COVID-19: Current situation

Laghi e Passo di Paione (2423m)- Val Bognanco


Published by morgan , 29 July 2011, 18h11.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:24 July 2011
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:15
Height gain: 830 m 2722 ft.
Height loss: 830 m 2722 ft.
Route:Rifugio San Bernardo (163)- Alpe Paione (1780)- Lago di Paione Inferiore (2003)- Lago di Paione Medio (2150)- Lago di Paione Superiore (2269)- Passo di Paione (2423)- Lago di Paione Superiore (2269)- Lago di Paione Medio (2150)- Lago di Paione Inferiore (2003)- Alpe Paione (1780)- Rifugio Il Dosso (1754)- Rifugio San Bernardo (1630)
Access to start point:Da Laveno prendere il traghetto per Intra, proseguire per Gravellona Toce, poi sulla Statale per il Sempione fino all'uscita di Domodossola. Prendere per Bognanco, salire a San Lorenzo e proseguire fino al parcheggio di San Bernardo

Escursione nell'Alta Val Bognanco con visita ai tre Laghi di Paione, limpidi laghi di circo posti a tre livelli differenti. Le acque del lago più alto alimentano, in successione, quello medio e quello basso. Lasciamo la macchina nell'ampio posteggio di fronte al rifugio San Bernardo (1630). Fa freddo, ci sono 8 gradi e forte vento; ci copriamo e partiamo. Imbocchiamo la strada sterrata per l'Alpe Monscera e scendiamo fino al ponte che attraversa il Rio Rasiga. Risaliamo sulla strada e, al primo tornante, prendiamo il sentiero in direzione dei Laghi di Variola. Percorriamo un tratto nel bosco poi, arrivati a dei prati, abbandoniamo la direzione per Variola e saliamo alle case dell'Alpe Paione (1780). Proseguiamo la salita tra pini che si fanno sempre più radi fino ad arrivare in spazi aperti alla conca che ospita il Lago di Paione Inferiore (2003). Raggiunta la prima meta, proseguiamo sul ripido pendio erboso che ci conduce alle sponde del Lago di Paione Medio (2150). Mentre Guido e Rita cercano un riparo dal vento, io e Lella proseguiamo la salita. Il sentiero sale ripido, aggira delle rocce levigate e arriva al terzo circo che ospita il Lago di Paione Superiore (2269). Lella si ferma, io proseguo verso il passo. Incontro qualche difficoltà per trovare il sentiero tra lo sfasciume di sassi che circonda il lago. I segnali in vernice sono sbiaditi ma, con un po' di attenzione, sono individuabili. Arrivato alla fine del lago, affronto la ripida salita sul pendio erboso che mi porta alle rocce del Passo di Paione (2423), che apre la vista verso il Veglia e il Devero. Dopo qualche foto, inizio la discesa sullo stesso sentiero di salita. Ritrovo Lella sulle rive del Lago Superiore ed insieme raggiungiamo Guido e Rita che si erano fermati al lago medio. Dopo lo spuntino, riprendiamo la via. Torniamo al lago basso e arriviamo all'Alpe Paione, da qui seguiamo la strada che scende a tornanti verso San Bernardo. Ci fermiamo al Rifugio Il Dosso (1754) per una fetta di torta, quindi proseguiamo la discesa fino al ponte e la risalita che ci riporta a San Bernardo.
Partecipanti: Dario, Rita, Guido, Lella.
Tempi di percorrenza: 1h40' al Lago di Paione Inferiore, 2h20' al Lago di Paione Medio, 2h40' al Lago di Paione Superiore, 3h00' al Passo di Paione. 2h15' discesa (soste escluse). Tempo complessivo 6h30'
Meteo: freddo (8°C alla partenza) e forte vento

Hike partners: morgan


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»