COVID-19: Current situation

Monte Sette Termini da Creva di Luino


Published by dragonfly , 4 April 2021, 19h47.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 4 April 2021
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:30
Height gain: 855 m 2804 ft.
Height loss: 889 m 2916 ft.
Route:da fare con attenzione il tratto EE-sconsigliato con pioggia
Access to start point:Luino-Creva di Luino e park zona EuroSpin

oggi proviamo la salita al Monte Sette Termini, partendo dalla città di Piero Chiara, lo scrittore che ha legato il suo nome a queste zone ed al Lago Maggiore. Raggiungiamo Creva di Luino e dopo aver posteggiato l'auto, presso il Centro Commerciale EuroSpin, ci incamminiamo verso la Diga idroelettrica sul Tresa e poco prima prendiamo il sentiero 413.  scendiamo ai piedi della diga e  dopo aver superato il fiume, il sentiero inizia a salire, è sempre ben segnalato e continua  nel bosco, fino a raggiungere la strada che porta al Biviglione.  Noi,  tralasciamo il Biviglione e proseguiamo diritti  fino ad incontrate un cartello indicatore bianco/rosso,  ci segnala un percorso EE.   saliamo su queste rampe, facendo attenzione alle troppe foglie che inondano il sentiero,  continuiamo la nostra salita nella pineta,  fino a raggiungere il percorso "Vita" a Montegrino,  da qui piegando a sinistra si sale su un bel sentiero che ci porta a raggiungere i "Drop" dei bikers e proseguendo nella pineta,  si arriva al Monte Sette Termini.  La discesa per la via di salita,   un salto a visitare il Biviglione, la chiesa romanica di San Quirico,  il suo abitato. Poi, giù fino alla diga di Creva dove, il 15/5/14, fu inaugurata "la scala" alla centrale idroelettrica sul fiume Tresa, che consente gli spostamenti delle specie ittiche dal Lago Maggiore al Ceresio.  il 27/2/17 , è stato messo in funzione il passaggio per pesci sulla diga della Centrale idroelettrica di Isola Serafini a Piacenza così,  dopo oltre 50 anni è stata ripristinata la connessione ecologica del PO e riaperto il corridoio che, attraverso il fiume Ticino ed il Lago Maggiore,  collega l'Adriaco a Lugano.  Tutto agisce sulla conservazione di 40 specie ittiche native, 15 sono endemismi o sub endemismi presenti nel reticolo idrografico del Po, come lo storione  e l'anguilla.

Hike partners: dragonfly


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»