Resegone m.1875


Publiziert von patripoli , 23. Januar 2012 um 14:18.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:22 Januar 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Aufstieg: 840 m
Abstieg: 840 m
Strecke:Morterone - Sorgente Forbesette - Rifugio Azzoni - Monte Resegone

Grandemago è ammalato e gli altri, anzi ........ le altre ......sono alle prese con impegni familiari.
Io ho trascorso una settimana difficile e quando mi arriva la mail in cui mi comunicano che i progetti per il fine settimana vanno a monte mi sento quasi sollevata!

Trascorro la giornata di sabato cercando di rimettere insieme, almeno nella mia testa, quei frammenti di vita che in questo periodo mi stanno sfuggendo di mano e a chiedermi perchè le cose stanno andando solo dove vogliono loro e non dove voglio io ......
Ma la sera mi sento meglio!
Non so più se sono io oppure Mauro a buttare lì la domanda: "Ma domani non si fa proprio nulla?"
Non abbiamo voglia di alzarci di buon ora, di macinare un sacco di km e neppure di far lavorare troppo la nostra fantasia alla ricerca di un itinerario nuovo, per cui tiriamo fuori dal nostro bagaglio la classica gita "fuori porta", il solito Resegone!
In fondo è, assieme alle Grigne, una delle montagne di casa mia, una di quelle che vedo all'orizzonte nelle limpide giornate di sole ........ ed è una montagna piena di risorse, che si può salire in diversi modi e da diversi versanti.

A me piace raggiungere la sua cima partendo da Morterone.
Ho percorso tante volte questo tracciato, soprattutto in inverno, ma ogni volta è un'esperienza diversa.
Anche oggi!
Forse a causa di questo strano inverno, così parco di neve, ma così generoso di freddo e gelo.

I prati alla partenza sono ricoperti da un sottile, ma resistente strato di ghiaccio, che riusciamo a percorrere grazie a una leggera spolveratina di neve caduta forse nei giorni scorsi.
Non mettiamo i ramponi, per non doverli poi togliere nel bosco, dove però siamo costretti a procedere cercando di appoggiare i piedi sui sassi, sparsi qua e là lungo il sentiero, per evitare il ghiaccio vivo.
Quando arriviamo in prossimità delle Forbesette la quantità di neve aumenta, anche se di poco, e noi ci muoviamo in modo più veloce e sicuro.
Non per molto però .......
Usciti dal bosco decidiamo di calzare i ramponi che ci permettono di raggiungere agevolmente la vetta, dove la poca neve caduta è stata completamente spazzata via dal vento.

E' una giornata limpida e decisamente "calda" rispetto alle precedenti ed è un piacere stare fuori all'aperto senza sentirsi attanagliati dalla morsa del freddo.
Sono le 11:00 e dopo aver toccato la croce di vetta entriamo nel rifugio, incredibilmente deserto.
Durante la discesa verso valle incontriamo altri escursionisti che salgono: ci penseranno loro a riempire il rifugio all'ora di pranzo!

Alle 14:30 siamo già a casa, non succede spesso di concludere così presto le giornate in montagna, ma quest'oggi va bene così ........ ho ancora delle cose da sistemare!


Tourengänger: patripoli


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

heliS hat gesagt: Beh ....
Gesendet am 23. Januar 2012 um 14:35
un grande abbraccio ... non deve essere un momento facile ... la montagna in questi casi aiuta davvero molto!
Ciao
S.

patripoli hat gesagt: RE:Beh ....
Gesendet am 23. Januar 2012 um 14:51
Grazie Silvia!

Barbacan hat gesagt:
Gesendet am 23. Januar 2012 um 16:22
Quoto il pensiero di Silvia. Non potevi scegliere un posto migliore. Un abbraccio e complimenti per le foto!

patripoli hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. Januar 2012 um 16:40
A me la montagna ha sempre dato e continua a dare molto.
Un' "elevazione" fisica e spirituale ......
Grazie anche a te Barbacan!






grandemago hat gesagt: "Ma domani non si fa proprio nulla?"
Gesendet am 23. Januar 2012 um 18:24
E' la stessa domanda che mi sono posto io.....
Non sarà uno stupido raffreddore e un piede mazzolato ad inchiodarmi in casa!
Alla fine, dopo tanto, è stata l'occasione per camminare con nostra figlia, cosa che ci rende sempre felici.

Alla prossima....con l'abbraccio!

patripoli hat gesagt: RE:"Ma domani non si fa proprio nulla?"
Gesendet am 23. Januar 2012 um 20:22
Come ti capisco ........

A presto.
Patrizia


Kommentar hinzufügen»