prefissato.I gruppi vengono tenuti insieme dalla cosiddetta coesione, ossia dall'intensità della relazione tra i membri del gruppo.
    ps. Francesco mi bacchetterà...ma la definizione di gruppo calza a meraviglia con le conclusioni a cui siamo arrivati sabato!


    cris... nulla da aggiungere a questa splendida, ventosa, imprevista e imprevedibile escursione già pienamente descritta dai miei compagni... solo un personalissimo GRAZIE a Gabriele, che in un momento di mia difficoltà, ha trovato il giusto (autorevole) modo e le perfette (severe) parole per farmi rialzare e riprendere il cammino... 
     
    Massimo.... Pienamente d'accordo con Gabri nel dire che la meta da raggiungere è di secondaria importanza soprattutto nella stupenda Engadina dove ogni vetta riserva panorami da cartolina; l'importante è nel riuscire a trascorrere una giornata in allegra compagnia facendo ciò che a tutti noi piace da matti ................. l'andare per monti, anche se mettere d'accordo più teste non è sempre semplice e se qualche volta nascono delle piccole incomprensioni l'importante è tornare a casa soddisfatti della giornata trascorsa, cosa che anche questa volta è puntualmente avvenuta.

    GRAZIE RAGAZZI e alla prossima rampegada........       pioarampeg

    Ewuska     
  • ...finem dicendi faceret: non posso che essere fiera di far parte del gruppo!



  • Minimap
    0Km
    Click to draw, click on the last point to end drawing

    Geodata
     9926.gpx Traccia normale da seguire
     9928.gpx

    Gallery


    Slideshow Open in a new window · Open in this window

    AD-
    AD-
    T4
    PD+
    T3
    21 Aug 15
    Forever magic Engadina · ivanbutti

    Comments (29)


    Post a comment

    Amedeo says: Bravi!!
    Sent 13 March 2012, 09h05
    Bravi, bravi.....bel gruppo, belle foto e bella escursione!
    Ciao
    Amedeo

    giorgio59m (Girovagando) says: Più che bravi
    Sent 13 March 2012, 10h20
    Complimenti al GRUPPONE
    La motoslitta Paolo è sempre tra i protagonisti di qualche pirlata delle sue ;-)
    Belle foto e bella destinazione !
    Spettacolare anche il buffet di vetta ...
    Ciao a tutti !

    Francesco says: RE: Che disaster !!!
    Sent 13 March 2012, 10h33
    ... Non hai idea che danno hai fatto ad aver installato quel po-po di roba nel Galaxy.
    Tutto funziona a meraviglia, è Lui che non segue i percorsi convenzionali,troppo banali !!!!

    giorgio59m (Girovagando) says: RE: Che disaster !!!
    Sent 13 March 2012, 10h39
    Se non macina chilometri e dislivello non si appaga ... che vuoi farci è fatto così.
    Ho provato a barattare la tecnologia con un pò del suo fiato e resistenza ma ... è un pezzo unico !
    Non ho capito che capienza ha il serbatoi ma quella ruspa-motoslitta sembra non avere limiti !

    pm1996 says:
    Sent 13 March 2012, 11h32
    ...ragazzi,mi fischiano le orecchie...anzi il Galaxy...

    ivanbutti says: RE:
    Sent 13 March 2012, 12h32
    Ormai ti sei giocato la faccia, d'ora in poi non ti segue più nessuno, nemmeno se hai 2 GPS.
    Ciao, Ivan

    pm1996 says: RE:
    Sent 13 March 2012, 13h04
    Il mio errore e' stato non aspettare il gruppo... , ma la mia traccia per il Grevasalvas era giusta...
    Ciao, Paolo

    Sent 13 March 2012, 16h58
    Caspita .... ora capisco che sono proprio fortunato !
    Non mi capita mai di perdermi ... non perchè non ho il gps ma perchè sono gli altri che mi aspettano AHHHHHHHHHH
    Comunque devo dare ragione al gruppo, il bello è lo stare assieme almeno alla giusta "portata visuale" per capire se qualcuno è in difficoltà o ha semplicemente bisogno di fermarsi o scambiare quattro chiacchere.
    Il Galaxy ha una bella voce ... ma vuoi mettere con le ciaspole in rosa ???

    Laura. says: RE:
    Sent 14 March 2012, 09h47
    l'importante è portare una bella corda lunga e metterti "in conserva"!!!

    Gabri says: RE:
    Sent 13 March 2012, 12h50
    ti fischia il Galaxy..... non sarà che sei andato fuori traccia!!!
    Ciao
    Gabri

    roberto59 says:
    Sent 13 March 2012, 19h18
    Aldila' di ogni vs considerazione in cui non voglio entrare in merito, ogni persona e gruppo si gestisce come meglio crede, direi che siete affiatati, vi divertite nello stare insieme per cui BRAVI.......bello leggervi ammirare le vostre foto e farvi i dovuti e doverosi complimenti..........bel dislivello, gran bella cima.........
    Adesso pero', ( scusa Francesco se anticipo.........) ma dovrete essere tutti presenti alla prox occasione in cui ci si ritrovera'...........non mancate Francesco vi terra' aggiornati su luogo e data....
    Complimenti ancora
    Ciao Roberto

    roberto59 says:
    Sent 13 March 2012, 19h34
    Aldila' di ogni vs considerazione in cui non voglio entrare in merito, ogni persona e gruppo si gestisce come meglio crede, direi che siete affiatati, vi divertite nello stare insieme per cui BRAVI.......bello leggervi ammirare le vostre foto e farvi i dovuti e doverosi complimenti..........bel dislivello, gran bella cima.........
    Adesso pero', ( scusa Francesco se anticipo.........) ma dovrete essere tutti presenti alla prox occasione in cui ci si ritrovera'...........non mancate Francesco vi terra' aggiornati su luogo e data....
    Complimenti ancora
    Ciao Roberto

    brown (Girovagando) says: RE:aspettare
    Sent 14 March 2012, 08h08
    E' vero anche noi stavamo aspettando la vostra relazione.I veterani di Hikr non si smentiscono mai,scelte da esperti.
    Paolo (pm1996) ,la particella di sodio del gruppo.Perche' e' il GPS che deve cercare di seguire lui...
    Complimetei a tutto il gruppo ,ottimo giro

    Francesco says: RE:aspettare
    Sent 14 March 2012, 09h22
    ... Paolo, vacci piano con i veterani ed esperti, potremmo confonder ruoli e montarci la testa.

    pm1996 says: RE:aspettare
    Sent 14 March 2012, 11h35
    ...PROMETTO,
    la pross.uscita porto solo la cartina !!!

    Francesco says: RE:Buon appetito a tutti!!!
    Sent 14 March 2012, 13h38
    Scherzi a parte Paolo, tutti abbiam capito l'errore commesso, alla fine ha prevalso il buon senso.
    Noi avevamo salame e torte e tu con Claudio il vino !!!

    pm1996 says: RE:Buon appetito a tutti!!!
    Sent 14 March 2012, 14h18
    Franc..siii,salame e lardo e torte questo era la meta...

    Francesco says: RE:
    Sent 14 March 2012, 08h41
    Roberto ha citato un'eventule occasione
    hikr-kulinary-beverage, non voglio destar ansie per inutili attese:..... non appena Il Bradipone mi dara' le coordinate e imput necessari pubblicheremo dettagli su forum.
    In linea di max è previsto per 28-29 aprile.

    roberto59 says: RE:
    Sent 14 March 2012, 09h44
    Scusa volevo solo mettere in guardia hai ragione, conoscevo la data ma sei tu l'ideatore per cui non volevo prevaricare,..............sorry ciao

    Francesco says: RE:
    Sent 14 March 2012, 10h05
    .... No problem roberto,non è il caso di scusarsi !!!
    Ciao Ciao.

    roberto59 says: RE:
    Sent 14 March 2012, 10h06
    ok...ciao ciao

    clotilde says: RE:hirk-kulinary-beverage
    Sent 21 March 2012, 21h21
    Leggo ora che forse ci sarà un ritrovo..... la data è definitiva???
    Non riusciamo mai per altri impegni, in quei giorni siamo in un Monastero a Camaldoli (Arezzo) fino al 1 maggio.
    Ciao Tilde,Giuseppe.

    P.S. dal 7 aprile al 20 aprile siamo in attesa del 4 nipotino, anzi nipotina

    Francesco says: RE: Auguri ai nonni !!!
    Sent 26 March 2012, 15h31
    Ciao Tilde, ciao Giuseppe un caro saluto ad entrambi ,sarete con noi con il pensiero, felice permanenza al monastero.

    Luca_P says: Bravissimi!
    Sent 14 March 2012, 13h28
    Bravi ragazzi bel giro, bella comagnia e gran belle immagini!
    Per il Grevasalvas sarà per la prossima volta, anch'io la prima l'ho fallito.
    Ciao a tutti Luca.

    Francesco says: RE: Prox insieme.
    Sent 14 March 2012, 15h21
    ..Allora facciam cosi Luca: Giunti a Plaun Grand tu vai a dx per Piz D'Emmat Dadaint e noi a sx per il grevasalvas.
    Ciao.

    Laura. says: RE:Bravissimi!
    Sent 14 March 2012, 17h46
    grazie...hai cominciato a spolverare gli scarponi??? ;-)

    peter86 says: Bravissimi!
    Sent 14 March 2012, 18h09
    Giro fantastico e foto bellissime!
    Sono mesi che mi ripropongo di tornare in Engadina e poi in ultimo opto per mete più vicine... quanto mi manca però!!

    Francesco says: RE:Bravissimi!
    Sent 15 March 2012, 10h30
    Grazie,l'Engadina è sempre una bellissima cornice.

    Alberto says: complimenti a tuc!
    Sent 16 March 2012, 14h54
    Sbagliando s'impara (dice un proverbio): a volte bisogna pestà el cò per capi l'erur.
    Come dico io solitamente: aspettare gli amici,ai bivi attendere e mai basarsi sul GPS,telefoni e altro che potrebbe compromettere la giornata.
    La cosa vale anche per la versione estiva,ovviamente! Ciao a tutti


    Post a comment»