Attorno al Nufenenstock


Publiziert von Fabio , 16. Juli 2010 um 07:18.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 4 Juli 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Grieshorn   CH-TI   CH-VS 
Zeitbedarf: 1 Tage 7:00
Aufstieg: 750 m
Abstieg: 750 m
Strecke:Cruina - Capanna Corno Gries - Passo del Corno, Cantonale - Passo del Nufenen su sentiero - rientro
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Bellinzona, autostrada A2 - uscita Airolo - Val Bedretto - Alpe della Cruina.
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Corno Gries

"Domani e' una bella giornata per una bella gita con la famiglia". Per tutto il sabato l'ho pensata cosi'. Incoraggiato anche dalle previsioni, che davano in alta montagna clima fresco e soleggiato,siamo partiti....
Questa zona passata in auto una sola volta l'anno scorso ci ha veramente colpiti, oltre che per il panorama dal passo stradale tra i piu' alti della Svizzera, anche per la conformazione montuosa. 

Partiamo poco piu' in su dell'alpe della Cruina, entro la val Bedretto. A poco a poco si guadagna la direzione per la Capanna Corno Gries, la quale in un ora circa e' gia' raggiunta. 
Molto bella ed in un a bella posizione la capanna appare davver confortevole. 
Si prosegue entro la valle che consuce al algo del Corno e quaindi al passo omonimo. Valle dolce, ancora piena di neve, viene percorsa senza grandi fatiche, nemmeno da mio figlio, il quale sembra non soffrire affatto della pendenza: anzi il suo impegno e' quello di seguirmi lungo le salite ai vari versanti nevosi molto attraenti.

Poco sopra di noi, alla destra, gia' si possono ammirare la Scaglia di Corno (2640) ed il culmine del Nufenenstock (2837).  Dalla parte opposta, in lontananza gia il Corno Gries (2963), tra i piu' alti in questa zona.

Giunti al Passo del Corno (2500), si puo' avere avanti a noi una delle piu' belle viste del Cantone. Il ghiacciaio del Gries, contornato dalle cime che fanno capo Blinnenhorn, a confine con la Val Formazza in Italia.
Al di sotto il ghiacciaio genera un lago, chiuso da una maestosa diga, utilizzata per la produzione energetica.

Si percorre molto alti attorno al lago, rientrando in direzione dell strada che poi risale al Nufenenstock, dalla parte del Vallese. Giusti in corrispondenza del bivio che riporta a quest'ultima un sentiero riprende la salita, tra versanti nevosi al passo naturale del Nufenen, il quale si trova proprio ai piedi nord dell'omonimo monte, in un ambito di piccoli laghetti glaciali.

Molto bella ed attesa inizia la discesa. Siamo oramai a circa 6 ore di camminata, ed il sole, prima timido ed ora battente si fa sentire. La valle di discesa alla cantonale all'altezza del park all'alpe Cruina e' lunga, in quanto il sentiero scende sfruttando tutte le anse della valle.
Probabilmente in qesta zona questo passaggio e' il piu' antico di tutti.
Tra comuli di neve, almeno fino ai 2000 mt qu quota, torrentelli e cascatelle finalmente scendiamo ai piccoli pascoli che precedono la strada, contornati da rododendri e molte altr specie di fiori caratteristici del sud delle Alpi.

Tourengänger: Fabio



Kommentar hinzufügen»