COVID-19: Current situation

Monte Focoletta m.1672 cresta sudovest e traversata monte Tambura m.1890


Published by accoilli , 10 February 2020, 19h03.

Region: World » Italy » Tuscany
Date of the hike: 7 February 2020
Hiking grading: T4+ - High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: Alpi Apuane   I 
Time: 7:00
Height gain: 1719 m 5638 ft.
Height loss: 1715 m 5625 ft.
Access to start point:Autostrada A12,uscita Massa,Canevara,Gronda,Resceto.
Accommodation:Rifugio Nello Conti Bivacco Aronte

Sono circa 37 anni che non salgo sul monte Focoletta,una piccola e ignorata montagna situata fra i più imponenti e più alti Alto di Sella e Tambura...oggi tutto solo parto da Resceto alle 7.15 e in un ora e mezza son già alla Finestra Vandelli,ancora avvolta nell'ombra e nel freddo. Traverso verso il rifugio Nello Conti e appena superata la piazzola di atterraggio per l'elicottero,attacco a salire un ripido canalino sulla mia sx...superatolo, in breve raggiungo il filo della cresta sudovest del monte Focoletta….è la prima volta che la percorro ed è quindi tutta un incognita….dapprima facili passaggi sulla roccia si alternano a pendii facilmente percorribili a piedi,poi alcuni salti di roccia,impongono una arrampicata divertente e non difficile (2°),mai continua ma sempre alternata a pendii di tipico terreno apuano (roccette,spuntoni affioranti,paleo,etc…),l'ultimo tratto da percorrere presenta due risalti da affrontare direttamente su rocce non difficili ma non troppo stabili,infine si supera il pendio finale (facile)e si esce sulla vetta….il sole comincia a far risplendere tutto ciò che mi circonda,e non nascondo che i miei occhi vengono catturati dalla bella cresta nordest dell'Alto di Sella salita a Gennaio….scendo da questa piccola montagna,percorrendo la cresta sud (2°) un breve salto e sono sul sentiero che collega la Focetta dell'Acqua Fredda al Passo Tambura. Ora mi è d'obbligo scendere fino al luogo dell'ultima tragedia avvenuta settimane fa,purtroppo i due sfortunati sono caduti su una montagna molto ripida e delicata, dove non è concesso alcun errore...ricordo ancora la mia salita del 2016 molto snervante….tornato sui miei passi,attraverso nuovamente il monte Focoletta sotto il suo versante est e superato il passo Tambura,comincio a salire verso la vetta più panoramica di tutte le Apuane...il Tambura. La noiosa salita si svolge sulla cresta sud,fra uno sfasciume di rocce infinito...in meno di un ora giungo sulla vetta,accompagnato da un vento gelido che nel frattempo si è alzato vigorosamente...wow il panorama ineguagliabile da questa cima,mi inebria e allo stesso tempo mi fa riaffiorare ricordi della mia salita invernale in solitaria qualche anno fa...sul versante nord,ancora tanta neve,sul versante marino nemmeno una chiazza...comincio a scendere e a percorrere la cresta nordovest,bella panoramica e non difficile,superato la quota del monte Crispo,scendo direttamente al deturpato,devastato e sfregiato passo della Focolaccia,dove purtroppo l'insensibilità dell'uomo ha distrutto per sempre quello che la natura ci aveva donato….una breve e dolorosa sosta (ricordando 40 anni fa come era questo posto…)e mi dirigo al bivacco Aronte,ora finalmente mi riposo con un bel sole che mi riscalda...non resisto al richiamo delle guglie che ci sono nelle vicinanze,così proseguo la marcia fin sotto la Punta Carina,un gioiello di queste montagne….prima o poi la voglio salire,non può mancare ad un amante come me di queste montagne...ora inizia una lunghissima e tortuosa discesa con il sentiero n°166 che io considero come uno dei più duri e selvaggi delle Alpi Apuane. Giungo alla macchina molto stanco...come non potrei ringraziare la divina provvidenza per avermi fatto dono di una giornata così stupenda...e soprattutto senza incontrare nessuno,nemmeno una capretta...solo con me stesso tutto il giorno...impagabile !

Hike partners: accoilli


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

Angelo & Ele says: RE:WOW...!!!
Sent 10 February 2020, 19h27
COMPLIMENTI Marco...!!!
Foto stupende ed escursione solitaria in un luogo altrettanto bello... anche dopo 37 anni!!!
Salutoni e Buone Montagne...

Angelo

accoilli says: RE:WOW...!!!
Sent 11 February 2020, 06h31
Grazie Angelo...il tempo passa,ma per fortuna le montagne non perdono il loro fascino..
saluti e buon 2020
Marco


Post a comment»