Piz Palù m.3905


Publiziert von accoilli , 27. September 2012 um 09:17.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Berninagebiet
Tour Datum:27 Juli 2006
Hochtouren Schwierigkeit: WS+
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Palü-Gruppe   Bernina-Gruppe 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 1120 m
Abstieg: 1120 m
Strecke:Rifugio Diavolezza Vadret Pers Spalla Cima Orientale Cima Orientale m.3882 Piz Palù m.3905
Zufahrt zum Ausgangspunkt:St.Moritz Parcheggio Bernina Diavolezza
Unterkunftmöglichkeiten:Berghaus Diavolezza

Dopo una notte molto agitata,vuoi per i forti temporali notturni,che per l'ansia della salita,nonchè per il rumore e il russare di altre persone alloggiate nella nostra camerata ,la mattina seguente, sveglia alle 4.00 e colazione servita nello stupendo rifugio,che più che rifugio sembra essere un lussuoso albergo..Ore 5.00 partiamo dietro una miriade di cordate,probabilmente siamo gli ultimi,superati vari rilievi con tracce di sentiero e ometti di pietra,con ripida discesa mettiamo piede sul ghiacciaio..calziamo i ramponi,ci mettiamo gli imbraghi,io preparo la corda e mi lego a Lidia,la mia compagna di salita...all'inizio il ghiacciaio è pianeggiante e inoffensivo,poi dove comincia la salita vera e propria,si fa subito molto insidioso..la via passa a zig e zag ora a destra ora a sinistra molto articolata per superare grandi e temibili crepacci,il tutto è molto snervante..superiamo anche un ponte di legno che serve al superamento di un crepaccio molto profondo e assai largo.Andiamo dritti passando fra seracchi e ponti di neve,superiamo diverse cordate,oggi siamo in forma entrambi e malgrado il delicato percorso andiamo forte !

in circa 3 ore e mezza siamo sul pianoro della spalla della cima Est del Palù,qui ci sono in meditazione diverse cordate e io all'inizio non capisco perchè..ma appena attacco il ripido pendio della cima Est in un attimo comprendo tutto...ci troviamo sul ghiaccio vivo,non abbiamo grandi possibilità di ancoraggio,la piccozza non ne vuole sapere di piantarsi nel ghiaccio,siamo in equilibrio su una pendenza notevole facendo affidamento soltanto sui nostri ramponi...era meglio aspettare come gli altri che il ghiaccio si allentasse un pò...ma la frenesia della vetta ci spinge spesso a rischiare troppo senza valutre bene il da farsi. Con concentrazione e molta attenzione usciamo dal ripido e raggiungiamo la vetta Est,già il panorama è stupendo,proseguiamo verso la vetta principale con una bella cresta di neve..poi il pendio finale ed è fatta...siamo la terza cordata in vetta ! intorno a noi tutte le montagne del gruppo del Bernina ci sorridono....che emozione!  il ritorno con temperature più alte si svolge con più tranquillità e la discesa resta così soltanto snervante per i crepacci e i ponti di neve ormai gocciolanti....raggiunto il rifugio ci siamo distesi su di un tavolo e finalmente rilassati...

Tourengänger: accoilli, Lydia

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

WS+
22 Jul 06
Pizzo Palù dal Diavolezza · caco
T4 WS+ ZS
L WS+
WS+ ZS
1 Mai 11
Piz Palù · Mauronster
ZS III

Kommentar hinzufügen»