Sù e giù per la Valsugana... in bicicletta.


Published by Menek , 22 August 2018, 15h45. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Trentino-South Tirol
Date of the hike:16 August 2018
Mountain-bike grading: F - Easy
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 3:15
Height gain: 200 m 656 ft.
Height loss: 200 m 656 ft.
Route:Da Pergine V. a Borgo V. e ritorno,di km 58
Access to start point:Uscita A22 a Trento e seguire per Pergine V. Noi abbiamo parcheggiato davanti alla stazione dei pullman.
Maps:Seguire la ciclabile

Menek:
Partiamo da casa ad orari improponibili, con nel vano auto tre biciclette tre e io nel mio angolino,  quando arriviamo a Pergine, il sole picchia talmente forte da farci spalmare sull'asfalto. Inforchiamo la bicicletta alle 13.30, lasciando l'auto nei pressi della stazione dei pullman, la direzione è quella per il Lago di Caldonazzo che raggiungiamo dopo poco.
Non abbiamo pranzato, e lo stomaco è vuoto e spento  pari al cervello di Bobo Vieri, al primo bicigrill (circolo Nautico Caldonazzo), fermata obbligatoria e rintuzzamento proteico.
Ripartiamo un po più ringalluzziti, sulla ciclabile molto frequentata, in continui saliscendi attraversiamo frazioni,meleti e ovviamente...vigneti. La seconda breve tappa la facciamo al bel bicigrill posto nel territorio di Levico, questi alter ego di autogrill sono una vera manna dal cielo, soprattutto in una giornata così calda.
La segnaletica non è sempre perfetta ma la nostra meta si vede a vista; Borgo Valsugana, ci siamo, questo paese è veramente carino ed è diviso in due dal Fiume Brenta, la nostra è una breve visita poi la tempistica ci obbliga ad un veloce ritorno, non prima di aver fatto visita ad un ottima gelateria.
Mò ce la prendiamo con calma, dice il buon Alex, ma la davanti a spingere sui polpacci c'è Irene, e allora sono katzy, la media tenuta non è proprio di quelle rilassanti.
Ritorniamo veloci nei pressi del Lago di Caldonazzo, dopo qualche infrazione al codice stradale e curve alla Marquez, nonchè sorpassi alla Stoner; quando siamo in prossimità della nostra auto, burn out alla gomma posteriore e tanti saluti a Valentino Rossi!

A' la prochaine! Sui monti spero...
Menek

Amadeus
Ed allora, eccolo quà il nostro Manego, in sella alla bici a pestolare per la Valsugana alla stregua del famoso trenino.
Devo dire che se la cava bene anche in questa branca sportiva, poliedrico in tutto o meglio "tuttologo" nella parte sportiva, tranne giochi acquatici.
E poi campione mondiale di mangiatore di gelato, a Borgo Valsugana alla gelateria Giulia ancora se lo ricordano.
Però buono il gelato, consigliato.
Adieu!

Hike partners: Amadeus, Menek, pirene


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (5)


Post a comment

andrea62 says:
Sent 25 August 2018, 22h05
Ehm, vorrei iscrivermi al campionato dei mangiatori di gelato, la cosa di cui sono più goloso in assoluto.
Andrea

Menek says: RE:
Sent 26 August 2018, 11h01
sei nel gruppo Ad Honorem! :)

andrea62 says: RE:
Sent 26 August 2018, 18h11
Accetto "con gusto" la nomina.
Ciao

GIBI says: RE:
Sent 1 September 2018, 11h41
se c'è una sezione riservata alle " mousse " mi iscrivo anche io !

Menek says: RE:
Sent 2 September 2018, 14h51
associamo tutto e via di piacere estremo...


Post a comment»