COVID-19: Current situation

Föisc (2208 m) - Skitour


Published by siso , 19 December 2020, 21h00.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:17 December 2020
Ski grading: PD
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo del Sole 
Time: 4:15
Height gain: 832 m 2729 ft.
Route:Brugnasco (1378 m), parcheggio sul lato della strada vicino alla fattoria all’entrata del paese – Morinàl (1516 m) – Rütan (1615 m) – Motti (1912 m) – Cap Alto (1900 m) – Pian Töi (1891 m) – Föisc (2208 m) – Piano dei Sciüch (1887 m) – Ce di Fuori (1723 m) – Rütan (1615 m) – Brugnasco (1378 m).
Access to start point:A2, uscita Airolo – Strada cantonale in direzione sud – Galleria nella Gola dello Stalvedro – Madrano – Brugnasco.
Accommodation:Rifugio Föisc (8 posti letto).
Maps:C.N.S. No. 1252 – Ambrì - Piotta - 1:25000; C.N.S. No. 266 S – Valle Leventina - 1:50000.

Il mio 800esimo rapporto in Hikr.org racconta e illustra la classica gita con le pelli di foca a Föisc, un “fungo” oggi particolarmente luminoso e mite.

È la quarta volta in undici anni che compio la salita a Föisc e per la prima volta non incontrerò anima viva.

 

Inizio dell’escursione: ore 9:00

Fine dell’escursione: ore 13:10

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1028 hPa

Isoterma di 0°C, ore 9.00: 2100 m

Temperatura alla partenza: 0,5°C

Temperatura al rientro: 5,5°C

Velocità media del vento: 5 km/h

Sorgere del sole: 8.04

Tramonto del sole: 16.39

 

Sveglia alle 5:45, partenza da casa alle 6:45, arrivo a Brugnasco alle 8:35, dopo 109,6 km d’auto.

Come d’abitudine per la salita a Föisc parcheggio di fronte alla fattoria all’inizio della località di Brugnasco. Lo slargo liberato dalla neve questa volta è assai ridotto tant’è vero che la parte posteriore dell’auto sporge sulla strada.

Alle nove mi avvio sul prato alle spalle del parcheggio, in direzione della strada forestale per Rütan. Ci sono numerose tracce lasciate dagli sciescursionisti, probabilmente domenica scorsa. Sulla stradina è passato purtroppo un trattore, che ha inciso due profondi solchi paralleli separati da una striscia centrale più elevata e larga non più di mezzo metro: la discesa in questo tratto sarà complicata.

Le pelli garantiscono una buona presa, in 40 minuti arrivo al maggengo Rütan (1615 m).

Aggiro la baita ricoperta di scandole e seguo la traccia che sale lungo le piccole radure del Bosco di Rütan. È un tratto piuttosto ripido, ma pregevole, addolcito dal sole nascente. Malgrado l’abbaglio del sole radente che colpisce gli occhiali parzialmente appannati posso godermi il fantastico paesaggio permeato dai profumi di resina. La salita si sviluppa sulla dorsale che separa la Valle Leventina dalla Valle di Büi e culmina in località Motti (1912 m). La successiva leggera discesa, in un tratto stretto, mi porta alla radura di Pian Töi (1893 m), dove mi concedo una bella sosta presso lo chalet di Rosmarie e Viktor.

Segue un secondo gradino, con pendenze importanti, fino a 33°, che mi permette di raggiungere il Piatto dei Larici, al limite superiore del bosco. Da qui via il percorso spiana, il panorama è stupendo e la temperatura è mite: è un relax totale.

Dopo 2 h e 35 min di tranquillo cammino posso affermare: Föisc (2208 m) geschafft!

                                                    Föisc (2208 m)

Conquisto così per la quarta volta il “fungo”, la più favorevole per innevamento e condizioni meteo.

Mi prendo tutto il tempo necessario per il cambio di indumenti e di assetto, in quanto non c’è vento e la visibilità invita a scattare foto.

Per la prima volta vedo un libro di vetta digitale anche in Ticino.

Scatto qualche foto panoramica e al vicino Rifugio Föisc (2200 m), appartenente al Patriziato di Altanca, nel comune di Quinto. Non dispone di acqua corrente, motivo per il quale per cucinare occorre far sciogliere la neve o far bollire l’acqua piovana.

Affronto la piacevole discesa lungo il percorso abituale nella Valle di Büi, che tocca Piano dei Sciüch (1887 m) e Ce di Fuori (1723 m) per poi continuare sulla stradina alpestre.

 

Gita molto remunerativa, appagante sotto tutti i punti di vista: buone condizioni meteo, buon innevamento, paesaggio fiabesco, panorama incantevole, pericolo di valanghe moderato.

 

Tempo totale: 4 h 10 min

Tempo di salita: 2 h 35 min

Tempi parziali

Brugnasco (1380 m) – Rütan (1615m): 40 min

Rütan (1615 m) – Föisc (2208 m): 1 h 55 min

Dislivello in salita: 832 m

Sviluppo complessivo: 11,3 km

Difficoltà: PD

SLF: 2 (moderato)

Libro di vetta: sì (digitale)

Copertura della rete cellulare: Swisscom buona

Coordinate Föisc: 694'330 / 154'280

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

WT2
14 Jan 18
Föisc 2208mt - "the day after" · giorgio59m (Girovagando)
WT2
18 Feb 18
Föisc (2208 m) da Brugnasco · peter86
WT2
13 Jan 18
Un magico Föisc (2208 m) · Max64
WT2
19 Feb 17
Föisc 2200 m · Amedeo
PD

Comments (16)


Post a comment

danicomo says:
Sent 20 December 2020, 09h11
Caspita.... 800.... complimenti sinceri!
D

siso says: RE:
Sent 20 December 2020, 09h17
Grazie Daniele,
è stato un piacere!

cappef says:
Sent 20 December 2020, 09h11
Sempre una gran bella gita, in qualsiasi stagione e con qualsiasi mezzo: sci, ciaspole, piedi e...MTB (qualche tratto a spinta)!
Bravo!!!
Ciao...Flavio

siso says: RE:
Sent 20 December 2020, 09h20
Grazie Flavio,
non avevo ancora pensato ad una salita in mtb. Spero di provarci nel 2021.
Ciao,
siso.

Daniele66 says:
Sent 20 December 2020, 21h01
Complimenti bella cima.....Daniele66

siso says: RE:
Sent 21 December 2020, 10h54
Grazie Daniele. È sempre una bella meta, ideale per togliere un po' di ruggine...

Michea82 says:
Sent 20 December 2020, 22h19
Bel giro! Bella giornata e complimenti per gli scatti alle nostre grandi montagne

siso says: RE:
Sent 21 December 2020, 10h58
Ho fotografato queste montagne innumerevoli volte, con tutte le angolazioni possibili e con tutte le condizioni meteo, eppure mi affascinano sempre! È impossibile resistere alla tentazione di immortalarle, soprattutto quando sono già state raggiunte. Ciao,
siso.

gonzo says:
Sent 21 December 2020, 08h57
very very good
Andrea

siso says: RE:
Sent 21 December 2020, 11h01
Grazie Andrea! È un piacere effettuare queste escursioni con simili condizioni meteo e condividere le foto nello stato di WahtsApp, con gli amici al lavoro...
Ciao,
siso.

Poncione says:
Sent 21 December 2020, 13h31
Grazie Siso... meno male che a mostrarci il Ticino a noi poveri italioti pensi Tu. Non hai idea quanto manchi.
Auguri di buone feste.

siso says: RE:
Sent 21 December 2020, 14h57
Caro Emi, non se ne può più! Le montagne ci danno comunque speranza! Auguriamoci almeno che azzecchino vaccino e siringa...
Buone Feste anche a te!

Daniele66 says:
Sent 21 December 2020, 20h17
Lo spero di cuore.....Daniele66.....Auguri Daniele66 & Co

siso says: RE:
Sent 21 December 2020, 21h25
Sentiti auguri a tutti voi!!!

GIBI says:
Sent 3 January 2021, 22h56
Hai ragione Siso l'OTTOCENTESIMA relazione ( complimenti ! ) forse meritava qualcosa di più prestigioso che una semplice salita alla Föisc ma pur non essendo ultimamente troppo attratto dalle escursioni sulla neve questa la ricordo sempre tra le più piacevoli tra quelle fatte !

Ciao Giorgio

siso says: RE:
Sent 4 January 2021, 11h21
Grazie Giorgio!
Pur non essendo una cima prestigiosa, l'ho apprezzata molto: è una meta ideale per iniziare la stagione, inoltre il rischio di valanghe lungo questo itinerario è moderato.
Ciao,
a presto!


Post a comment»