Forcola di Larecchio -2148 mt- & Lago Panelatte -2063 mt- (da Arvogno).


Published by GAQA , 1 July 2019, 20h07.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 1 July 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I   Vigezzo 
Time: 5:00
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Route:Sentiero segnalato
Access to start point:Da Gallarate - Autostrada A26 Genova / Gravellona Toce - direzione Gravellona Toce - S.S 33 Strada Statale del Sempione - uscita Masera - S.S 337 Valle Vigezzo - Druogno - deviazione per Toceno - località Arvogno.
Maps:Geo4map 12

PREMESSA:

L'unica certezza di questo lunedì mattina è che lo trascorrerò in Val Vigezzo. Giunto in valle però iniziano i miei dubbi e incertezze. Visto che le creste e i rilievi son già sotto assedio da nubi minacciose e, considerando l'allerta temporali nel pomeriggio, abbandono il progetto che avevo in mente, ovvero: il concatenamento della dorsale Rovareccio, Alom, Loccia di Peve. Ripiegherò quindi su un percorso meno pretenzioso e decisamente più breve, ma sempre pregevole ed apprezzabile, considerando la bellezza offerta dal Lago Panelatte: scelta che si rivelerà azzeccata. Infatti il temporale e maltempo anticiperà i tempi e già a metà mattinata il cielo ha iniziato a tuonare. Arriverò giusto in tempo al Rifugio Arvogno evitando la pioggia e le violente scariche di fulmini e saette. Una su tutte, con una potenza inaudita, si va a schiantare su una bocchetta non molto distante in linea d'aria dal punto in cui mi trovavo. Fortunatamente ero già riparato al rifugio, sorseggiando un quarto di vino: che botta e che spavento però! Un elettrizzante spettacolo assistere a quest'evento naturale, oserei dire in "sicurezza".

LA GITA:

Ad Arvogno 1247 mt lascio l'auto nell'ampio parcheggio e, a piedi, scendo nella sottostante strada forestale asfaltata trovando poi, sulla destra, dopo aver superato il ponte sul torrente Melezzo, l'evidente sentiero ben indicato. Il percorso si svilupperà su mulattiera gradinata fino alla Cappella di San Pantaleone 1992 mt transitando in sequenza per i seguenti alpeggi: Alpe Verzasco 1333 mt, Alpe Villasco 1642 mt ed infine Alpe ai Motti 1814 mt. Da quest'ultimo alpeggio un ulteriore tratto in salita, sempre su mulattiera tra splendide fioriture di rododendri circondati da pascoli e zone torbide, si raggiunge senza alcun problema la Cappella San Pantaleone 1992 mt. A questo punto, crocevia d'itinerari e sentieri, devio a sinistra, raggiungendo in un primo momento il Lago Panelatte 2063 mt racchiuso in una meravigliosa conca di origine glaciale dominato dal Pizzo del Corno. Dopodiché proseguo oltre e, in breve tempo, eccomi al valico della Forcola di Larecchio 2148 mt che si apre alla selvaggia Val Agarina. Discesa medisimo itinerario di salita.

NOTE: Mulattiera e sentiero segnalato.

Hike partners: GAQA


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Sent 2 July 2019, 12h22
Beh, come rimedio direi niente male...gran bell'ambiente!!! Sei riuscito ad arrivare anche giusto giusto al rifugio prima di prendere acqua e temporale....da ritenersi soddisfatti!!!
Ciaooo
Graziano

GAQA says:
Sent 2 July 2019, 21h04
Ciao Graziano. Il giro ad anello della Loccia sarebbe stato con maggiore sviluppo e dislivello e poi su dorsali in cresta, così ho pensato ad un giro prevalentemente per boschi su agevole mulattiera. Credo ritornerò prima o poi in zona a fare qualcosa visto che c'è parecchio anche lì:)
Un saluto.
Alessandro.

Poncione says:
Sent 2 July 2019, 13h05
Sempre rischioso coi temporali in giro...
Comunque ottimo itinerario... Ciao Ale.

GAQA says:
Sent 2 July 2019, 21h36
Vero Emi, c'è da stare all'erta sempre! Erano previsti nel tardo pomeriggio e invece c'è stato un netto anticipo. Bella zona tra montagne che ben conosci:)
Un saluto.
Alessandro.

Panoramix says:
Sent 2 July 2019, 14h34
Approvo molto la scelta della zona ... le foto mi confermano che e' interessante ... Per caso hai notato alla Forcola cartelli con i tempi della discesa al lago e oltre (credo si arrivi, su sentiero, a Montecrestese) ? Ciao. MARCO

GAQA says:
Sent 2 July 2019, 21h49
Ciao Marco, purtroppo non ho visto e fotografato il cartello con le tempistiche. È una zona con una fitta rete sentieristica ben segnalata comunque (quanto visto da me fino al valico). Ricordo solo che alla Forcola di Larecchio, un sentiero scendeva evidente e indicava il Lago di Larecchio e, sempre nella stessa direzione il Rifugio/bivacco Bonasson. A destra, sempre dalla Forcola di Larecchio, traversava verso la Bocchetta di Campolatte. Invece tra il Lago Panelatte e la Forcola di Larecchio, un sentiero indicava la Bocchetta di Ragozzo.
Un saluto.
Alessandro.

GIBI says:
Sent 3 July 2019, 08h43
Ho un bel ricordo di un interminabile giro di parecchi anni fa con partenza da Craveggia passando appunto dal Lago Panelatte e arrivo distrutto in serata al Rifugio Bonasson per trovarlo chiuso e dover dormire nel bivacco esterno sulla paglia ... ma ero più giovane e si poteva ancora fare, il giorno successivo sconfinamento in Valle Arena e rientro via Salei ... bei posti comunque complimenti per la scelta e il bel giro !

ciao Giorgio

GAQA says:
Sent 3 July 2019, 09h30
Ciao Giorgio. Gran bella avventura la tua, ho risvegliato con piacere i tuoi bei ricordi:) Effettivamente la zona si presta bene anche per giri tra i due confini.
Un saluto.
Alessandro.


Post a comment»