Colma di Castiglione e Pizzo Castello m. 1607


Published by dragonfly , 13 October 2021, 21h17.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:13 October 2021
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:30
Height gain: 1240 m 4067 ft.
Route:panoramico, ma impegnativo-
Access to start point: a Piedimulera salire fino a Calasca Castiglione, poi sulla ds cartelli Crotto - Olino ecc. -Strada molto stretta-
Maps:geo4 map 1:25000 n.6 Valle Anzasca

Oggi giornata fredda, ma con cielo limpido e con un sole che verso mezzogiorno ha cominciato a riscaldare un po' l'aria. Non si poteva rimanere a casa. Subito di buon'ora abbiamo preso il traghetto a Laveno M. e siamo sbarcati ad Intra per salire poi in Valle Anzasca.  giunti a Premosello,  siamo usciti dalla SS del Sempione e siamo saliti  a Piedimulera e poi a Calasca Castiglione, dopo il paese cartelli sulla destra che indicano Crotto-Olino. ci siamo fermati a Crotto (buoni posteggi)- Non è la prima volta che andiamo al Pizzo Castello, ma le altre volte siamo sempre saliti da Cimamulera. Oggi, abbiamo voluto provare questo percorso e quindi da Crotto dopo aver lasciato l'auto e calzato gli scarponi, abbiamo continuato fino ad Olino m. 840. Dopo aver superato i due bei borghi di Crotto ed Olino,  Il sentiero che si percorre fino alle baite di Olino,  taglia la strada agro-silvo-pastorale in costruzione in diversi punti,   poi giunti  ad Olino segue  il percorso della GTA e del SI, si inoltra nel bosco e sale con una buona pendenza fino alle baite di Prer.   Dopo aver superato dei bei Alpeggi con delle baite altrettanto belle, si arriva a m. 1550 che è l'Alpe Aloro, e da qui si prosegue per l'Alpe della Colma dei Prei a m. 1570,  dove è situato il bel rifugio dell'Alpe della Colma, attualmente chiuso.  Dalla Colma il panorama è veramente bello, si possono vedere le due valli, la Valle Antrona e la Valle Anzasca nonchè le montagne circostanti. Dopo una breve pausa, ripartiamo per Erbalunga, altro alpeggio ben curato a m. 1526 dove è in bella evidenza una meridiana.   proseguiamo seguendo il sentiero che attraverso vari saliscendi ci porterà in vetta al Pizzo Castello a m. 1607, dominato da un'imponente croce, da qui possiamo ammirare un  panorama  stupendo, che  spazia dal Monte Rosa alla Weissmies, dal Cistella al Diei, al Monte Leone ecc. Dopo la pausa spuntino e le foto di rito, ripartiamo per tornare ad Erbalunga e scendere a Drocala su  un sentiero ripido che ci porterà all'Alpeggio di Drocala, un borgo con chiesetta e baite ben tenute.  un attimo di disattenzione mi stacca la macchina fotografica dallo zaino e me la fa rotolare a valle tra le felci, addio foto, perchè impossibile recuperare la macchina- Breve arrabbiatura, dopo tanta fatica, ma proseguiamo il viaggio scendendo a Drocala m. 940 e poi giù fino ad Olino e  Crotto.-
Cosa dire, tutto molto bello, panorami eccezionali,  l'unico rammarico è la perdita della macchina fotografica e quindi delle foto che avrebbero dato risalto all'anello percorso.
Il sentiero è tutto ben segnato bianco-rosso, ci sono cartelli indicatori, non ci si può sbagliare- La discesa da Drocala è sconsigliato percorrerla nelle giornate di pioggia o neve.
Ciao e alla prossima.

Hike partners: dragonfly


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»