COVID-19: Current situation

Passo Bocca di Trona (2224m) e Rifugio Benigni (2222m) da Cusio (BG)


Published by ciocorik , 1 August 2013, 12h23.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:21 July 2013
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 3:00
Height gain: 900 m 2952 ft.
Access to start point:A4, Val Brembana (BG), Cusio, Piani dell'Avaro
Accommodation:Rifugio Benigni

Parcheggiata la macchina alla curva del Sciocc (1508m) si parte sul sentiero 108 che si lascia una volta raggiunta la casera Valletto (ancora chiusa), seguendo una freccia che indica una traccia verso sinistra che attraversa la valle di Salmurano per congiungersi al sentiero che sale da Ornica.

Persa un po' di quota si seguono le indicazioni per la Valle dell'Inferno fino ad un bivio ben segnalato da bolli rossi all'imbocco della Val Pianella.

Il sentiero ricomincia a salire dapprima nel bosco, alto sulla valle, poi per pascoli sul versante sinistro orografico fino a raggiungere la Baita Pastrengo (1842m, 1.15h), sormontata dalle pareti del Pizzo e del Torrione di Giacomo.

Si procede lungo la traccia ben segnalata con bolli e ometti risalendo la valle in un ambiente solitario, gli scomodi pascoli non vengono più inalpati, con la vista che si apre panoramica con i Piani dell'Avaro sullo sfondo fino a scollinare nella conca alla testata della valle, spesso visitata da camosci ma soprattutto da un folto branco di stambecchi.

Si arriva ad incrociare il Sentiero delle Orobie (segnavia 101) prima al Passo Bocca di Trona (2224m, 2.15h) dove il panorama si apre sulla Val Gerola e poi verso destra alla Bocchetta di Val Pianella che ricollega alla Valle di Salmurano.

Si scende all'alpeggio ormai distrutto di Mezzaluna, da cui è poi possibile scendere direttamente in Salmurano per il Sentiero dei Vitelli e con un po' di saliscendi si giunge infine alla conca dei Piazzotti con il suo Lago e il Rifugio Benigni (2222m, 3.00h) da cui si conclude la gita ad anello percorrendo la via normale di salita per il canalino fino alla Casera Valletto e al punto di partenza.

Bella alternativa alla classica salita per la Valle di Salmurano che, specialmente in estate, è molto affollata: proprio vero che a volte basta solo fare due passi in più...

Io e Marisa abbiamo fatto quest'escursione con Andrea e Roberta.

Hike partners: ciocorik


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»