Trekking in Perù - 3° giorno di acclimatamento: Cordillera Negra


Publiziert von Floriano , 4. November 2010 um 10:54. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Peru
Tour Datum:18 August 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS
Wegpunkte:
Geo-Tags: PE 
Aufstieg: 600 m
Abstieg: 1450 m

IL GRANDE SENTIERO NON HA PORTE, MIGLIAIA DI STRADE VI SBOCCANO. QUANDO SI ATTRAVERSA QUELLA PORTA SENZA PORTA, SI CAMMINA LIBERAMENTE TRA TERRA E CIELO.
(Massima Zen)

Giorno precedente: Laguna Paron 4140m 

Commento di Chiara e Floriano

Secondo giorno di acclimatamento: il programma prevedeva la Laguna 69 (tre ore e mezza circa di bus) ma vista l'esperienza del giorno prima e considerando che il giorno dopo ci aspetteranno oltre cinque ore di trasferimento per l'inizio del treck proponiamo a Edgar di dirottare l'escursione in Cordillera Negra, più vicina.
In attesa che venga a prenderci andiamo a fare un giro al mercato di Carhuaz: è mercoledì e per nostra fortuna è il giorno di massima esposizione; è bellissimo perdersi tra colori e odori a noi inusuali , giriamo a lungo fra le bancarelle e le stuoie posate per terra immergendoci nella quotidianità locale, così uguale e così diversa dalla nostra ...
... ma Edgar ci aspetta, prendiamo il pulmino che ci porta a prima a Marcarà e poi prosegue su strada sterrata fino a circa 3400m da dove incominciamo la nostra escursione.
La nostra meta è un'antenna posta a 4000m. Tagliando i tornanti della strada sterrata lungo sentieri abbastanza ripidi e molto polverosi (dovremo farci l'abitudine alla polvere) attraversiamo gruppi di case isolate, boschetti di eucalipto e campi coltivati, assistiamo a scene di vita contadina che ci riportano ad antiche tradizioni.
Incontriamo gruppi di bambini che ci vengono incontro chiedendo "mella" e "lapis" (caramelle e penne), poi si mettono in posa per farsi fotografare e poter ammirare il risultato sul display della macchina fotografica! 
Man mano che saliamo lo spettacolo verso N-NE sulle cime innevate della Cordillera Blanca, molte oltre i 6000m, diventa sempre più affascinante e fra tutte spicca la mole dell'Huascaran.
Arriviamo all'antenna e dopo una breve sosta energetica decidiamo di salire ancora arrivando fino a quota 4200 circa dove ci fermiamo a mangiare e riposare. Dopo circa un'ora iniziamo la lunga discesa fino a Marcarà (1450m di dislivello).
Il percorso non è per niente noioso perchè allietato da canti e barzellette, Fausto è l'animatore, e incontri con i soliti bambini che stanno tornando da scuola.
Dopo una tappa al Centro Andinismo Renato Casarotto allietata da una meritata birra bella fresca riprendiamo il solito bus che ci riporta al nostro hotel; la serata passa nei preparativi per la "grande " partenza del giorno dopo verso la Cordillera Huayhuash dove faremo il trekking di 10 giorni.

Partecipanti: Catia, Chiara, Edgar, Fausto, Floriano, Ludovico, Marco

Giorno successivo: Quartelhuain 4170m - campo 1

Tourengänger: Floriano, Chiara, principe

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»