CORVEGIA semi-innevata + Magia Alto Lario...


Publiziert von Angelo & Ele , 17. Februar 2017 um 00:48.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:16 Februar 2017
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Aufstieg: 1182 m
Strecke:Partenza dal parcheggio a quota 1100 metri, circa 80-100 metri prima del divieto di transito alle auto, e poi come waypoints...
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Seguire la Strada Statale Regina 340. Poco prima di Gera Lario, superato un ponticello, svoltare a sinistra in direzione Montemezzo. Salire fino a Montemezzo e quindi seguire le indicazioni per Montagna. Giunti a Montagna prendere la strada che va a destra, direzione Rifugio Dalco. La suddetta strada è veramente molto stretta e prosegue asfaltata fino all' Alpe Piazza ma, a causa di un divieto di transito, bisogna parcheggiare l' auto a quota 1100 metri circa, 80-100 metri prima del suddetto divieto. Il parcheggio si trova a sinistra (salendo) e può ospitare 6-7 auto.
Zufahrt zum Ankunftspunkt:

Oggi gran voglia di Alto Lario e, quindi, di atmosfere uniche e magiche...

Torno per la seconda volta in cima alla Corvegia, ma oggi non mi accompagnerà il sole caldissimo di giugno, bensì la neve e... temperature veramente assurde per essere a febbraio!
Pareva di essere a fine Marzo!
In realtà di neve non ce n' era molta a causa delle alte temperature dei giorni scorsi e anche a causa delle tante rocce presenti sulla dorsale di salita alla vetta della Corvegia.
Sopratutto il lato Ovest (... che non è quello di salita) è già quasi completamente senza neve!!!

Oggi ho portato i ramponi, ma sono rimasti nello zaino dato che la neve era molto molle e veramente pessima!

Per divertirmi un pò, poco sotto la cima, ho salito una breve placca alta 7-8 metri.
Roccia eccelsa e max II° grado (per il tracciato vedi foto...)

La rara e sublime melodia dell' Alto Lario non si ferma mai solo sulle cime delle sue esigenti e selvagge montagne.. ma continua la sua magica musica nel cuore e nell' anima di chi si avvicina e cammina in questo affascinante luogo...
Per sempre.....

Cari saluti a Tutti...

Angelo
 

Tourengänger: Angelo & Ele

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 07:07
Bella! Bravo!

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 08:00
GRAZIE MILLE Irene per il commento e per le stellettine perchè in montagna si va sempre col sorriso nell' animo o sulla neve... :-))
...e perchè noto, con piacere, che ti intrigano toste e selvagge cime.
Mi sa che presto diverrai una brava Alpinista, vero...? :-)

Salutoni a Te e alla tua famiglia di gran appassionati di montagna...

Angelo

Menek hat gesagt:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 09:17
Bel giro, Angelo...
A proposito di placche, ho fatto delle belle scoperte sulla montagna dei bresciani. Io e Rosa abbiamo già preparato il caschetto... e via in "libera"!
Ciaooo

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 11:45
Grazie Dome...

Placche...???
Caschetto...???
Libera...???

Interessante... molto interessante.... :-))
Fatemi sapere...

Sappiate tu e Rosa che, dato che questo week dovrò festeggiare due compleanni... maaa... settimana prossima (o sabato 25 o domenica 26 o quando vorrete/potrete...) se il bel sole ci sorriderà organizzerò finalmente ciò che sai... :-))
Preparatevi...

Ciaooo...

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 13:57
Bella salita, Angelo... era piaciuta anche a me questa cima e le sue rocce terminali. Ma con la neve la magia è ben maggiore. :)
Ciao

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. Februar 2017 um 15:07
Grazie Emiliano... e si ricordo che ti era piaciuta, anche perchè quel giorno avevi recuperato la tua macchina fotografica digitale, vero? :-)

...e si, in teoria, con la neve anche io speravo e confidavo in una maggiore e diversa atmosfera magica che, nella realtà dei fatti, si è avverata solo visivamente, cioè in foto.
La neve ieri sulla Corvegia, da calpestare, era molto faticosa e pessima...
Il dubbio mi era venuto visto che sia martedi che mercoledi avevo visionato le immagini della webcam di Colico (webcam proprio puntata in direzione della Corvegia e del Sasso Bianco) e in soli due giorni era stato veramente impressionante vedere quanta neve si era sciolta a causa delle anomali ed altissime temperature massime.
Però pensavo che almeno sopra i 2000 metri fosse più solida e, nel dubbio, mi ero portato anche i ramponi (questa volta completamente inutili...)
Anche il fatto di essere partito tardi da casa [alle 6,30 anzichè alle 5,00 come mi ero prefissato, prima che la mia Ele mi "corrompesse" con il rituale della colazione insieme... :-)) ] non mi ha aiutato... ma anche arrivare una o due ore prima in vetta sarebbe cambiato poco, visto l' alta temperatura già alle 9,00 del mattino!

Ciao e alla prossima...

Angelo

veget hat gesagt:
Gesendet am 19. Februar 2017 um 14:22
Ciao Angelo,
con le giornate spaziali di questo "straordinario " inverno, alcune escursioni in solitaria,ci riservano emozioni visive (vedi Foto) uniche.....Anche a noi!
Grazie Angelo!

Eugenio


Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 19. Februar 2017 um 19:16
Caro Eugenio,

sei sempre molto carino nei tuoi commenti, ma oggi le tue parole mi hanno emozionato: GRAZIE.. GRAZIE MILLE!

Cari saluti...

Angelo


Kommentar hinzufügen»