COVID-19: Current situation

Periplo della Valle della Crotta in mbk


Published by Nevi Kibo , 19 June 2014, 00h39.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike: 1 May 2014
Mountain-bike grading: PD - Moderate
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Time: 8:00
Height gain: 2000 m 6560 ft.
Height loss: 2000 m 6560 ft.

L'overdose di Valle della Crotta di questa primavera 2014, si conclude, con questo periplo completo delle creste che la coronano.

Parto con Schiep e Riccardo ripercorrendo, con minima variante a Laorina, (la via s’allunga ma quasi non si scende di sella), la strada fatta il 26 aprile con Frank www.hikr.org/tour/post79695.html: Val di Muggio fino a Cabbio, poi Gaggio, Laorina, appunto e sella tra Dosso d’Arla e Poncione di Cabbio.

Qui i due soci di giornta, decidono di rientrare a casa, approfittando della sempre divertente “picchiata” della Val Luasca; io, che ho un appuntamento con i tre quarti delle donne che governano la mia vita, proseguo per il Prabello e, da lì, con piccolo svarione che mi stava portando a Schignano, prontamente corretto, per la Colma di Binate e la Sella Mortirolo, al rendez vous presso il Rifugio Murelli.

Pic nic in famiglia, poi tratto in compagnia fino al Bugone e, poco dopo, lascio alle ragazze l’orgoglio della risalita al Bisbino, dove hanno lasciato l’auto, ed infilo la bella discesa che porta all’Alveggia. Da qui,  una via non pulitissima, con qualche ravano e qualche saliscendi, mi porta all’Alpe Loasa.

Il vero obiettivo di giornata era questo: dall’Alpe Loasa, voglio sperimentare in mbk la discesa che, il 20 aprile www.hikr.org/tour/post79161.html, percorrendola a piedi, avevo giudicato “poco ciclistica.

Fu errore di valutazione: in bici la discesa è assolutamente spettacolare! E’ vero che, in più di un’occasione, tocca scendere di sella, ma si tratta di pochi e soprattutto brevissimi tratti; per il resto è un lungo, piacevolissimo, un po’ tecnico digradare nel bosco, verso la strada che unisce Crotta a Bruzella.

Da dove, in breve raggiungo la dogana di Pizzamiglio e rientro a casa.

 

In apertura, ho detto che l’overdose di Valle della Crotta si chiudeva qui.
Ho mentito: la discesa dall’Alpe Loasa mi è così piaciuta che, dieci giorni più tardi, ci trascino Pancho, il quale impreziosisce il giro da par suo, addizionandolo di ricostituente variante al Roccolo San Bernardo.

Ma, con la Valle della Crotta, almeno per quest’anno, ho già tediato a sufficienza; per cui mi limito ad allegare la traccia.

P.S.: la discesa dall'Alpe Loasa, l'ho poi fatta una terz .... Ok... Basta così!


Hike partners: Nevi Kibo


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

gbal says:
Sent 21 June 2014, 15h22
Mamma mia, basta Paolo! Oramai non solo sei diventato il geografo ufficiale di questa Valle ma anche i tuoi lettori sono diventati eruditi sull'argomento.
Complimenti!

Nevi Kibo says: RE:
Sent 21 June 2014, 21h03
Eh, sì: ho avuto un trip da bicicletta.
E pensa che ho pubblicato meno della metà dei giri!
Visto da fuori può sembrare noioso, (anche se le varianti sono tante, la zona è sempre quella), ma devo dire che io mi sono sempre divertito.
Il che non da il diritto di approfittare della pazienza degli hikriani...
Quella di oggi, Ve la risparmio, via!

Ciao Giulio, grazie per la tua "capillare" attenzione e scusa se non rispondo a tutti i commenti.

Buona montagna

Paolo


Post a comment»