COVID-19: Current situation

Via dei Monti Lariani - sentiero 4


Published by diego , 28 November 2011, 20h11.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:27 November 2011
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:00
Height gain: 500 m 1640 ft.
Height loss: 500 m 1640 ft.
Route:Dangri - Trobbio - monti di Vercana
Access to start point:Gravedona - Livo - crotto Dangri

La Via dei Monti Lariani è un itinerario escursionistico che parte da Cernobbio e risale il Lario per terminare a Sorico. 125 kilometri di sentieri e mulattiere, suddivisi in 4 tappe lunghe ed impegnative ma di grande soddisfazione. Niente di paragonabile all'Alta Via del Lario, niente cime e creste, ma vasti castagneti che di tanto in tanto lasciano spazio a piccoli borghi (munt), alcuni abbandonati altri invece ben recuperati, quasi ovunque da cartolina le vedute sul lago. Percorrendo questo sentiero oggi si comprende meglio la  vita e le fatiche di chi tra questi monti viveva e lottava per strappare alla terra quel poco per vivere.

Ovviamente non percorro tutto il sentiero n. 4 ( quarta tappa vml), lunghissimo tratto da Garzeno a Sorico che è quasi obbligatorio spezzare. Ne sto scoprendo un pezzetto alla volta, l'anno scorso il tratto Peglio-Stazzona (bellissimo), oggi tocca a Dangri-monti di Vercana. Il sentiero tocca piccoli agglomerati come Barro, con le sue stalle per le capre e il dipinto su una facciata che resiste al degrado, o Puii, già sul versante Vercana, dove gli spazi si aprono e lo sguardo raggiunge il lago. A Trobbio le prime tracce di presenza umana, continuando si tocca Pighèe e Tabbiadello, monti che conosco, faccio un giro tra le belle casette quasi tutte ristrutturate con criterio. Dai monti di Vercana si ha una vista inpareggiabile sul Lario, il Legnone e le cime dalle Valtellina, ci sono ancora animali al pascolo e pare che l'inverno proprio non si vuol far vedere. Ritorno a Dangri sullo stesso sentiero dell'andata, passando dal sole al gelo della val di Bares, l'inverno non si farà attendere ancora per molto, rimandando all'anno prossimo l'esplorazione di altri angoli del n. 4


Hike partners: diego


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

pm1996 says: che colori !!!
Sent 28 November 2011, 20h36
Ciao Diego,
belle foto e ottima scelta.I nostri monti Lariani sono Fantastici !!!
Paolo

diego says: RE:che colori !!!
Sent 28 November 2011, 20h43
ho chiuso bene la stagione estiva.. adesso giù neve!!!
un saluto..

Barbacan says:
Sent 28 November 2011, 22h33
Bellissimi scatti da una zona che ancora non conosco ma che val la pena di esplorare!

gbal says:
Sent 29 November 2011, 09h26
E' molto bello e doveroso riscoprire quei luoghi nei quali, come dici tu, tanti hanno consumato la vita per "sbarcare il lunario" per sè e per i propri figli.
Un po' di "archeologia" alpestre.
Bravo Diego
Giulio

Sent 29 November 2011, 12h17
Bravo Diego, il nostro lago ed i nostri monti sono sempre una bellezza, anche se visti da altitudini relativamente basse. Grazie di far conoscere luoghi semplici ma con grandi storie, tradizioni e panorami !

diego says:
Sent 29 November 2011, 17h45
Si avete ragione spesso si va lontano a cercare luoghi ed emozioni che invece neanche immaginiamo siano così vicini.. Il rammarico è di non aver vissuto questi monti e valli quando ancora erano popolati e produttivi, non in abbandono come oggi..


Post a comment»