COVID-19: Current situation

17 aprile 2017: ciaspolata al bivacco Servizio m.2570 (SO)


Published by Alberto , 29 April 2017, 13h23. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:17 April 2017
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Balniscio-Forcola   I 
Time: 4:30
Height gain: 1065 m 3493 ft.
Route:Starleggia m.1565 - seguire la strada sterrata che conduce ad un secondo parcheggio oltre al quale è vietato proseguire con i mezzi non autorizzati - se visibile la segnaletica B/R seguirla in modo da accorciare il tragitto riprendendo la sterrata più a monte - Alpe Bocci - seguire la segnaletica posta sugli alberi - a quota 2000 si è fuori dal bosco - tenersi alla base della cresta che si ha sulla destra che guarda sulla valle della Sancia - bivacco Passo del Servizio m. 2570 - passo del Servizio m......km. 5,750 e 6 al passo
Access to start point:Milano - S.S.36 - Lecco - Colico - Chiavenna - Campodolcino - Starleggia [p ]
Accommodation:bivacco Passo del Servizio: 9 p.l. - cucina a gas 4 fuochi - materassi con coperte e cuscini - luce tramite impianto fotovoltaico
Maps:kompass val Chiavenna val Bregaglia - cns n° 267 San Bernardino

Sabato a causa di un impegno resto a casa,a Pasqua un giretto nel primo pomeriggio,giornata ideale che non provoca estenuanti code,un po come il giorno di Ferragosto.
Per pasquetta propongo agli amici Giuseppe e Tilde la ciaspolata al bivacco Servizio: considerando le informazioni ricevute e la meteo che da temperature in calo,si coglie l'occasione per visitare anche questa zona già visitata in versione estiva.
Ci si incammina alle ore 7,50 lungo la sterrata che conduce all'alpe Cusone,prestando attenzione a destra,dove,a monte della strada,è possibile individuare il sentiero che ne taglia i due lunghi traversi per poi,poco dopo,trovare l'indicazione per il bivacco Servizio: la segnaletica (B/R) è posizionata anche su gli alberi,non molto in alto ma almeno consente di avere un idea del tracciato.
Il tracciato è a zig zag e attraversa il ripido bosco per poi giungere a quota 2000 dove si prosegue fra i grandi pascoli di questa zona: nel caso di neve abbondante sui pendii che si trovano a destra,dove vi passa il tracciato,ci si può tenere un po più lontani stando ancor più a sinistra.
Il bivacco se si scruta bene la zona del passo omonimo,lo si vede come ben si nota il percorso che si può seguire sempre secondo la situazione nivo meteorologica: per la maggior parte del tracciato non vi sono pendenze difficoltose,rispetto il bivacco val Loga e Suretta,la parte più impegnativa è il tratto che si stacca dalla sterrata fino a quota 2000,il resto è abbastanza "diluito" in lunghezza.
Ebbene,alle ore 12,15 siamo giunti al bivacco,un minuto di sosta e riprendo il cammino fino al vicino passo dove si può ammirare la valle del Drogo.
Il panorama spazia dal lontano passo dello Spluga fino alle cime aguzze della val Bregaglia che le nuvole hanno coperto con il passare del tempo come da previsioni: la temperatura e la mancanza del sole che fa fatica a trovare spazio tra le nere nubi minacciose,ci costringe a scendere e alle 14 ci rimettiamo in marcia.
Di tanto in tanto qualche fiocco si vede cadere ma giungiamo all'auto senza problemi.
Doverosi complimenti a Tilde che ancora una volta è riuscita a completare una ciaspolata da non sottovalutare se si considerano i km. e il dislivello...oltre l'età (chissà se a tale età riuscirò a ripeterla...ho qualche dubbio).

Alla prossima!

Hike partners: Alberto, clotilde


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»