Trekking in Perù - Trasferimento a Quartelhuain 4170m - campo 1


Publiziert von Floriano , 4. November 2010 um 16:45. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Peru
Tour Datum:19 August 2010
Wegpunkte:
Geo-Tags: PE 

PROVAI GIOIE TROPPO GRANDI PER POTERLE DESCRIVERE, E DOLORI TALI CHE NON HO ARDITO PARLARNE: CON QUESTI SENSI NELL'ANIMA IO DICO: SALITE I MONTI, MA RICORDATE CORAGGIO E VIGORE NULLA CONTANO SENZA LA PRUDENZA; RICORDATE CHE LA NEGLIGENZA DI UN SOLO ISTANTE PUO' DISTRUGGERE LA FELICITA' DI UNA VITA. NON FATE NULLA CON FRETTA, GUARDATE BENE AD OGNI PASSO, E FIN DAL PRINCIPIO PENSATE QUALE PUO' ESSERE LA FINE.
(Edward Whymper)

Giorno precedente: Cordillera Negra

Commento di Chiara e Floriano

Finalmente è arrivato il giorno della vera e grande partenza, anche se con un piccolo contrattempo: Marco si è svegliato con qualche linea di febbre.
Raggiungiamo Marcarà in taxi e presso il Centro Andinismo dell'OMG carichiamo le nostre sacche e tutto il materiale da campo che ci servirà per il lungo trekking sul pulmino che ci porterà al 1° campo: Quartelhuain a quota 4170.
Sul pulmino oltre a noi sei e Edgar c'è anche Giovanna, la cuoca che ci accompagnerà e sfamerà per tutto il trek.
Facciamo una tappa a Huaraz dove compriamo le ultime provviste, pane e frutta; il viaggio è lunghissimo, complici le prolungate soste per lavori sulla strada, ma il panorama che ci accompagna durante il tragitto ci rincuora. Costeggiamo in direzione SE tutta la Cordillera Blanca fino a Conococha; da qui cambiamo direzione, costeggiamo la Laguna Conococha 4020m e ci dirigiamo verso NE dove in lontananza cominciamo a scorgere la Cordillera Huayhuash.

Facciamo tappa a Chiquiàn 3380 m per mangiare qualcosa e riprendiamo il viaggio seguendo il Rio Ainin prima, poi il Rio LLamac fino ad arrivare a Llamac 3250m, il paese di Giovanna: qui altra tappa per permetterle di andare a prendere il suo zaino a casa e partiamo di nuovo.

Sorvoliamo su vari particolari del viaggio - ruota bucata, strade dissestate, cigolii vari sui semiassi, velocità spesso e volentieri supersoniche, polvere a manetta per il portellone chiuso male - per arrivare a pomeriggio inoltrato, dopo aver percorso poco più di 130 Km in 6 ore di viaggio, al campo base di Quartelhuain 4170m dove ci attendono i 2 "arrieros" (conduttori di muli, ma per noi un pò factotum e amici una volta rotto il ghiaccio, come anche con Giovanna) che cominciano velocemente insieme a noi a scaricare il pulmino.
In meno di mezz'ora il campo è pronto: tenda cucina e 5 igloo. Nelle successive due ore aspettiamo che la cena sia pronta organizzando il percorso del giorno dopo, finalmente mangiamo e subito dopo andiamo a dormire sfatti per il viaggio non senza aver prima organizzato gli zaini per il trekking.

Partecipanti: Catia, Chiara, Edgar, Fausto, Floriano, Giovanna, Ludovico, Marco

Giorno successivo: Quartelhhuain 4170m - campo 1/Laguna Mitucocha 4270m - campo 2 

Tourengänger: Floriano, Chiara, principe


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

Francesco hat gesagt: ....BELLO!!!
Gesendet am 4. November 2010 um 17:04
Ciao Floriano, complimenti per il trekking, oltre a dire Bello!!! bello !!! bello!!!
Non posso far altro che invidiarTi.

Floriano hat gesagt: RE:....BELLO!!!
Gesendet am 4. November 2010 um 17:41
Grazie Francesco!! Ma vedrai che prima o poi anche tu riesci a fare un trek simile!
Ciao!

Seeger Pro hat gesagt: Ah, qui sei stato
Gesendet am 4. November 2010 um 19:22
nascosto ;-D
Ciao Floriano
Un highlight al HIKR.
Pazesco.
Grazie d'avuto pubblicato!
Cari saluti
Andreas

Floriano hat gesagt: RE:Ah, qui sei stato
Gesendet am 5. November 2010 um 10:27
Eh sì Andreas: sono sparito un pò per vari motivi ma adesso comincio a pubblicare un pò di relazioni e vedrai che ce n'è per tutti i gusti!
Cari saluti anche a te
Floriano


Kommentar hinzufügen»