COVID-19: Current situation

Cima Pianchette


Published by paoloski , 18 March 2012, 18h42.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:20 January 2008
Ski grading: PD
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:00
Height gain: 1100 m 3608 ft.
Height loss: 1100 m 3608 ft.
Access to start point:Lugano, Gandria, Porlezza, continuare sulla SS 340 costeggiando il Lago di Piano, alla fine di questo sulla sinistra si trova la strada che sale in Val Cavargna, seguirla, passare per San Bartolomeo, quindi per San Nazzaro e per Revolè. La strada in alcuni punti è decisamente stretta. A Revolè le possibilità di parcheggio non sono molte, meglio arrivare presto.
Access to end point:Gita andata e ritorno.
Accommodation:Sul lago vi sono diverse possibilità: pensioni, alberghetti, B&B.
Maps:CNS 287 Menaggio

Il Pianchette ed i suoi vicini sono la classica "gita invernale", alla partenza a dire il vero ci sono solo 4°C ma la temperatura si innalza rapidamente, la giornata infatti si preannuncia molto soleggiata, c'è solo qualche raro passaggio di nuvole stratificate ad una quota stimabile fra i 5000 ed i 7000 metri: il Monte Rosa è perfettamente sgombro.
Siamo in dieci, con tre auto abbiamo qualche difficoltà a trovare parcheggio a Revolè ma gli autisti riescono a "compattarle": tre auto in due spazi!
Da Revolè seguiamo per un tratto la stradina che porta verso Nord in direzione di Fous, questo tratto è in comune con la gita al Pizzo di Gino, ma dopo due curve la strada raggiunge la dorsale che scende dalla Croce di Campo, abbandoniamo la sterrata e ci innalziamo per il breve ma ripido pendio che ci permette di accedere alla suddetta dorsale. Ora non ci resta che salirlo in direzione Est Nord Est fino al rifugio Croce di Campo, da qui si sale in direzione Nord Nord Est verso la visibile anticima della Cima Pianchette. Salendo il panorama si apre sempre di più: davanti a noi appare presto il Lago di Como e le cime che fanno da corona alla nostra: Tabor, Bregagno, Marnotto,Stabiello, ...tutte buone per sci e ciaspole, un po' più a sinistra il Pizzo di Gino, ma lo spettacolo è dietro di noi: il Monte Rosa e i 4000 vallesani perfettamente visibili!
Ma eccoci al deposito sci: oggi c'è una gran folla, fatti i pochi metri che ci separano dalla vetta ecco un nuovo regalo di questa giornata: la bellissima vista sulla parte settentrionale del Lago di Como e sulla Valtellina.
Tornati agli sci mangiamo qualcosa, prepariamo gli attrezzi e poi giù, il primo pendio, esposto a Sud Est, è sui 35° e ci regala una bella discesa su neve trasformata con una crosta da rigelo portante, più in basso troviamo di tutto: dalla polvere alla poltiglia collosa, numerose traccie di di precedenti passaggi più o meno piacevoli da incrociare, il divertimento scema mano a mano che scendiamo ma la giornata è stata comunque appagante. 

Sempre una bella gita il Pianchette, il panorama è decisamente eccezionale: dagli Appennini al Monviso, dal Monte Rosa ai 4000 vallesani, e poi il lago di Como, e le cime vicine.


Hike partners: paoloski


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

PD-
26 Jan 14
Cima Pianchette · Andrea!
T3
11 Dec 13
Pizzo di Gino + Cima Pianchette · Panoramix
T2 II
T3
29 Nov 15
Cima Pianchette Pizzo di Gino · Daniele66
T3 PD- WT3

Comments (2)


Post a comment

Felix says:
Sent 22 March 2012, 18h20
sehr schön, diese Runde in der Nähe von Luganer- und Comersee - complimenti!

paoloski says: RE:
Sent 22 March 2012, 20h21
Danke Felix! Herzliche Gruesse, Paolo


Post a comment»