COVID-19: Current situation

Sass de la Golp e Passo del San Bernardino


Published by Alberto C. , 25 March 2013, 21h53.

Region: World » Switzerland » Grisons » Hinterrhein
Date of the hike:23 March 2013
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Zapporthorn   CH-GR   Gruppo Uccello-Lumbreida 
Time: 4:45
Height gain: 576 m 1889 ft.
Height loss: 581 m 1906 ft.
Route:San Bernardino, Sass de la Golp, Passo del San Bernardino, San Bernardino
Access to start point:Da Milano: prendere l'autostrada per Como e proseguire in direzione di Chiasso e Lugano. A Bellinzona prendere la deviazione per San Bernardino. Proseguire fino a di San Bernardino (uscita prima del tunnel)

 

Le previsioni meteo non erano buone: nubi certe, forse una schiarita nella tarda mattinata, poi nuovo peggioramento; pericolo valanghe 3. Così si è deciso per un'escursione non troppo alta, per non finire in mezzo alle nubi ed zona aperta. La scelta è caduta sulla zona del San Bernardino, come spesso è già accaduto in simili situazioni, e il San Bernardino non ha mai tradito. Ma non è stata la solita salita percorrendo il tracciato stradale, abbiamo fatto un giro ad anello, in senso antiorario, ponendo come prima meta il Sass de La Golp e poi il Passo; il rientro era previo per la strada.

Parcheggiata l'auto nel parcheggio all'inizio dell'abitato, abbiamo superato il ponte in direzione della Fonte pubblica, dove un cartello indica la direzione "Sass de la Golp".
Il tracciato non ha presenta difficoltà e si svolge in ambiente aperto, con apprezzabili scorci panoramici.
Il Sass de la Golp non è particolarmente evidente, ma niente paura, un bel cartello segnaletico segnala che si è nei pressi, solo leggermente più bassi, m 1980 contro i 1994 della vetta che sorge ad un centinaio di metri sulla destra della direzione di marcia.  Si prosegue mantenendo la direzione nord fino a scorgere un grosso ometto di pietra sulla sinistra. Si devia con decisione a sinistra in direzione di questo fino a che si scorge il Passo con l'Ospizio.
Al ritorno per un tratto abbiamo seguito la strada, poi, in corrispondenza del manufatto della presa d'aria del tunnel autostradale,  abbiamo deviato su terreno libero ad est per intercettare la traccia di salita.

METEO.  Prima poco nuvoloso; col passare delle ore la nuvolosità è aumentata fino alla copertura totale del cielo. Vento in prossimità del Passo (ma c'è sempre, è normale).

NEVE: fino a 1800 sono già scoperti ampi spazi di pascolo. Al di sopra si fa via via più abbondante. Primaverile con un consistente strato di neve recente con crosta non portante.

COMPAGNA d'avventura: Susanne


Hike partners: Alberto C.


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»