Albertheim-hutte m.2543


Publiziert von Alberto , 8. April 2009 um 09:49. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Uri
Tour Datum: 5 April 2009
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-UR 
Zeitbedarf: 3:00
Aufstieg: 1205 m
Abstieg: 1205 m
Strecke:Realp m.1538-hotel Galenstoch m.1995-seguendo la direzione dei pali si giunge a quota 2250 dove passa la strada che sale da Tiefenbach m.2106-Stocken-Auf Den m.2591 punto panoramico-Albertheim-hutte m.2543
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano-Chiasso-Bellinzona-traforo del Gottardo-uscita Goscheneng-Andermat-Realp
Unterkunftmöglichkeiten:capanna Albertheim
Kartennummer:carta nazionale svizzera n°5001 Gottardo/n°255 Sustenpass

Mentre ci avvicinavamo a Realp,vedavamo l'abbondante neve che circondava le montagne: eccezionale.Alle 8.30 partiamo,ci ciaspoliamo appena giunti all'ultima struttura (un garage) che si trova a destra e dove di solito arrivano a pulire la strada dalla neve.La strada era coperta da 1 metro di neve,abbiamo avuto fortuna,così seguiamo il tracciato segnalato da alti pali che ci consente di abbreviare di qualche chilometro il percorso (la strada oltre a essere lunga in questo periodo è a rischio valanghe (infatti le abbiamo viste) e giungere all'hotel Galenstoch.Quì la vista su Realp e il panorama dinanzi a noi è fantastico: sole e niente vento.In lontananza vediamo il tracciato che il gatto delle nevi ha fatto per raggiungere l'hotel Tiefenbach evitando i tratti a rischi valanghe della cantonale che sale al Furka pass.Giunti a quota 2250 saliamo la bella pista che regge bene il nostro passaggio e a quota 2400 metri,noto che il tracciato di valle con pali segnaletici non era ancora stato battuto,ma la pista piu seguita ed è quella che noi abbiamo fatto,è di proseguire alla quota 2591 di Auf Den,dove vi è posizionata una croce.Gli ultimi (cioè io e Piero) arrivano alle 11.30 e quì l'immenso panorama che si apre alla nostra vista è a dir poco paradisiaco.Sostiamo,facciamo amicizia con alcuni comaschi scialpinisti/e,pranziamo e poi scendiamo alla capanna Albertheim.Ad attenderci,delle comode panche,una panasce (per lo scrivente che non regge la sola birra) e tanto,tanto sole: in capanna rivedo la Claudia Rey che fio a due anni fa gestiva la Rotondo-hutte,quattro chiacchere in cui chiedo di suo padre che fino all'anno scorso era lui che gestiva la capanna.Mi dice che si è ritirato in Costa Rica e che lei a preso il suo posto.Dopo una bella sosta,scendiamo percorrendo la valle fino al Tiefenbach,dove chi ha mangiato la torta e bevuto (un caldo boia,si stava bene dentro) poi in sei nolleggiamo gli slittini,saliamo a quota 2250 e poi VIAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!! in discesa verao Realp: è stata una cosa fantastica,ci ha distrutto un poco (non sembra,ma anche a scendere con lo slittino è faticoso,se non comprendi com'è meglio posizionarsi e le varie manovre dovute al caso).Giungiamo tutti a Realp felici della giornata,in particolare quando siamo venuti a conoscenza che dalle nostre parti pioveva: ancor più felici,perchè abbiamo azzeccato la gita giusta e la zona dove la meteo dava bello.Un saluto agli amici partecipanti: Claudio,Giorgio,Carlo,Roberto,Piero e Giuseppe,alla prossima.Ciaooooooooooooooooooooo!     per i video:  

Tourengänger: Alberto, beppe

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»